tio.ch/20minuti
+10
LUGANO
16.08.20 - 16:490
Aggiornamento : 23:09

Umanità appesa a un filo, proteggere il clima è l'unica salvezza

Il Movimento Sciopero per il Clima ha organizzato un'impiccagione in Piazzetta Maraini.

Ovviamente nessuno è rimasto strangolato per davvero: l'azione aveva solo un significato simbolico.

LUGANO - Nuova azione per sensibilizzare sui cambiamenti climatici, questo pomeriggio, in Piazzetta Emilio Maraini a Lugano. Ma se in altre occasioni ci si era "limitati" a sit-in, cortei, cori e striscioni, oggi ci si è spinti più in là. «Serviva un segnale più forte», hanno confermato gli organizzatori a Tio.ch/20minuti.

Alcuni attivisti del Movimento Sciopero per il Clima, con l'aiuto di una struttura di legno alta circa tre metri, hanno infatti simulato un'impiccagione. Invece di poggiare su una base solida, i manifestanti erano infatti in piedi, con un cappio al collo, su dei grandi blocchi di ghiaccio (che simboleggiano gli effetti del cambiamento climatico). Questi si sono poi progressivamente sciolti sotto il caldo sole di agosto, lasciandoli le persone, cioè la società, appese. Ovviamente la spettacolare azione aveva solamente un forte significato simbolico: nonostante l'impressione visiva, il tutto si è svolto in sicurezza e nessuno è rimasto strangolato per davvero.

L'azione odierna, prettamente scenografica, è stata studiata appositamente per non dover coinvolgere un numero eccessivo di persone. Questo in ossequio alle norme in vigore in questo periodo: «Se la scienza dice qualcosa bisogna rispettarla: sia per la crisi climatica, sia per quella sanitaria. È una questione di coerenza», sottolinea il Movimento. Che ha sfruttato questi mesi per sviluppare nuove riflessioni e per riorganizzarsi: «Molti nostri sostenitori, soprattutto giovani, hanno deciso di rinunciare ad alcune giornate di vacanza per formarsi e arrivare più capaci e preparati all'anno prossimo».

L'auspicio di questi giovani è che la loro voce raggiunga gran parte della popolazione. Ma soprattutto che venga sentita (e ascoltata) dalla politica. 

tio.ch/20minuti
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Governo e Cellula sanitaria insieme per prevedere l'evoluzione della pandemia
Si è discusso dello scambio continuo di informazioni sulla situazione epidemiologica.
CANTONE
5 ore
Diciotto pazienti in meno all'ospedale
Nelle ultime 24 ore 4 persone sono state ricoverate, mentre 20 sono state dimesse.
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Ecco le sfide 2021 per i consumatori
Al centro della “battaglia” ci saranno il Nutri-Score sugli imballaggi e le azioni collettive
BELLINZONA
9 ore
«Mi ha "distrutto" la spalla e non mi vuole risarcire»
Lo sfogo del 29enne che il 10 febbraio 2016 venne aggredito da un calciatore a carnevale: «Sono in un limbo».
CANTONE
9 ore
Loro sono tra i pochi a fare affari
Chi se lo sarebbe aspettato un anno fa a quest'ora? Col Covid "vanno di moda" le fabbriche di mascherine.
CANTONE
19 ore
Escursionisti che mettono i bastoni fra le ruote dei bikers
Ostacoli e trappole piazzati sui Monti di Claro: la convivenza fra i vari fruitori dei sentieri non è sempre semplice.
CHIASSO/LUGANO
20 ore
Anche in treno si viaggia un po' stretti
Pendolari stipati su un convoglio dimezzato. Le Ffs: «Può capitare, ma esistono diverse alternative»
CANTONE
22 ore
Mascherine, è iniziata la guerra dei prezzi
A gennaio, la domanda di FFP2 è aumentata notevolmente. Ma non in Ticino
LUGANO
23 ore
Cade dalla scalinata, finisce in ospedale
L'incidente si è verificato sulla strada che transita sul Ponte del diavolo.
CANTONE
1 gior
Delitto di Muralto: 30enne a processo per assassinio
È stato rinviato a giudizio il cittadino germanico che era stato fermato a seguito dei fatti del 9 aprile 2019
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile