Airolo
AIROLO
04.09.20 - 08:500

Una maratona alpina dai paesaggi spettacolari

In Valle Bedretto ci sarà la possibilità di percorrere 45km immersi fra le montagne del massiccio del Gottardo.

AIROLO - La prima maratona alpina nel sud delle Alpi. Un fantastico giro lungo la Strada Alta della val Bedretto, nella cornice di montagne che sembrano dipinte. 45 chilometri di divertimento su strade sterrate e sentieri molto scorrevoli. Tutto ciò sarà possibile il 10 ottobre. «L’idea di una maratona di montagna in Ticino nasce dalla passione per queste Valli che nulla hanno da invidiare in termini di panorami e natura a luoghi più rinomati. In special modo la Val Bedretto, conosciutissima per le sue incredibili escursioni invernali ed estive, offre alcuni degli scorci alpini più suggestivi», spiegano gli organizzatori. 

Non un trail e nemmeno una gara podistica. Ma una via di mezzo che permette a chi è veloce di percorrere l’intero tracciato - lungo sentieri senza un dislivello troppo importante - in tempi relativamente brevi, ma che permette anche a chi è meno allenato di affrontare serenamente questo giro naturale della valle portando a casa emozioni grandissime. I ristori lungo il percorso allevieranno fame e sete e avrete così il tempo di scattare qualche fotografia su questa "haute route" che rimane sempre a quote di circa 2000m, circondata da vette di oltre 3000m con ghiacciai, laghetti e pascoli.

La partenza da Airolo permette a tutti di raggiungere facilmente l'evento con i mezzi pubblici o con veicoli privati, così come la presenza di alberghi e strutture ricettive offre la possibilità di pernottare in zona. La gara termina invece a Pesciüm, dove si potrà mangiare ed assistere alla premiazione prima di ridiscendere a valle con la funivia (o a piedi) in maniera veloce e sicura. Il posto è facilmente raggiungibile anche per chi vorrà salire ad assistere i propri cari o per guardare gli arrivi e tifare i corridori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MANNO/ LOCARNO
28 min
Ecco perché questi studenti non si vaccinano
Alla SUPSI è in corso una rivolta silenziosa. Una raccolta firme contro il Certificato Covid. Le voci dei protagonisti.
LUGANO
1 ora
Stragi, killer e vite blindate (e non): parla Michele Santoro
Il famoso giornalista italiano sarà ospite questa sera all'Endorfine Festival di Lugano. Lo abbiamo intervistato.
CANTONE
11 ore
Vaccinazione, future mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
12 ore
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
14 ore
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
CANTONE
15 ore
Città Ticino si scopre "Sfittopoli": urge ricontare
La situazione dello sfitto nei centri appariva drammatica, invece è tragica
FOTO
MENDRISIO
16 ore
Il giallo diventa più verde
L’organizzazione di recapito del Mendrisiotto è la prima in Ticino ad avvalersi di veicoli completamente elettrici.
CANTONE
18 ore
L'elettricità di 150'000 famiglie per il secondo tubo del San Gottardo
L'energia necessaria per la realizzazione del traforo sarà fornita da un consorzio che unisce AET ed EWA-energieuri
CANTONE
19 ore
L'intelligenza artificiale che tiene sotto controllo il cuore
Ecco un progetto “made in Ticino” pensato per i pazienti affetti da disturbo del ritmo cardiaco su base genetica
CANTONE
21 ore
Covid in Ticino: 21 nuovi casi, stabili i ricoverati
Non si contano nuove vittime della malattia. Sette le classi tuttora in quarantena.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile