TiPress (Archivio)
CANTONE
27.07.20 - 10:450

Corsi di recupero per gli allievi delle scuole medie superiori

L'obiettivo è di sostenere i ragazzi vista la particolare situazione scolastica dovuta al Covid.

La preparazione estiva sarà possibile grazie alla collaborazione con l'associazione Mise. Il numero di posti è limitato.

BELLINZONA - Date le circostanze inusuali dovute al coronavirus, il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (Decs) ha deciso di offrire una preparazione guidata agli allievi e alle allieve che il 31 agosto inizieranno la prima o la seconda classe in una scuola media superiore cantonale (licei e scuola cantonale di commercio). I posti sono limitati e le iscrizioni verranno chiuse una volta raggiunto il numero massimo di iscritti, comunque non oltre il 2 agosto.

Questa preparazione sarà possibile grazie a una collaborazione con l’associazione Mise, associazione senza scopo di lucro che da parecchi anni fa da tramite tra allievi che necessitano un aiuto o un supporto scolastico e studenti universitari o liceali che si mettono a disposizione per impartire lezioni di recupero.

L’offerta estiva di quest’anno sarà estesa a tutte le regioni (Bellinzonese, Mendrisiotto, Locarnese e Luganese) e sarà potenziata, affiancando agli studenti che già normalmente operano in qualità di insegnanti/tutor anche dei docenti di scuola media superiore.

I corsi, per un totale di 20 ore, si svolgeranno tra le 13.15 e le 17, dal 17 al 21 agosto presso i licei di Bellinzona, Locarno e Lugano 1, e dal 24 al 28 agosto presso il Liceo di Mendrisio.

I corsi saranno offerti in matematica e tedesco per chi inizierà la prima classe e in matematica e scienze naturali per chi inizierà la seconda.

Grazie a un contributo finanziario del Decs pari a 100 franchi, il costo a carico delle famiglie ha potuto essere limitato ad altrettanti 100 franchi per allievo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
4 ore
«Le donne non sono “consenzienti per default”»
Protesta del collettivo “Io l'8 ogni giorno” contro la revisione della legge in materia di crimini di natura sessuale
CANTONE
5 ore
Vino e birra si potranno acquistare anche alla sera
Il Parlamento ha approvato il controprogetto relativo all'iniziativa che chiedeva di togliere il divieto di vendita
LUGANO
6 ore
Borradori: «Dico no ai profeti del declino»
Il sindaco critica la corsa elettorale in cui spicca «chi riesce a dipingere la città nel modo più brutto e decadente»
COMANO
6 ore
Molestie e sessismo in RSI: «Non permetterò mai più simili derive»
Parla il nuovo direttore della RSI, Mario Timbal, che affronta con noi le critiche verso una tv "sprecona".
SONDAGGIO
CANTONE
8 ore
Col take-away, meno sciatori sulle piste
Stagione invernale col virus: nel comprensorio di Airolo-Pesciüm gli utenti sono calati del 40%
CANTONE
8 ore
«La nuova scuola di Amici del Kenya, con un occhio di riguardo per le donne»
Importante traguardo per l'associazione guidata dal locarnese Fabio Stefanini. Ecco il video e le foto.
CANTONE
8 ore
Il Cantone accetterà pagamenti in bitcoin
Luce verde da parte del Gran Consiglio a un progetto pilota con le cryptovalute.
LUGANO
8 ore
Metà classe in isolamento, malumori
Sette allievi positivi alla scuola elementare della Gerra a Lugano. I genitori scrivono al Decs
CANTONE
13 ore
«I reati finanziari sono un cancro per la società»
Il punto di Ministero pubblico e polizia cantonale sugli illeciti riguardanti i crediti Covid-19 e il lavoro ridotto.
COMANO
13 ore
Molestie e RSI: «Bisognerà chiudere i conti col passato»
Il nuovo direttore della RSI, Mario Timbal, si è presentato ai dipendenti e ha parlato del nuovo volto di radio e tv
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile