Deposit
CANTONE
11.08.20 - 11:260

Frutta e verdura non standard per combattere lo spreco alimentare

«I due terzi dei consumatori sono disposti ad acquistare una quantità maggiore di questi prodotti»

Nei negozi sono però tornati ad essere rari da inizio agosto.

Frutta e verdura

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - In primavera, durante il lockdown, Coop e Migros hanno ampliato la loro gamma di frutta e verdura che non rispetta gli standard estetici. I controlli a campione effettuati nei negozi dall'Alleanza delle organizzazioni dei consumatori (ACSI, FRC e SKS) hanno mostrato che queste offerte sono tornate ad essere rare dall'inizio di agosto. 

Contro lo spreco alimentare - «L’acquisto di prodotti dall'aspetto non perfetto può dare un contributo significativo nella lotta allo spreco alimentare», spiegano le associazioni. Alcuni prodotti "fuori forma" vengono solitamente utilizzati dalla ristorazione. «Durante il lockdown, quando i ristoranti e gli alberghi hanno dovuto chiudere, Coop e Migros hanno cercato di offrire sempre più prodotti non conformi. A quanto ci risulta, questi prodotti sono stati acquistati da molti consumatori».

Difficile da trovare - Le visite a campione effettuata dall'Alleanza mostrano la presenza di frutta e verdura non standard unicamente presso le grandi filiali di Migros e Coop. 

Consumatori pronti - Un sondaggio online condotto dalle organizzazioni dei consumatori, con 4'150 partecipanti, ha mostrato che quasi la metà dei consumatori ha già notato i prodotti non standard nei negozi e oltre il 50% ha detto di averne acquistati durante il lockdown. Il 66% desidera acquistarne più spesso in futuro e un quarto degli intervistati afferma che questa frutta e verdura non deve necessariamente essere offerte a un prezzo inferiore.

Ampliare l'offerta - L’Alleanza delle organizzazioni dei consumatori si è dunque rivolta ai rivenditori e ha chiesto loro di ampliare nuovamente l’offerta. Questo per sostenere lo spreco alimentare che rimane ancora a livelli molto alti: «Dal campo al piatto, un terzo di tutto il cibo (quasi 3 milioni di tonnellate) viene perso in Svizzera».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
5 min
Violento schianto nella notte sul piano di Magadino
Coinvolta in maniera importante almeno un'auto, disagi fra Quartino e Riazzino
CANTONE
47 min
Premi 2021: «Loro con le tasche piene, noi bistrattati»
L'esperto di sanità e socialità Bruno Cereghetti: «Un aumento vergognoso che non trova giustificazione»
CANTONE
2 ore
30'000 firme contro l'eutanasia degli animali sani
Sono state consegnate oggi a Daniele Caverzasio, il comitato: «Aspettiamo con fiducia la risposta del Parlamento»
LOSONE
2 ore
Un caso di Covid-19 alle medie di Losone
La classe è stata messa eccezionalmente in quarantena, i sintomi del ragazzo si sono manifestati dopo una gita
CANTONE
4 ore
Rustico in fiamme a Novaggio
I pompieri di Novaggio sono impegnati nell'opera di spegnimento
FOTO
LUGANO
5 ore
Bus doppio prende la rotonda e... ci rimane incastrato
È successo oggi proprio davanti alla stazione di Lugano, il traffico è rimasto bloccato in entrambe le direzioni
CANTONE
6 ore
«Siamo molto delusi, è inaccettabile»
Casse malati, in Ticino è record di rincari. Il Covid non ha abbattuto i premi. La diretta con il direttore del DSS
CANTONE
6 ore
Anche Lugano corre per il WEF
Tra le opzioni al vaglio anche Montreux e il Bürgenstock.
CANTONE
7 ore
«Un aumento scandaloso di cui Berset è complice»
La Lega attacca frontalmente il Consigliere federale dopo l'ennesimo rincaro dei premi delle casse malati in Ticino.
CAMPIONE D'ITALIA
11 ore
C'è un nuovo sindaco a Campione
Si chiama Roberto Canesi, commercialista 72enne della lista "Campione Rinasce".
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile