Ti Press
SORENGO
21.07.20 - 11:420

App e mascherina obbligatoria, la Franklin si prepara così

Per garantire la sicurezza degli studenti sono state introdotte diverse misure.

Si va dal potenziamento delle lezioni in digitale a un edificio dedicato completamente alle persone che dovranno svolgere un periodo di quarantena.

SORENGO - Ospitare e formare in sicurezza studenti provenienti da oltre 50 Paesi è una sfida inedita, al tempo del Covid-19. Specie per chi, come la Franklin University Switzerland di Sorengo, li ospita all’interno di un campus, con ambienti privati ma anche condivisi. Ecco come l’università la affronterà, seguendo e potenziando le indicazioni del DECS.

SwissCovid obbligatoria - L’utilizzo obbligatorio dell’app SwissCovid faciliterà (per lo staff, i docenti e gli studenti) il tracciamento di contatti interno alla struttura. Gli insegnamenti verranno portati avanti mediante un modello ibrido che combinerà la fruizione delle lezioni in digitale - con un’esperienza potenziata dall’installazione di nuovi videocamere, microfoni e piattaforme di interazione con i docenti - e la presenza in aula, che sarà sempre pianificata mediante il software di simulazione della qualità dell’aria ideato in Svizzera, denominato SIMARIA.

Rotazione negli spazi chiusi - Tale configurazione, che verrà già testata attivamente durante il mese di agosto agevolerà, tramite un meccanismo di rotazione, la distribuzione di studenti e docenti negli spazi chiusi. Garantendo quindi, al interno degli spazi, il mantenimento delle corrette distanze sociali, identificate in un minimo di due metri, e sempre con obbligo di mascherina.

Edificio dedicato alla quarantena - Sebbene molti degli iscritti arriveranno dall’area Schengen e dalla Svizzera, l’università si è equipaggiata per gestire anche gli arrivi dalle aree a rischio, secondo le indicazioni del DECS. Gli studenti in arrivo da queste ultime, infatti, dovranno svolgere un periodo di quarantena all’interno di un edificio del campus completamente dedicato, e riceveranno i pasti del servizio mensa, così come assistenza e test sanitari, direttamente nei loro appartamenti e nelle camere, attraverso l’ausilio di piattaforme online.

«Il benessere prima di tutto» - «Franklin University Switzerland - conclude Sara Steinert Borella, Vice Rettore e Decana degli Affari Accademici dell’ateneo - ha a cuore il benessere di chi ne fa parte, nonché della comunità circostante. Partendo dalle indicazioni emesse dal DECS e dal successo riscontrato con l'insegnamento a distanza durante lo scorso semestre, abbiamo elaborato un sistema che siamo certi potrà garantire sicurezza e un’eccellente qualità di lavoro e apprendimento anche a chi dovesse necessitare di restare in isolamento».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
miba 1 anno fa su tio
...utilizzo obbligatorio dell’app SwissCovid... Aprite gli occhi gente :)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MELIDE
15 ore
Fiamme da una canna fumaria, pompieri in azione
Il fuoco è stato domato prima che si propagasse al tetto
CANTONE
18 ore
Un paio di cose da sapere quando si prenota la terza dose
Da «Ci si può prenotare anche se vaccinati da meno di 6 mesi?» a «Siamo sicuri che mi danno il farmaco giusto?».
CANTONE
22 ore
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
1 gior
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
1 gior
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
1 gior
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
1 gior
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
1 gior
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
1 gior
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
1 gior
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile