DFE
CANTONE
24.09.20 - 11:420
Aggiornamento : 25.09.20 - 11:37

Potrai vivere il tuo Ticino fino a San Silvestro

L'azione "Soggiorna in Ticino" prolungata fino al 31 dicembre. Quella "Gusta il Ticino" fino al 31 ottobre.

La strategia proposta per questa strana estate ha dato i suoi frutti: il nostro cantone è infatti tra le poche regioni ad aver registrato un importante aumento dei pernottamenti a luglio.

BELLINZONA - L'estate è ufficialmente finita lo scorso 22 settembre, ma con lei non si è esaurita la voglia di promuovere il turismo nel nostro cantone. Un turismo ticinese che dopo la stangata subita con il lockdown, ha rialzato la testa nella bella stagione e ora guarda con ottimismo all'autunno e l'inverno. 

La rinascita del settore, certificata dagli ottimi numeri di luglio - +12.2% di pernottamenti -, è stata favorita dalle due azioni, promosse dal DFE in collaborazione con ATT e BancaStato, che hanno contraddistinto la nostra estate: ovvero "Soggiorna in Ticino" e "Gusta il Ticino". Una strategia che ha dato i suoi frutti e che le autorità intendono prolungare. «Il bilancio è estremamente positivo», fanno notare dal DFAE. «A oggi abbiamo spedito oltre 151'000 buoni "Gusta il Ticino", mentre con "Soggiorna in Ticino" sono stati generati oltre 3'800 pernottamenti sul suolo cantonale».

Un successo che il DFE intende ripetere anche in autunno e inverno: «Abbiamo deciso di prolungare fino al 31 dicembre l'azione "Soggiorna in Ticino" e fino al 31 ottobre quella "Gusta il Ticino". Questo consentirà a dare slancio e ottimismo per i periodi autunnale e invernale, contribuendo al rilancio di un settore tradizionalmente importante per l’economia cantonale».

In cosa consistono le due azioni: 

"Soggiorna" - L'azione offre la possibilità ai residenti domiciliati in Ticino di ottenere uno sconto del 20% su pernottamenti e colazioni presso una struttura d’alloggio, purché aderisca all’iniziativa e sia convenzionata con Ticino Ticket (quindi alberghi, ostelli della gioventù, campeggi e alcuni agriturismi selezionati). La procedura per ottenere lo sconto rimane invariata: occorre prenotare il soggiorno contattando direttamente la struttura, senza cioè passare da agenzie o piattaforme di prenotazione online, e chiedendo se aderisce all’iniziativa. È possibile usufruire dell’offerta anche nel caso in cui se ne si abbia già beneficiato. Anche BancaStato prolunga la sua offerta, pertanto per i suoi clienti viene applicato un ulteriore sconto del 20% in caso di pagamento con carta di credito o debito BancaStato (escluse carte aziendali): in questo caso lo sconto sul soggiorno è del 40% (cumulativo).

"Gusta" - La procedura per ottenere il buono "Gusta il Ticino" rimane invariata: il buono sconto di 25 franchi per una cena in un esercizio (ristoranti, snackbar, capanne, osterie, grotti, canvetti, trattorie, birrerie, bar e agriturismi) che aderisce all’iniziativa e che effettua servizio al tavolo (non è quindi valido per asporto o servizio a domicilio) va richiesto unicamente online, entro il 30 settembre 2020, compilando l’apposito modulo sulla piattaforma www.viviiltuoticino.ch. Chi ha già ordinato e sfruttato il buono non potrà per contro ordinarlo una seconda volta.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Laura Savarin 1 mese fa su fb
Luca Montorfano
Eff Dome 1 mese fa su fb
Il ticino deve crollare sto posto con mentalità medievale e retrogado fa pena
Luigi Oscarini 1 mese fa su fb
Michael 31 ottobre
Moira Olivieri 1 mese fa su fb
Silvana Olivieri Olivieri Flo Remo
Corinna Conti 1 mese fa su fb
Alberto Castiglioni
Alberto Castiglioni 1 mese fa su fb
Corinna Conti non è gastro ticino. Quella scade 30 9
Alberto Rigotti 1 mese fa su fb
Ah ah ah ah ah ahahahah
Giulia Bazzini 1 mese fa su fb
Renata
momo73 1 mese fa su tio
Iniziativa lodevole, l'ho sfruttata
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CHIASSO
37 min
Delitto di via Valdani, padre e figlio rinviati a giudizio
Dovranno rispondere di assassinio, subordinatamente omicidio intenzionale, e aggressione.
CANTONE
57 min
«C'è preoccupazione per la durata della seconda ondata»
Da Bellinzona il DSS fa il punto della situazione e spiega gli adattamenti decisi per il prossimo futuro.
BELLINZONA
3 ore
«La polizia interferisce in modo sproporzionato e antidemocratico»
L’accusa arriva da ForumAlternativo, che pubblica su YouTube quanto accaduto martedì mattina
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Contagi e frontalieri: «È ora di limitare gli spostamenti?»
Piero Marchesi interroga le Camere federali sulla situazione ticinese
CANOBBIO
5 ore
Quattro classi in quarantena: «Ci vogliono misure urgenti»
I genitori degli allievi che frequentano le Medie di Canobbio sono preoccupati. E scrivono al Governo ticinese
CANTONE
7 ore
Secondo giorno sopra i 300 contagi, 5 nuove vittime
Sono 6'910 le persone risultate positive al test PCR da inizio pandemia. 361 i decessi
CANTONE
7 ore
A ridosso delle vacanze... altre tre classi in quarantena
La misura è stata adottata per allievi di tre diversi istituti scolastici ticinesi
LUGANO
7 ore
Appena iniziata, e già finita
Le nuove misure per contenere la pandemia prese dal Consiglio federale hanno bloccato Artecasa 2020 dopo poche ore.
CANTONE
9 ore
Il caso della corsa ai sussidi per imparare l'italiano
Il Cantone spende più del doppio del preventivato e blocca l'erogazione degli aiuti agli stranieri
AGNO
10 ore
In farmacia per chiedere aiuto e conforto
Luca Milesi, nuovo membro ticinese del comitato di “pharmaSuisse”, spiega il ruolo delle farmacie durante la pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile