GDF
CONFINE
01.09.20 - 07:480

Armi, anabolizzanti e droghe al confine

Un uomo è stato fermato nei giorni scorsi mentre si dirigeva in Svizzera.

Nella sua auto è stata trovata una compressa di efedrina. In casa sua due pistole (con munizioni) e diverse sostanze anabolizzanti e stupefacenti.

ORIA VALSOLDA - Nei giorni scorsi, funzionari della Sezione Operativa Territoriale di Oria Valsolda e militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Oria hanno proceduto a un significativo sequestro di armi, sostanze anabolizzanti e droghe a carico di un quarantenne cittadino italiano.

L’uomo è stato fermato mentre era a bordo della propria autovettura in direzione del valico di Gandria. La guida incerta nell’approssimarsi al confine e una risposta poco convincente alle domande di rito hanno insospettito i funzionari agenti e i militari della Guardia di Finanza. I successivi controlli negli uffici della Sezione doganale hanno consentito di rinvenire, tra gli effetti personali del transitante, una compressa di efedrina, dissimulata all’interno di una confezione di una nota marca di comuni integratori per uso sportivo, mentre altre sostanze anabolizzanti sono state rinvenute a seguito di un’accurata ispezione del veicolo.

Le ulteriori indagini hanno condotto alla perquisizione domiciliare presso due abitazioni del soggetto fermato. In una di queste perquisizioni, effettuata con l'ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso, sono stati sequestrati:

  • una pistola semiautomatica Bernardelli, calibro 7,65 con due caricatori e 18 proiettili dello stesso calibro;
  • una pistola revolver HW, calibro 357 Magnum, con 20 proiettili dello stesso calibro;
  • 415 millilitri di sostanze anabolizzanti;
  • 181 grammi circa di droghe sintetiche e naturali (metanfetamina in cristalli e in compresse, efedrina, oxandrolone, marijuana).

I reati contestati vanno dalla detenzione abusiva di armi all’uso abusivo di sostanze anabolizzanti e di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
10 min
Sulle piste ticinesi si resta in terrazza: «Questione di buonsenso»
I ristoranti situati nei comprensori sciistici continuano a beneficiare dell'eccezione, nonostante Berna
LUGANO
2 ore
Paolo che si scoprì negativo sulla via di Davesco
Un test rapido all'ospedale manda in isolamento un paziente, ma è un falso allarme da cui nasce una storia surreale
CANTONE
2 ore
«Crescono l'ansia e la paura per il futuro»
Il Telefono Amico ha avuto un aumento delle chiamate durante le due ondate e il numero dei suicidi è restato stabile.
ORSELINA
11 ore
«Insegniamo ai ragazzi a vivere il dolore»
Covid, boom di ricoveri psichici tra i giovani. Le riflessioni di Sara Fumagalli, specialista della Clinica Santa Croce.
BELLINZONA
13 ore
Esplosioni a Bellinzona, condannato il 22enne
Il giovane aveva confezionato l'ordigno che causò danni alle Scuole elementari sud.
LUGANO
14 ore
Tenta di molestare una 15enne alla stazione FLP, denunciato
L'episodio è avvenuto ieri sera. Il 21enne ha cercato di toccare il seno alla giovane
CANTONE
19 ore
In un mese un solo contagio nelle case per anziani
In Ticino la situazione epidemiologica resta stabile. La campagna di sensibilizzazione passerà dal rosso all'arancione
CANTONE
19 ore
In Ticino “doppia dose” per oltre dodicimila persone
Per loro è stata quindi completata l'immunizzazione. Altre 11'470 hanno invece ricevuto la prima
FOTO
MEZZOVICO-VIRA
20 ore
Vandalismi contro l'Ordine dei medici
Sulla facciata dello stabile è comparsa la scritta "terroristi". Un insulto pesante a chi da un anno combatte il Covid
CANTONE
21 ore
C'è troppo smog: velocità ridotta in tutto il Sottoceneri
Gli 80 km/h entreranno in vigore alle 13.30 e riguarderanno l'A2 fra Rivera e Chiasso e l'A394 fra Mendrisio e Stabio.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile