tipress
CANTONE
20.07.20 - 19:010
Aggiornamento : 21.07.20 - 08:31

«La maggior parte viene dai Balcani»

Sono 166 le persone rientrate da paesi a rischio in Ticino. Norman Gobbi: «La maggior parte non si annunciano»

BELLINZONA - Sono 166 le persone sottoposte a quarantena, in Ticino, dopo essere rientrate da paesi a rischio. Lo ha reso noto oggi il Consiglio di Stato. La maggior parte provenivano da Serbia e Macedonia. 

Il governo ritiene che le persone annunciatesi siano ancora troppo poche, per paura di conseguenze sul lavoro. Il presidente di turno Norman Gobbi ha invocato - ai microfoni della Rsi - maggiori controlli alle dogane: «Competente per i controlli alla frontiera, anche quella terrestre, è la Confederazione. Dovrebbe essere maggiormente attiva». 

Da noi interpellata sulla possibilità di aumentare i controlli in dogana - considerato che molti viaggiano in auto o partono dagli aeroporti italiani -, l’Amministrazione federale delle dogane ci ha invitati a rivolgerci all’Ufficio federale di sanità pubblica. L’ufficio stampa, dal canto suo, ha precisato quanto già dichiarato dal direttore della sezione crisi e collaborazione internazionale Patrick Mathys: «Per il momento non è previsto nessun controllo diverso dal campionamento casuale dei passeggeri di autobus provenienti da Paesi con obblighi di quarantena».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
2 min
Le ruspe in azione all'ex Istituto Vanoni
Lo stabile in via Rinaldo Simen è in disuso dal 2016. Nel comparto è prevista la realizzazione di un polo sociale
FOTO
MENDRISIOTTO
1 ora
«Limitare gli spostamenti nelle zone colpite»
Emergenza nel Mendrisiotto: costituito uno Stato Maggiore regionale di condotta. L'appello della polizia agli abitanti
MESOCCO (GR)
2 ore
L'A13 piena di rotoli di plastica
Si tratta del carico che un mezzo ha perso lungo la semiautostrada in territorio di Mesocco
ROVEREDO (GR)
6 ore
Il lupi fanno incetta di pecore, anche in Mesolcina
Diverse predazioni sono avvenute in varie zone dei Grigioni. Ordinato l'abbattimento di un esemplare
CANTONE
8 ore
Covid: 31 nuovi casi, oltre la metà dei ticinesi sono vaccinati
Stabili i ricoverati, che rimangono a quota 12. Le cure intense ospitano 4 di loro.
CANTONE
11 ore
C'è un pacco sospetto per te
I pirati informatici sono in agguato: e via mail si spacciano per la Posta
CANTONE
20 ore
Viaggi e svaghi all'osso... i ticinesi pagano le tasse
La pandemia colpisce duramente il gettito, ma nella cassa delle persone fisiche le entrate sono tornate a crescere
CANTONE
1 gior
«Gli alberghi sono aperti a qualsiasi tipo di ospite»
Pernottamenti solo per vaccinati? Per il presidente di HotellerieSuisse Ticino non è un'ipotesi da considerare
MENDRISIO
1 gior
Licenziamenti «barbari» alla Burberry
Unia e OCST prendono pubblicamente posizione nei confronti dell'azienda presente all'interno del Fox Town.
CANTONE
1 gior
Altri due pazienti in cure intense, i contagi sono 76
I dati sono relativi alle ultime 72 ore. Le persone ospedalizzate a causa della malattia ora sono dodici.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile