Immobili
Veicoli
Archivio Tipress
LUGANO
09.09.20 - 19:400

La TPL si prepara al potenziamento del trasporto pubblico

Nel 2019 l'azienda ha trasportato oltre 13,7 milioni di passeggeri. E ha chiuso l'anno con un utile di 223'359 franchi

Ora si guarda al prossimo cambio d'orario dei mezzi pubblici: in arrivo nove bus articolati di ultima generazione

LUGANO - Il prossimo cambio d'orario dei mezzi pubblici è un passo importante anche per la Trasporti pubblici luganesi SA (TPL): con la messa in esercizio del tunnel di base del Ceneri, in Ticino si assisterà a una rivoluzione del trasporto pubblico. La TPL si sta dunque preparando, in primis con la delibera d'acquisto di nove bus articolati di ultima generazione per completare il parco veicoli e disporre, nelle tempistiche utili, degli autobus necessari per garantire un servizio incrementato, come ha fatto sapere oggi il direttore Roberto Ferroni, nell'ambito dell'assemblea generale degli azionisti.

Con più veicoli, l'azienda avrà comunque anche bisogno di più spazio. E anche per questo è già stata trovata una soluzione: si parla dell'edificazione, grazie alla collaborazione con un promotore privato, di uno stabile, il cui piano terra sarà destinato al rimessaggio degli autobus.

Per quanto riguarda l'anno di attività 2019, i risultati confermano che la popolazione sta modificando le proprie abitudini, «sia per un cambio generazionale e tecnologico in atto sia per la crescente capillarità del trasporto pubblico». Lo scorso anno sono infatti stati trasportati 13'789'638 passeggeri, di cui oltre due milioni con la funicolare della stazione, pari a un incremento di oltre il 4% rispetto al 2018. La stessa tendenza si rileva anche dei risultati economici, che hanno permesso all'azienda di chiudere il 2019 in positivo, con un utile pari a 223'359 franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
I frontalieri in telelavoro «vanno regolarizzati»
Un'interrogazione firmata Plr e Ppd chiede al Consiglio di Stato di attivarsi
CUGNASCO GERRA
12 ore
Dieci anni dopo, in memoria di Alan
Giubileo per la Birra Bozz. Il titolare Richy Bozzini porta avanti il sogno del fratello, morto di cancro alle ossa.
FOTOGALLERY
BEDRETTO
14 ore
Il Passo della Novena è uscito dal letargo invernale
La strada che collega Bedretto a Ulrichen è stata riaperta questa mattina alle nove.
CANTONE
18 ore
Ladri "elettrizzati" fanno incetta di bici (e di denunce)
Nei primi mesi del 2022 la Polizia cantonale ha ricevuto parecchie denunce per furti di biciclette.
LUGANO/BELLINZONA
1 gior
"Vestito nuovo" per l'escape in centro
Il progetto ticinese cresce e si espande. E dopo Zurigo arriva anche a Zugo e Lucerna
CANTONE
1 gior
Imposta di circolazione: i deputati accelerano
Firmato oggi in Commissione Gestione il rapporto di minoranza. Il Parlamento voterà a giugno
LUGANO / UCRAINA
1 gior
A Lugano «per ricostruire l'Ucraina»
All’evento sul Ceresio parteciperanno una quarantina di Stati e diciotto organizzazioni internazionali.
CONFINE/CANTONE
1 gior
Violentate e costrette a prostituirsi in Ticino. Tre arrestati
Gli uomini finiti in manette sono accusati anche di spaccio di droga.
CANTONE
1 gior
Pensionati del Cantone: «Decisione scandalosa»
Il Vpod promette un autunno "caldo" di proteste contro i tagli alle rendite
ROSSA (GR)
1 gior
Trovato morto un escursionista dato per disperso
L'uomo ieri non si era presentato al lavoro. È precipitato da una parete rocciosa sopra il Lagh de Calvaresc.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile