Archivio Tipress
CANTONE
15.09.20 - 15:300

«Ecco l'occasione per ridare attrattiva alle professioni sanitarie»

Il sindacato OCST si prepara al rinnovo del contratto collettivo di lavoro dell'Ente ospedaliero cantonale

BELLINZONA - L'anno prossimo dovrà essere rinnovato il contratto collettivo di lavoro dell'Ente ospedaliero cantonale: è l'occasione giusta per ridare attrattiva alle professioni sanitarie. Lo sostiene il sindacato OCST in un odierno comunicato stampa.

«Il periodo di emergenza sanitaria dovuta al Covid - si legge - ha fatto emergere con evidenza come il personale operante nelle strutture ospedaliere, a tutti i livelli, abbia svolto un ruolo determinante a salvaguardia della salute pubblica, con impegno e dedizione che sono state riconosciute da tutta la popolazione».

Ma il sindacato ricorda che allo stesso tempo negli ospedali ticinesi c'è «una forte dipendenza dal personale straniero a seguito anche della difficoltà di formare e mantenere attivo il personale residente». E sottolinea che soprattutto nelle professioni infermieristiche si rileva «un precoce abbandono della professione».

Il rinnovo del contratto collettivo di lavoro dovrebbe dunque essere l'occasione - secondo l'OCST - per intervenire a livello di condizioni d'impiego: «Il personale si aspetta una significativa rivalutazione dei livelli salariali, fermi da due decenni, e interventi mirati a migliorare la conciliabilità lavoro-vita familiare, i carichi di lavoro e una maggior attenzione al ruolo primario del personale curante, che è quello di essere a fianco dei pazienti».

Quei soldi donati agli ospedali

I delegati OCST hanno pure espresso rammarico per la decisione presa dal Consiglio di amministrazione dell’EOC di destinare le donazioni ricevute in occasione dell’emergenza Covid per progetti che dovrebbero migliorare le condizioni di lavoro, le condizioni di sviluppo professionale e il servizio ai pazienti. Scelta questa non concordata con il personale che si attendeva, come promesso inizialmente, un riconoscimento tangibile dello sforzo profuso durante l’emergenza sanitaria. Rammarico anche per il non riconoscimento integrale delle ore che una parte del personale ha perso per il calo o il blocco di alcune attività ospedaliere.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CAPRIASCA
31 min
Incidente a Lugaggia: motociclista ferito
È successo oggi lungo la strada cantonale attorno alle 17.15
LUGANO
1 ora
Cinque ore di domande «puntigliose» e di risposte «precise»
Il sindaco di Lugano Marco Borradori ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa dopo l'interrogatorio in Procura.
CANTONE
3 ore
Oltre un terzo dei ticinesi è completamente vaccinato
Questa mattina al maxicentro di Lugano è stata somministrata la trecentomillesima dose
FOTO
LUGANO
3 ore
Ex Macello, municipali interrogati dalla Procura
I membri dell'esecutivo luganese sono stati ascoltati dai magistrati. Per ora solo come "persone informate sui fatti".
CONFINE
6 ore
Per andare in Italia il modulo PLF non serve più
A patto di viaggiare con un mezzo privato nella fascia di confine e non sostare più di 48 ore
FOTO
LUGANO
6 ore
Una balena di cinque tonnellate "spiaggiata" nel Parco Ciani
L'installazione "Echoes - a voice from uncharted waters" dell'artista Mathias Gmachl è stata presentata questa mattina.
CANTONE
8 ore
La cultura ticinese vale 115 milioni di franchi
L'offerta ha un importante effetto sul settore turistico, come rileva anche un'analisi del BAK
CANTONE
9 ore
Coronavirus: i nuovi positivi sono solo due
Cala anche il numero di persone ricoverate, che scende da tre a due.
MENDRISIO
10 ore
I negozi del Borgo tremano per i prezzi dell'autosilo
Una tariffa di 13 franchi per 5 ore di parcheggio. È polemica sulla struttura di Piazzale alla Valle.
LUGANO
11 ore
Gran premio ciclistico in città, ecco le restrizioni stradali
La gara avrà luogo questa domenica 27 giugno. La polizia indica limitazioni e sbarramenti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile