Immobili
Veicoli
www.polizia.ti.ch
CANTONE
31.08.20 - 16:470
Aggiornamento : 17:29

Maltempo: 4000 richieste dalla popolazione

Intensa l'attività della Centrale comune d'allarme a causa delle forti piogge

BELLINZONA - 4000 chiamate da parte della popolazione durante il weekend. Personale potenziato per l'occasione in grado di gestire 50 chiamate una dietro l'altra. 370 interventi segnalati dagli utenti. Benvenuti alla Centrale comune d'allarme (CECAL) che durante il weekend è stata sottoposta ad un'intensa attività dovuta alle forti piogge del fine settimana. Piogge che hanno messo a dura prova territorio, abitati e strade ticinesi. 

La situazione meteo straordinaria ha permesso di testare con successo l'integrazione del 118 presso la CECAL, implementata lo scorso mese di luglio. Vediamo come è andata. La CECAL - nel suo bilancio fornito oggi - spiega che "ha saputo far fronte alla situazione anche perché, viste le previsioni, era già stato rinforzato il personale. Tutte le postazioni di lavoro erano infatti occupate da un operatore con la possibilità da parte del sistema di aiuto alla condotta di poter far fronte a 50 chiamate in simultanea. Un limite sistemico che, all'apice degli eventi meteorologici, è stato superato, non consentendo la risposta ad alcune chiamate degli utenti".

Una ventina di chiamate sono state invece deviate oltre Gottardo per poi essere reindirizzate alla CECAL. Gli interventi segnalati alla Centrale sono stati 370 in totale, con casistica suddivisa in particolare in allarmi acqua, allarmi, eventi naturali ed inquinamenti. Ulteriori interventi sono stati inoltre richiesti dalla popolazione direttamente nei luoghi toccati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
Hanno sempre fatto fronte alle richieste anche quando non erano concentrati a Bellinzona, anzi.
Isaia96 1 anno fa su tio
Stanno sempre a criticare la polizia per radar e multe, ma quando hanno bisogno sono i primi a piangere ai piedi della polizia...
miba 1 anno fa su tio
@Isaia96 Non confondere il burro con la ferrovia....;)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
39 min
Fiamme nel nucleo di Castagnola
L'incendio si è sviluppato questa mattina all'ultimo piano di una palazzina
CHIASSO
11 ore
Chiasso, investito un ragazzino
L'incidente si è verificato in via Comacini
CONFINE
12 ore
Como, «un carro attrezzi dedicato agli amici svizzeri»
Dopo l'ennesimo caso di sosta selvaggia in città, la promessa del candidato sindaco Alessandro Rapinese
CANTONE
13 ore
«Caldo, sì, ma non proprio tropicale»
Le velature del cielo, causate dalle polveri sahariane, hanno impedito che si raggiungessero i valori da primato
CANTONE
15 ore
Le donne di Unia preparano un nuovo grande sciopero
Mobilitazione il prossimo 14 giugno, ma nel 2023 si scriverà «una nuova pagina della storia delle lotte femministe»
LOSTALLO (GR)
18 ore
Si ferma in autostrada, tamponamento sull'A13
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio all'altezza dello svincolo di Lostallo. Due persone in ospedale
BELLINZONA
20 ore
Travolge la moto nella notte e si dà alla fuga, la polizia cerca testimoni
Un 68enne è rimasto vittima di un pirata della strada venerdì notte a Monte Carasso, a investirlo un'auto scura
LUGANO
1 gior
Tassisti luganesi nel limbo
Non sono ancora stati evasi i ricorsi contro il concorso per i nuovi taxi A. La Città chiede l'effetto sospensivo
LUGANO
1 gior
Anche in Ticino, previsti aumenti fino al 50%
Il presidente dell'Azienda elettrica ticinese: «Mai mi sarei aspettato una situazione e dei prezzi simili»
VALLE DI BLENIO
1 gior
Al lupo al lupo anche a Olivone
Avvistamenti e predazioni in Valle di Blenio: gli abitanti scrivono al governo
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile