TiPress - foto d'archivio
CANTONE
30.07.20 - 08:440

«Tenteranno in tutti i modi di trovare lavoro qui»

Il movimento Ticino&Lavoro esprime preoccupazione per la situazione e si rivolge al Cantone e a Berna

MANNO - «Il nostro cantone subirà una maggiore pressione da parte di lavoratori oltrefrontiera che cercheranno in tutti i modi e con tutti i mezzi di trovare condizioni di lavoro migliori in Svizzera». È l’allarme lanciato dall’associazione e il movimento Ticino&Lavoro in vista del mese di settembre, «causa termine del lavoro ridotto, fine del lavoro stagionale e fine blocco da parte dell’Italia al divieto dei licenziamenti».

Per questo motivo i fondatori dell’associazione, Omar Valsangiacomo e Giovanni Albertini, si rivolgono al governo cantonale e federale affinché «sospendano l’erogazione di permessi G (frontalieri)» e «mantengano lo stato di necessità». Agli Uffici regionali di collocamento viene invece chiesto di «potenziare i servizi e renderli più efficaci», evitando «inutili corsi e programmi occupazionali» e puntando piuttosto su «riqualifiche mirate e corsi di lingua».

Se da una parte «stanno sorgendo pagine social e portali con lo scopo per i lavoratori oltrefrontiera di trovare informazioni e un’occupazione nel nostro territorio», Albertini ha dal canto suo lanciato una petizione su change.org che ha finora raccolto oltre 250 firme.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
CANTONE
8 ore
Disagi sulle strade e black out
Disagi in tutto il Cantone: colonne, incidenti, alberi caduti, black out e trasporto pubblico in difficoltà.
CANTONE
8 ore
La neve non ferma i radar, ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno però solo tre distretti.
CANTONE
9 ore
Maltempo, ritardi e soppressioni di treni
Saltata la corrente alla stazione di Chiasso. Scambi bloccati a Cadenazzo e a Bellinzona
FOTO
CANTONE
11 ore
Neve, continuano i disagi nel Sottoceneri
Diverse le strade chiuse e le code. La polizia invita a limitare gli spostamenti.
LOSONE
13 ore
Limo della Silo Melezza: "Questa è ecomafia"
Un'accusa pesante, con tanto di nomi e cognomi, arriva attraverso un'interpellanza inoltrata oggi da Matteo Pronzini
CANTONE
14 ore
Mancava da oltre 150 anni, ma ora è tornato
Il Gipeto, il più grande avvoltoio delle Alpi, è tornato a nidificare su suolo ticinese.
CANTONE
15 ore
Altre 27 persone ricoverate, i pazienti dimessi sono 18
Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi accertati sono stati 323. Si tratta della cifra più alta delle ultime tre settimane.
CANTONE
16 ore
Se un funzionario del Cantone cambia sesso
Il Dipartimento del territorio ha gestito per la prima volta la transizione di un dipendente. E se l'è cavata molto bene
FOTO E VIDEO
ASCONA
17 ore
«Una nuvola di fumo nero». Pompieri sul posto
Le fiamme sono divampate da un magazzino sito in via Delta.
FOTO E VIDEO
CANTONE
18 ore
Bianco Ticino. E non mancano i disagi al traffico
L'allerta (di grado 4) sarà in vigore fino a domenica a mezzogiorno
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile