Col pulmino italiano per venire a comprare l'idrossiclorochina
Keystone - foto d'archivio
CANTONE / ITALIA
23.09.20 - 11:100
Aggiornamento : 12:07

Col pulmino italiano per venire a comprare l'idrossiclorochina

Repubblica parla di un fenomeno a quanto pare in crescita nel nostro cantone.

Dalle zone di confine si cerca in Svizzera l'antimalarico Plaquenil per combattere il Covid-19.

Efficace sui pazienti affetti da Covid-19 o dannosa? Sull’'idrossiclorochina sono state dette molte cose. Ne facevano uso (e ne incoraggiavano l’utilizzo) Donald Trump e Jair Bolsonaro. Ci sono stati studi contrastanti. L’OMS ne ha interrotto i test a metà giugno. Ma pare che a molti italiani piaccia, tanto da venire in Ticino a farne scorta.

Quindici persone hanno preso appositamente a noleggio un pulmino per superare la dogana di Chiasso e acquistare nel nostro cantone il Plaquenil. Ben 250 flaconi. Ne dà notizia la Repubblica, che parla di un’abitudine tra i cittadini del nord Italia, da Verbania a Como, ma anche Varese e Novara.

A fine maggio l’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) ha sospeso l’autorizzazione all’utilizzo di idrossiclorochina per il trattamento del Covid-19 sia in ambito ospedaliero che in ambito domiciliare, escludendola dalla rimborsabilità da parte del sistema sanitario nazionale (a scopo preventivo non era mai stato autorizzato). La trasferta in Svizzera, quindi, viene preferita dagli italiani che credono nel potere curativo dell’idrossiclorochina.

Il Plaquenil è un medicamento usato come terapia di base di alcune affezioni articolari infiammatorie, per curare la malattia della pelle lupus eritematoso e come protezione dalle allergie alla luce solare. Può essere utilizzato anche come antimalarico. In una farmacia di Lugano - riferisce ancora la Repubblica -, è stato venduto un prodotto alternativo e meno caro: Hidroxychloroquine dottor EB. 

Secondo il quotidiano italiano, le trasferte italiane in territorio ticinese sono molte. A Chiasso, Lugano, Bellinzona e Locarno. La vendita online viene infatti caricata di 25 franchi di spese di spedizione. 

Poco dopo l'inizio della pandemia, molti pazienti sono stati trattati con l'idrossiclorochina. Ben preso sono però sorti dubbi sulla sua efficacia, dato che vari studi hanno portato a risultati contraddittori. Il 22 maggio la rivista scientifica "The Lancet" aveva pubblicato dei risultati secondo cui il farmaco «aumenta il tasso di mortalità tra i pazienti affetti da coronavirus», rivelandosi più dannosa che utile. Per poi fare un passo indietro il 5 giugno, perché i suoi autori «non potevano garantire la veridicità delle fonti». A fine agosto su “European Journal of Internal Medicine” è apparsa una ricerca condotta negli ospedali italiani che mostrava una riduzione del tasso di mortalità intraospedaliera.
«Abbiamo potuto osservare - aveva spiegato Augusto Di Castelnuovo, epidemiologo del Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione del Neuromed - che, a parità di condizioni, i pazienti ai quali è stata somministrata idrossiclorochina hanno avuto un tasso di mortalità intraospedaliera inferiore del 30% rispetto a quelli che non avevano ricevuto il trattamento».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
5 ore
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
6 ore
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
6 ore
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
9 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
14 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
16 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
1 gior
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
1 gior
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
1 gior
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
1 gior
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile