www.polizia.ti.ch
CANTONE
31.08.20 - 16:470
Aggiornamento : 17:29

Maltempo: 4000 richieste dalla popolazione

Intensa l'attività della Centrale comune d'allarme a causa delle forti piogge

BELLINZONA - 4000 chiamate da parte della popolazione durante il weekend. Personale potenziato per l'occasione in grado di gestire 50 chiamate una dietro l'altra. 370 interventi segnalati dagli utenti. Benvenuti alla Centrale comune d'allarme (CECAL) che durante il weekend è stata sottoposta ad un'intensa attività dovuta alle forti piogge del fine settimana. Piogge che hanno messo a dura prova territorio, abitati e strade ticinesi. 

La situazione meteo straordinaria ha permesso di testare con successo l'integrazione del 118 presso la CECAL, implementata lo scorso mese di luglio. Vediamo come è andata. La CECAL - nel suo bilancio fornito oggi - spiega che "ha saputo far fronte alla situazione anche perché, viste le previsioni, era già stato rinforzato il personale. Tutte le postazioni di lavoro erano infatti occupate da un operatore con la possibilità da parte del sistema di aiuto alla condotta di poter far fronte a 50 chiamate in simultanea. Un limite sistemico che, all'apice degli eventi meteorologici, è stato superato, non consentendo la risposta ad alcune chiamate degli utenti".

Una ventina di chiamate sono state invece deviate oltre Gottardo per poi essere reindirizzate alla CECAL. Gli interventi segnalati alla Centrale sono stati 370 in totale, con casistica suddivisa in particolare in allarmi acqua, allarmi, eventi naturali ed inquinamenti. Ulteriori interventi sono stati inoltre richiesti dalla popolazione direttamente nei luoghi toccati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
Hanno sempre fatto fronte alle richieste anche quando non erano concentrati a Bellinzona, anzi.
Isaia96 1 anno fa su tio
Stanno sempre a criticare la polizia per radar e multe, ma quando hanno bisogno sono i primi a piangere ai piedi della polizia...
miba 1 anno fa su tio
@Isaia96 Non confondere il burro con la ferrovia....;)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Gobbi è diventato più permissivo
Permessi di residenza agli stranieri, il Ticino ha detto meno "no". Un ammorbidimento «per adeguarci alle sentenze»
FOTO
MAGLIASO
3 ore
Tre nasua albini allo Zoo al Maglio
Sono figli di un esemplare albino confiscato e che ha trovato accoglienza in Ticino.
CANTONE
5 ore
Delitto di Muralto, chiesti diciannove anni e sei mesi
Secondo l’accusa nella notte del 9 aprile 2019 all’Hotel La Palma si consumò un assassinio
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
CANTONE
9 ore
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
10 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
11 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
CANTONE
11 ore
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
AGNO
15 ore
Alla ricerca della falla da cui il nonno di Eitan è volato via
Non si spegne la polemica sui controlli doganali all'aeroporto di Lugano
CANTONE
15 ore
Ticinesi in cerca di casa: a pochi metri da dove sono nati e mai in città
Quando si tratta di cambiare casa, tendiamo a restare vicino ai nostri luoghi. Ecco i risultati di uno studio Swiss Life
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile