Voce del Gambarogno
VIRA GAMBAROGNO
22.08.20 - 21:160
Aggiornamento : 23.08.20 - 08:54

Dopo 168 anni cessa l'attività della bottega Antognini

Altro duro colpo per la storia dei piccoli commerci locali. Stavolta tocca a un'importante panetteria.

Un'avventura iniziata nel 1852 si concluderà a fine settembre. Cinque generazioni si sono alternate. Ma i tempi sono irrimediabilmente cambiati.

VIRA GAMBAROGNO - Altra mazzata per la storia del piccolo commercio della Svizzera italiana. Dopo ben 168 (!) anni chiude la bottega alimentari e panetteria Antognini "Marnin" di Vira Gambarogno. La chiusura definitiva, stando al blog "La Voce del Gambarogno" è prevista per fine settembre. Un nuovo smacco per il Locarnese dopo il recente annuncio dello stop alla macelleria Efra di Gordola.

Una grande tradizione di famiglia – Eros Taddei, responsabile de "La Voce del Gambarogno", racconta: «Era il 1852 quando Angelo Antognini, con la moglie Margherita, si diede al commercio, costruendo oltre a un ristorante, anche una panetteria in quel di Vira. Da allora la tradizione di famiglia fu tramandata per cinque generazioni. Il momento di maggiore produzione del pane fu durante gli anni in cui venne costruita la strada che porta a Indemini».

Cinque quintali di pane al giorno – Stando agli annali della bottega, nel 1917 venivano prodotti oltre cinque quintali di pane al giorno. «Purtroppo i tempi e le abitudini d'acquisto della popolazione sono cambiate. Lo si era già notato quando Sergio Antognini, scomparso tre anni fa, maestro panettiere e vincitore di diversi premi con il suo panettone e le sue colombe, aveva dovuto spegnere il forno principale, l'ultimo ufficialmente acceso nel Gambarogno».

Giù il sipario – Il figlio Juri ha tentato di proseguire l'attività. Invano. «Troppe le avversità che i tempi che corrono propongono. Peccato, è l'ennesimo pezzo della nostra storia che se ne va», conclude Taddei. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CONFINE
6 ore
Scoperta una variante rarissima
C'è solo un altro caso al mondo di questa mutazione, ed è stato riscontrato in Thailandia
CANTONE
13 ore
«Il Ticino perderà 18mila abitanti in 30 anni. Occorre agire»
Un'interrogazione di Sabrina Aldi, Laura Riget e Fiorenzo Dadò chiede al governo di chinarsi sul calo demografico
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
Persi 10'000 posti di lavoro in Ticino? Forse un errore
Nella pubblicazione dello scorso 26 febbraio ci sarebbe stato «un errore di elaborazione dei dati»
CANTONE
15 ore
Coronavirus in Ticino: 52 nuovi casi
I nuovi ricoveri sono 8, mentre i pazienti dimessi sono 7
LUGANO
16 ore
A Lugano, sognando di essere alle Hawaii
L'idea del movimento Ticino&Lavoro: poter surfare in città o direttamente sul lago.
CANTONE
1 gior
Notte brava alle scuole medie, l'influencer racconta la sua verità
Davide Lacerenza ha pubblicato su Instagram la sua versione dei fatti.
SVIZZERA
1 gior
La scienza vi chiede di sotterrare le mutande in giardino
L'esperimento di "citizen science" promosso da Agroscope mira a misurare la fertilità dei suoli svizzeri
LUGANO
1 gior
Gestione dell'aeroporto di Lugano, Northern Lights ricorre
La società lamenta la violazione delle regole concernenti gli appalti pubblici.
LOCARNO
1 gior
Fermati in sette per la "notte brava" alle scuole
La Polizia ha denunciato tutti i partecipanti alla festa alle medie di Locarno. Svariati i capi d'imputazione
CANTONE
1 gior
Luganese "sorvegliato speciale" della settimana
Sono ben 20 le località del Luganese che la prossima settimana potrebbero essere oggetto di controlli mobili.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile