TiPress - foto d'archivio
CANTONE
27.07.20 - 13:000

Il Locarno Film Festival entra all'università

A breve il concorso per l'assunzione di un professore per la riflessione sul futuro del cinema e dei festival.

La cattedra sarà nominata “Locarno Film Festival Professor for the Future of Cinema and Audiovisual Arts”.

LOCARNO - Una cattedra dedicata alla riflessione teorica sul futuro del cinema e dei festival cinematografici. È questa la novità frutto della collaborazione tra il Locarno Film Festival e l'Università delle svizzera italiana (USI).

Con "Locarno 2020 – For the Future of Films" verrà creata presso la Facoltà di comunicazione, cultura e società una posizione di professore/professoressa che, operando tanto in ambito accademico quanto in stretto rapporto con il Festival stesso, si farà vettore di riflessione, ricerca e insegnamento sul futuro della settima arte e della sua diffusione.

«L'incontro tra USI e il Festival si concretizza attraverso la condivisione di un profilo accademico internazionale, che renderà ancora più fertile la riflessione sulle prospettive strategiche del Festival» fa sapere il presidente Marco Solari. Per il rettore Boas Erez, si tratta di una collaborazione importante, perché «nel XXI secolo la conoscenza non si trova solo negli istituti di ricerca, è diffusa più largamente nella società».

La figura ricercata avrà un accesso privilegiato al lavoro del Locarno Film Festival, contribuendo in modo significativo alla formazione di un nuovo pubblico e la riflessione sul futuro dei festival. Parallelamente il/la professore/ssa opererà in ambito accademico facendo della sua esperienza professionale al Festival la base da cui sviluppare specifici percorsi di ricerca e di insegnamento. La posizione dell'USI verrà rafforzata come polo di studi sul cinema e l’audiovisivo.

La selezione - Il rettore dell’USI, Boas Erez, il presidente del Festival, Marco Solari e la presidente del PalaCinema Carla Speziali hanno istituito un gruppo di lavoro congiunto, formato da tre membri della Facoltà di comunicazione, cultura e società dell’USI e da tre membri del Locarno Film Festival: Francesco Lurati, Carla Mazzarelli, Luca Visconti, Raphaël Brunschwig, Stefano Knuchel e Daniela Persico. Il gruppo di lavoro ha definito il profilo ideale del candidato a ricoprire la posizione, il cui contesto di riferimento sarà quello del cinema e/o dell’audiovisivo. La scelta verrà operata congiuntamente. Il bando di concorso sarà pubblicato nel corso dei prossimi mesi.

TOP NEWS Ticino
LUGANO
26 sec
Frana sulla strada di Gandria
La strada principale tra Gandria e Castagnola è bloccata in entrambe le direzioni
FOTO E VIDEO
BISSONE
11 min
Fango e detriti sull'A2, chiusa l'autostrada
Il maltempo sta mettendo in ginocchio la viabilità, in particolare nel Luganese.
CANTONE
33 min
Altri 28 casi in Ticino, i ricoverati restano 12
Nel reparto di cure intense si trovano attualmente 4 persone. Ancora a zero i decessi.
FOTO E VIDEO
LUGANO
46 min
Piogge intense sul Luganese, crolla la pensilina del benzinaio Coop
Il maltempo imperversa ancora sulla regione. La struttura danneggiata era stata inaugurata poche settimane fa
MENDRISIO
2 ore
Una notte di (relativa) quiete dopo la tempesta
«Abbiamo terminato gli interventi e nella notte non abbiamo ricevuto nessuna richiesta», spiega Alberto Ceronetti.
CANTONE
4 ore
Pronto, centro vaccini? Due ore senza risposta
I tempi di attesa per parlare con il numero verde cantonale possono essere molto lunghi. Colpa delle vacanze?
BELLINZONA
4 ore
Paglia, i reclamatori seriali e le sue memorie
L'ex municipale, che se ne andò in seguito alla questione dei sorpassi milionari, si racconta in un libro.
FOTO
MENDRISIOTTO
17 ore
«Limitare gli spostamenti nelle zone colpite»
Emergenza nel Mendrisiotto: costituito uno Stato Maggiore regionale di condotta. L'appello della polizia agli abitanti
MESOCCO (GR)
18 ore
L'A13 piena di rotoli di plastica
Si tratta del carico che un mezzo ha perso lungo la semiautostrada in territorio di Mesocco
ROVEREDO (GR)
22 ore
Il lupi fanno incetta di pecore, anche in Mesolcina
Diverse predazioni sono avvenute in varie zone dei Grigioni. Ordinato l'abbattimento di un esemplare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile