Il grido d'aiuto degli artisti
TiPress - foto d'archivio
CANTONE
27.07.20 - 09:320
Aggiornamento : 10:32

Il grido d'aiuto degli artisti

L'associazione TASI chiede un intervento in aiuto del settore teatrale, profondamente toccato dalla crisi Covid-19

LUGANO - La pandemia di coronavirus ha messo in difficoltà un settore già precario: quello degli artisti della scena indipendente. La maggioranza dei professionisti del teatro ha dovuto rinunciare a gran parte della programmazione prevista per quest’anno, con l’aggravante di avere poche certezze anche per il futuro.

Per questo l’associazione TASI, Teatri associati scena indipendente, ha inoltrato una lettera aperta a direttori di teatri stabili, dicasteri della cultura dei comuni, organizzatori culturali e personalità politiche. Lettera con la quale si cerca di sensibilizzare la scena artistica sulla situazione in cui si trova il settore e si chiede un contributo concreto.

«Tutta una struttura programmatica, già difficile da portare avanti in tempi normali, viene a mancare - si legge - e con essa le risorse economiche che permettano una certa stabilità e continuità».

L’associazione TASI, nel concreto, chiede che vengano aperte «le iniziative alle produzioni ticinesi, come un modo di contribuire ad affrontare la difficile situazione». L’obiettivo è «dimostrare che in Ticino il teatro esiste» e «poter avere un palco più adatto e meglio attrezzato», così come una «adeguata promozione pubblicitaria».

Il post Covid-19 potrebbe in questo modo «rendere l’arte scenica un bene comune necessario all’intera società».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MELIDE
16 ore
Fiamme da una canna fumaria, pompieri in azione
Il fuoco è stato domato prima che si propagasse al tetto
CANTONE
18 ore
Un paio di cose da sapere quando si prenota la terza dose
Da «Ci si può prenotare anche se vaccinati da meno di 6 mesi?» a «Siamo sicuri che mi danno il farmaco giusto?».
CANTONE
22 ore
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
1 gior
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
1 gior
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
1 gior
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
1 gior
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
1 gior
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
1 gior
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
1 gior
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile