DT
CANTONE
03.09.20 - 14:500

Due nuovi metodi per disfarsi delle neofite invasive

Le tecniche per il trattamento di questa pianta sono state testate questa mattina sul piano di Magadino.

MAGADINO - Chi si occupa di giardinaggio, le conosce. E la loro presenza non è affatto gradita. Stiamo parlando delle neofite invasive, piante introdotte accidentalmente o deliberatamente in Europa a partire dal XV° secolo, che sono in grado di colonizzare rapidamente diversi ambienti naturali, soppiantando le specie indigene. 

Per combattere questo nemico piuttosto indiscreto, il Dipartimento del territorio ha svolto un'azione dimostrativa sul piano di Magadino. Qui sono state messe in campo, nel vero senso del termine, due nuove tecniche di trattamento per estirpare la neofita. Metodi che, naturalmente, non impiegano prodotti fitosanitari, il cui utilizzo è stato vietato dall’Ordinanza concernente la riduzione dei rischi nell'utilizzazione di determinate sostanze, preparati e oggetti particolarmente pericolosi.

Il primo rimedio è denominato “elettrodiserbo”.  «Questo metodo - precisa il DT - impiega unicamente corrente elettrica. Il processo prevede l’applicazione di un campo elettrico di forte intensità direttamente nel vegetale, che distrugge i tessuti cellulari dell’apparato aereo e radicale». L’impiego di questa tecnica è particolarmente adatto in agricoltura poiché permette di trattare le neofite invasive anche in campi coltivati senza compromettere il resto della vegetazione. La seconda tecnica consiste invece nella "vagliatura". «Applicando il vaglio - precisa il Dipartimento - si è potuto testare una metodologia che ha consentito di trattare e bonificare il materiale di scavo contaminato da rizomi di poligono ibrido, senza quindi ricorrere al deposito del materiale in discarica, neppure per le frantumazioni di scarto». L’impiego di questa tecnica si presta particolarmente bene all’inizio di cantieri dove è importante minimizzare il materiale da asportare e quindi la possibilità di propagare attivamente le neofite invasive.  

DT
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 3 mesi fa su tio
Ottimo !! Andrebbe bene anche per i cormorani ? ;-))
albertolupo 3 mesi fa su tio
@Tato50 A me interesserebbe per i cagnolini del vicinato che hanno quel simpatico abbaiare che penetra direttamente nel sistema nervoso. Niente di drastico, per carità, basterebbe che l’elettrodiserbazione agisca sulle corde vocali ;-)
F/A-18 3 mesi fa su tio
@albertolupo Guarda che hanno aperto la caccia, insieme ai cigni ed alle marmotte hanno inserito anche i cani che disturbano, per gli uccelli fradifraghi invece pare che usano la tagliola.....
Tato50 3 mesi fa su tio
@albertolupo Ho sentito che c'è un negozio che vende silenziatori ma dovrei informarmi se va bene anche per i cani-;))
F/A-18 3 mesi fa su tio
@F/A-18 Ops, fedifraghi è meglio....
sedelin 3 mesi fa su tio
fantastico!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 min
Covid, altri 219 casi e 3 decessi in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore si è reso necessario il ricovero di 34 malati. Quindici sono stati dimessi
CANTONE
1 ora
È prevista altra neve (stavolta in montagna)
Mattinata di tregua, poi nel pomeriggio arriveranno nuove precipitazioni
LUGANO
1 ora
Pubblicità dei mercatini di Lugano a Losanna in tempo di covid: arriva l'interpellanza
Demis Fumasoli interroga il Municipio: «La volontà di attirare persone da lontano è un pugno nello stomaco».
FOTO E VIDEO
CANTONE
16 ore
Disagi sulle strade e black out
Disagi in tutto il Cantone: colonne, incidenti, alberi caduti, black out e trasporto pubblico in difficoltà.
CANTONE
16 ore
La neve non ferma i radar, ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno però solo tre distretti.
CANTONE
18 ore
Maltempo, ritardi e soppressioni di treni
Saltata la corrente alla stazione di Chiasso. Scambi bloccati a Cadenazzo e a Bellinzona
FOTO
CANTONE
20 ore
Neve, continuano i disagi nel Sottoceneri
Diverse le strade chiuse e le code. La polizia invita a limitare gli spostamenti.
LOSONE
21 ore
Limo della Silo Melezza: "Questa è ecomafia"
Un'accusa pesante, con tanto di nomi e cognomi, arriva attraverso un'interpellanza inoltrata oggi da Matteo Pronzini
CANTONE
22 ore
Mancava da oltre 150 anni, ma ora è tornato
Il Gipeto, il più grande avvoltoio delle Alpi, è tornato a nidificare su suolo ticinese.
CANTONE
23 ore
Altre 27 persone ricoverate, i pazienti dimessi sono 18
Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi accertati sono stati 323. Si tratta della cifra più alta delle ultime tre settimane.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile