keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
+5
CANTONE / SVIZZERA
17.08.20 - 18:210

Dai Grigioni al Canton Vaud per gli atleti paralimpici

Hugues Jeanrenaud ce l'ha fatta. Partito dai Grigioni era transitato anche dal Ticino. Oggi è giunto a Montreux

L'impresa è stata realizzata per raccogliere fondi da destinare agli atleti disabili.

MONTREUX - Si è conclusa oggi, a Montreux (VD), la corsa di 360 chilometri e dodici giorni attraverso le Alpi svizzere di un insegnante di scuola speciale vodese, che intendeva così raccogliere fondi per gli atleti paralimpici svizzeri. L'avventura gli ha permesso di racimolare un po' più di 7000 franchi.

Hugues Jeanrenaud, maestro a Yverdon (VD), 43 anni, era partito da Lumbrein, in Val Lumnezia (GR), il 6 agosto. All'inizio della sua prestazione è passato anche attraverso l'alto Ticino: dal passo della Greina (TI/GR) ha raggiunto Olivone e poi, attraverso il passo del Sole, Airolo. La sua ultima tappa lo ha condotto da L'Etivaz, nelle Prealpi vodesi, sulle sponde del Lemano.

«Ho proposto a Swiss Paralympic (l'ente che gestisce lo sport paralimpico nazionale) di attraversare tutte e quattro le regioni linguistiche. L'obiettivo era di offrire la massima visibilità agli atleti e di ottenere donazioni per loro», ha spiegato Jeanrenaud a Keystone-ATS. «Queste sono persone che meritano di essere riconosciute. Ma in Svizzera lo sport paralimpico non è sufficientemente valorizzato e pubblicizzato», ha deplorato.

Il 43enne è stato accompagnato nel suo viaggio da alcuni sportivi svizzeri, tra cui il vallesano Théo Gmür. Lo sciatore, tre volte medaglia d'oro alle Paralimpiadi del 2018, ha partecipato alla penultima tappa, l'altro ieri, tra Gstaad (BE) e L'Etivaz. Al suo arrivo a Montreux, Jeanrenaud ha completato i suoi ultimi metri con diversi altri atleti paralimpici.

keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
1 ora
Ajla va come un treno
L'atleta ticinese scelta come testimonial della Ferrovia Centovallina.
CANTONE
1 ora
Altri 214 contagi e cinque morti in Ticino
L'andamento della pandemia nel nostro cantone rimane «seria», ma abbastanza stabile.
FOTO
CANTONE
4 ore
«Quella volta che incontrai Diego a Buenos Aires»
Nel cuore di Maradona c’è sempre stato uno spazio di riguardo per il nostro paese, dove ha soggiornato con le sue figlie.
CANTONE
5 ore
«Solo il 5.7% dei soccorritori ha contratto la malattia»
Il direttore sanitario della Croce Verde luganese ci ha indicato i protocolli per garantire la sicurezza degli operatori
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
I coltelli finiranno sotto chiave?
L'attacco di ieri a Lugano è avvenuto con un coltello preso direttamente dagli scaffali della Manor
CANTONE
14 ore
Aggressione alla Manor, l'accusa è di tentato omicidio e lesioni gravi
L'Imam Jelassi: «Condanniamo con forza ogni forma di violenza gratuita a prescindere da chi la commetta»
LUGANO
18 ore
La famiglia rompe il silenzio: «Chiediamo rispetto»
Fotografi e giornalisti davanti all’abitazione dei genitori della 28enne che ha accoltellato una donna ieri alla Manor.
CANTONE
19 ore
«Non sapevamo. Chiariremo e affronteremo»
Sui presunti abusi in Rsi viene comunicato che le indagini saranno affidate ad esterni.
CANTONE
19 ore
«In Ticino restrizioni prorogate fino al 18 dicembre»
Durante una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline il governo ha illustrato la sua strategia
LUGANO
21 ore
«Questo terrore non c'entra con l'Islam»
Aggressione alla Manor: la dura condanna della comunità musulmana sciita in Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile