Deposit
CANTONE
07.09.20 - 14:300

Non saper scrivere e leggere, 40’000 persone in difficoltà

Si celebra domani la Giornata internazionale dell’alfabetizzazione

BELLINZONA - In Svizzera 800’000 persone di età compresa tra i 16 e i 65 anni non sono in grado di leggere e scrivere correttamente. In Ticino addirittura 40’000 persone a causa di queste difficoltà faticano a partecipare attivamente alla vita sociale, familiare e professionale. In occasione della Giornata internazionale dell’alfabetizzazione che si tiene domani, il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), annuncia alcuni incontri nella giornata di domani.

Chi vive quotidianamente questo disagio prova un senso di vergogna, ed evita di trovarsi in situazioni in cui sono richieste semplici competenze, o al contrario, non è cosciente dello svantaggio che queste difficoltà possano portare sul posto di lavoro o nella vita personale.

Per sensibilizzare le persone su questo disagio ancora molto presente nei nostri giorni, il Cantone espone degli appuntamenti previsti in Ticino per sottolineare questa giornata.
Gli appuntamenti sono:

  • a Rete 3 della RSI durante tutta la giornata sarà sottolineata l’importanza delle competenze di base con inserti, interviste e altre attività;
  • alla Città dei Mestieri della Svizzera italiana, i passanti avranno modo di mettersi in gioco partecipando ad un concorso tra le 16.00 e le 18.00;
  • al Centro culturale La Filanda di Mendrisio, l’intera giornata verrà trascorsa con alcune attività di sensibilizzazione, in cui sarà proiettato il documentario di Olmo Cerri «Come un pesce che esce dall’acqua», prodotto dall’Associazione Leggere e Scrivere;
  • a Sementina, nella sala multiuso Al Ciossetto, dalle ore 20:00, dopo una breve presentazione dell’Associazione Leggere e Scrivere e un’introduzione da parte del prof. Alessandro Martini, sarà possibile rivivere le emozioni della giornata dell’alfabetizzazione 2019 con la proiezione di un documentario realizzato da FGE Discovery.

Per chi fosse interessato ad ulteriori informazioni riguardanti i corsi e gli enti che in Ticino durante tutto l’anno propongono formazioni per il recupero delle competenze di base si può rivolgere al numero verde 0800 47 47 47 gestito dalla Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti (CFC).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Test ripetuti nelle scuole? «I laboratori sarebbero in difficoltà»
Ecco il parere ticinese sulle misure anti-coronavirus che il Consiglio federale ha messo in consultazione
LUGANO
2 ore
Ex Macello, di nuovo interrogata Karin Valenzano Rossi
La municipale ha risposto oggi alle domande dell'avvocato degli autogestiti Costantino Castelli.
CANTONE
5 ore
Le quarantene di classe salgono ancora: ce ne sono altre 12
Anche il Ticino deve fare i conti con la quinta ondata. Mai così tanti casi giornalieri dal 6 gennaio scorso a oggi.
CANTONE
6 ore
Scatta Prevena 2021: ecco come prevenire furti e borseggi
I consigli della polizia per le festività. Prevista la presenza accresciuta di agenti su tutto il territorio
LUGANO
8 ore
L'Orto a scuola, perché solo con loro il futuro sarà più green
Alle scuole elementari di Besso ha preso avvio un innovativo progetto di "Permacultura".
FOCUS
8 ore
Che fine ha fatto l'AIDS?
Esiste da 40 anni. Un vaccino ancora non c'è. Perché? Intervista a Enos Bernasconi, viceprimario Malattie infettive ORL
LOCARNO
10 ore
«Ecco l'idea che libererà le valli dai campeggiatori selvaggi»
L'app "parknsleep.eu" vince il premio per l'innovazione del turismo svizzero. E sbarca anche in Ticino.
CANTONE
18 ore
La Rsi replica alle critiche: «Informazione sempre al centro»
Forma cambiata, ma «mantenendo qualità e quantità».
CANTONE
23 ore
«Come pensare che un carcere minorile possa essere educativo?»
I contrari al progetto di un centro educativo chiuso escono allo scoperto
CANTONE
23 ore
Cassis presidente, festa annullata
La cerimonia a Bellinzona verrà rimandata «causa Covid»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile