tipress (archivio)
LOCARNO
24.09.20 - 12:260
Aggiornamento : 25.09.20 - 11:35

Lili Hinstin abbandona il Pardo

Il Locarno Film Festival e la sua direttrice artistica cessano la loro collaborazione

All'origine della separazione ci sono delle «divergenze strategiche»

LOCARNO - Fine dei rapporti tra il Locarno Film Festival e la sua direttrice artistica, Lili Hinstin. La separazione, «consensuale», ha avuto luogo considerate le rispettive «divergenze strategiche», come riferisce oggi l'ufficio stampa del festival.

Il Locarno Film Festival, sotto la presidenza di Marco Solari, ci ha tenuto ad esprimere «la sua gratitudine» nei confronti di Hinstin per il «grande lavoro svolto in ambito artistico in questi due anni», augurandole «ogni bene per il futuro».

Il Consiglio direttivo, e in seguito il Consiglio di amministrazione, si riuniranno prossimamente per discutere le questioni della successione.

Breve biografia

Dopo aver fondato, nel 2001, la casa di produzione Les Films du Saut du Tigre, dal 2005 al 2009 è stata programmatrice della Académie de France à Rome e vice-direttrice artistica del Cinéma du réel International Festival al Centro Georges Pompidou dal 2010 al 2013.

Dal 2013 è stata la direttrice artistica dell'Entrevues Belfort International Film Festival. Il 24 agosto 2018 era stata nominata direttrice artistica del Locarno Festival, succedendo a Carlo Chatrian, nominato a sua volta direttore artistico del Festival internazionale del cinema di Berlino.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
1 ora
Giovane ciclista investito sulle strisce
L'incidente è avvenuto in Via Tatti a Bellinzona. Ferite serie per il ragazzo in sella alla bicicletta.
BELLINZONA
2 ore
Lo sfidante sarà il vice
Simone Gianini occuperà la seconda poltrona del Muncipio di Bellinzona
LUGANO
4 ore
All'Usi 91 diplomati in comunicazione... a distanza
La tradizionale cerimonia si è tenuta questo pomeriggio (in diretta streaming) nell'Aula Magna del Campus ovest.
CANTONE
4 ore
I piccoli si scontrano con le spese di spedizione
L'e-commerce va forte in tempo di pandemia? Tra i big di certo. Ma c'è una fetta di negozianti che soffre ugualmente.
CANTONE
7 ore
Cocaina, fermato un altro spacciatore
Ennesimo colpo assestato al traffico di droga dopo gli arresti delle scorse settimane.
CANTONE
12 ore
Covid: in Ticino 9 casi e un decesso
Stabilità sul fronte ospedali, che ospitano, con una nuova ammissione, 29 pazienti affetti dal virus.
CANTONE
14 ore
Effetto lockdown, ed è sushi mania
Il lato "positivo" della pandemia. Nascono diverse nuove attività. In particolare nel Sopraceneri.
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
Lotta al terrorismo e quella frase che potrebbe annullare il voto
Per l'ex procuratore pubblico Paolo Bernasconi già oggi il tentativo di commettere un reato è punibile dalla legge.
ACQUAROSSA
16 ore
In troppi a caccia di quella pozza, nasce un sentiero in onore del Felice
Tanta gente in cerca del "luogo chiave" narrato dal romanzo di Fabio Andina. Senza trovarlo. Ecco la soluzione.
CANTONE
23 ore
«L’Udc fa gli interessi della lobby del petrolio»
I Verdi del Ticino reagiscono al video sulla legge sul Co2 diffuso oggi dal partito di Marco Chiesa.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile