Ti-Press (Pablo Gianinazzi)
«Un film politico, che mi ha fatto molto ridere ma anche riflettere». È con queste parole che la direttrice artistica del Locarno Film Festival ha presentato la prima proiezione della sezione "Secret Screenings".
+2
LOCARNO
07.08.20 - 10:390

I secret screenings di Lili Hinstin iniziano in Italia

Al GranRex il pubblico che si è accomodato in sala ieri ha visto "In nome del popolo italiano" di Dino Risi

LOCARNO - «Un film politico, che mi ha fatto molto ridere ma anche riflettere». È con queste parole che la direttrice artistica del Locarno Film Festival ha presentato ieri sera la prima proiezione della sezione "Secret Screenings".

Un film "segreto", per il quale il pubblico si è recato in sala senza sapere cosa avrebbe visto, affidandosi al gusto di Lili Hinstin. Solo con l'inizio dei titoli di testa i presenti hanno scoperto qual è stata la prima scelta per questa sezione inedita di un Festival speciale: "In nome del popolo italiano", pellicola del 1971 di Dino Risi.

«Il regista trova nella commedia il modo migliore per trasmettere un messaggio che è anche politico, uno spaccato sulla società», ha detto in sala la direttrice artistica. Dino Risi ha infatti portato sullo schermo le contraddizioni politiche della società italiana, anticipando di diversi anni alcuni scandali politici e giudiziari emblematici.

La "carte blanche" assegnata alla direttrice artistica del Locarno Film Festival proseguirà in un programma di «visioni rare e inattese di ieri e di oggi», proiettate a sorpresa nelle sale cinematografiche di Locarno 2020 "For the Future of Films".

Ti-Press (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Dagli States senza QR code, ecco cosa fare
Negli USA rilasciano esclusivamente una tessera che attesta l'avvenuta vaccinazione.
SONDAGGIO
CANTONE
1 ora
Al ristorante con le restrizioni? «I clienti sono stufi»
Il settore è confrontato con gli avventori che non vogliono più fornire i dati di contatto, «dicendo che sono vaccinati»
CROGLIO
12 ore
La strada è troppo stretta e il trasloco diventa fuorilegge
Una ditta di trasporti ha dovuto ricorrere a un furgoncino per poter effettuare un trasloco nel Malcantone.
BARBENGO
13 ore
Colpa dell'uomo e del maltempo
Individuata la causa dell'inquinamento avvenuto oggi nel riale Scairolo
BREGAGLIA (GR)
16 ore
Si schianta col parapendio: ventiquattrenne ferito
Era appena decollato dal rifugio di Albigna, in Val Bregaglia, quando è precipitato su un terreno roccioso
CANTONE
16 ore
In cerca dell'amore ideale... ma con un occhio ai soldi
È possibile trovare l'anima gemella perfetta? Una serie di testimonianze dicono che...
CANTONE / SVIZZERA
18 ore
In arrivo un'altra ondata di (forti) piogge
Le precipitazioni toccheranno soprattutto il Ticino meridionale, dove fino a giovedì sono attesi 100 millimetri d'acqua
CANTONE / SVIZZERA
19 ore
Panne sulla rete Swisscom: problema risolto
Diversi utenti segnalavano l'interruzione della connessione internet e di altri servizi
CONFINE
20 ore
Como, il cantiere crea-caos sull'A9 è stato tolto
La retromarcia di Autostrade dopo il lunedì d'inferno. I lavori, però, ripartiranno a breve
FAIDO
20 ore
Si cerca Aligi Campi
L'uomo, 86 anni, ha fatto perdere le sue tracce nel tardo pomeriggio di ieri sui monti di Bodio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile