Keystone
CANTONE
18.09.20 - 07:490

I medici: no alla distribuzione dei bonus

Meglio usare quei soldi raccolti durante la pandemia per scopi utili all'ospedale

BELLINZONA - Se gli infermieri sono delusi del fatto che le donazioni raccolte durante la pandemia non verranno distribuiti in bonus al personale come speravano e immaginavano, i medici invece plaudono alla scelta dell'EOC di usare quei soldi per altri scopi. Attraverso un comunicato stampa diramato dall' Associazione Medici Assistenti e Capi Clinica – Sezione Ticino (ASMACT),  i medici fanno sapere che «contrariamente ai sindacati del personale infermieristico», concordano «con il CdA dell’Ente sulla decisione di destinare i fondi raccolti in occasione dell’emergenza sanitaria a
progetti volti a perseguire gli scopi succitati, come l’apertura di asili nido para-ospedalieri, o l’implementazione di sistemi informativi di dettatura dei rapporti (Skeeter Health), rinunciando a una sterile distribuzione di bonus, che una volta esauriti non avranno lasciato nessun valore aggiunto né all’ospedale, né ai dipendenti, né tantomeno ai pazienti».

Ricordiamo che le donazioni raccolte dall'Eoc durante la pandemia sono all'incirca 4 milioni di franchi, confluiti in un conto corrente. Nelle scorse settimane l'Ente ha indetto un concorso di idee rivolto ai dipendenti per valutare in che modo usare questi soldi «per iniziative a beneficio del personale e dei pazienti». Una scelta che aveva lasciato parecchio amaro in bocca agli infermieri che speravano in bonus.  Scelta che era stata criticata anche dal sindacato OCST.

Nella loro presa di posizione, i medici e capi clinica, ricordano che anche il loro contratto sarà oggetto di rinnovo il prossimo anno e che come associazione di categoria auspicano «che le trattative siano un’occasione di confronto costruttivo dove al centro dovranno esserci la qualità e la sicurezza delle cure».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mara Athena 2 mesi fa su fb
Martino Rossi 2 mesi fa su fb
Certo a loro un bonus avrebbe inciso poco.. ad un infermiere, assistente di cura, ecc invece oltre a contare qualcosa a livello monetario sarebbe stato un giusto premio per il lavoro svolto.. E ora pure a farsi pubblicità facendosi passare per i generosi e altruisti; quando la stragrande maggioranza sono dei piccoli arroganti che scaricano le proprie responsabilità sugli infermieri e il codice deontologico lo infrangono o non lo rispettano sempre..
Bianchi Roberta 2 mesi fa su fb
Peccato questa scelta ! lo scopo era quello di premiare i dipendenti non l'OEC
Tato50 2 mesi fa su tio
E trovare un compromesso tra le due opinioni ? Va benissimo utilizzare i soldi per migliorie all'interno degli Ospedali, come dicono loro, che rimarranno anche in futuro. Ma dire che il Bonus al personale sarà speso e non rimarrà nulla mi sembra un pochino superficiale. Magari del Bonus non rimarrà nulla ma per certi potrà essere importante e una forma di riconoscimento per quello che hanno fatto. Gli altri, non tutti ma una buona parte, hanno i piedi al caldo quindi il Bonus non gli cambia la vita; quelli in fondo alla scala un pochino si !!
Cinzia De Rocchi Ardizzi 2 mesi fa su fb
Tanto loro ne guadagnano già abbastanza... Io nel mio piccolo ho donato e mi avrebbe fatto piacere se di queste donazioni avessero usufruito anche quelli che si sono sacrificati e hanno rischiato in prima linea. Ma siccome la memoria in questa società è molto corta... Se ci sarà (e spero di no) la seconda ondata, anche i donatori che non sono d'accordo con questa decisione, faranno scelte diverse...
Marco Edoardo Dozio 2 mesi fa su fb
Beh... ovvio che quando.sei medico e pagato 3 4 o piu volte di chi si aspettava il bonus..... è facile applaudire se quei soldi vengono di fatto ancora utili a loro.... Aspettiamo la seconda ondata... poi vedete con che piacere faranno gli.straordinari...... Ricordiamoci che la meritocrazia ogni tanto fa bene
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
4 ore
Brucia l'auto del medico: condannato
Un 58enne se l'era presa per un'operazione «andata male». Ed è finito davanti al giudice
LUGANO
6 ore
È la sola al mondo ad avere quella malattia: lo scopre dopo 7 anni
L’incredibile percorso di Silvia Arioli, classe 1982: «Ho trovato la verità solo perché sono caparbia e “del mestiere”».
LUGANO
8 ore
Delitto alla pensione La Santa: l'accusa è assassinio
Il 34enne austriaco dovrà rispondere davanti al giudice dei fatti avvenuti lo scorso 17 dicembre a Viganello.
PAMBIO-NORANCO
9 ore
Sparisce un'urna tra le lapidi
Cimitero profanato. La denuncia è stata confermata da Marco Regazzoni, comandante della Polizia Ceresio Sud.
CANTONE
9 ore
Sfruttamento della prostituzione: arresti confermati
Due soggetti, già finiti in manette, avrebbero gestito un giro di "lucciole" presso diversi appartamenti.
CANTONE
9 ore
Pazienti oncologici col coronavirus monitorati a distanza
Si tratta di un progetto pilota dello IOSI, premiato al congresso della Società svizzera di ricerca sul cancro
CANTONE
9 ore
Salario minimo: sarà «fisso, garantito e prevedibile»
Il Governo adotta il nuovo regolamento. Viene anzitutto specificata la nozione di “stagista”
CANTONE
11 ore
Rientrano in gioco anche i cinque procuratori "bocciati"
La Commissione Giustizia e diritti ha proposto al Parlamento 27 nomi ritenuti idonei alla carica di procuratore pubblico
CANTONE
13 ore
«Messi in circolazione 2'000 chili di canapa e hashish»
Avviata nel 2017, l'indagine è stata condotta dalla Polizia cantonale in collaborazione con agenti spagnoli e italiani.
CANTONE
14 ore
Altri quattro decessi in Ticino, 128 i nuovi positivi
Da inizio pandemia sono 542 le vittime del coronavirus nel nostro cantone.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile