tipress
BIASCA
20.07.20 - 08:330
Aggiornamento : 14:47

Multa da 14mila franchi in A2, licenziato

Un 22enne di Biasca ha avuto una brutta avventura oltre Gottardo. E ora non sa come uscirne

Mancato rispetto della distanza di sicurezza. E salta la condizionale. L'avvocato: «Diversi casi simili, basta fare cassetta»

BIASCA - Con il distanziamento non si scherza, di questi tempi. Nemmeno in auto. Un 22enne di Biasca ha ricevuto una multa da record per non avere rispettato la distanza di sicurezza in A2, in Argovia. E il conto rischia di essere salatissimo. 

14245 - Quattordicimila e duecentoquarantacinque franchi. Quando ha aperto la raccomandata da oltre Gottardo, B.R. ha pensato a un equivoco. «Magari manca una virgola». Ma le verifiche presso le autorità confermano: nessun errore. La pratica passa a Camorino, e innesca un effetto a catena rovinoso per il giovane.

Disavventura oltre Gottardo - Autista di furgoni, il 22enne si è visto ritirare la patente a gennaio; automaticamente ha perso il suo impiego presso una ditta di logistica del Sopraceneri. «È stata una serie di eventi sfortunati, non mi merito tutto questo» protesta. I fatti risalgono al 26 settembre: in viaggio tra Zurigo e Olten, il furgone guidato da B.R. si avvicina troppo (tra i 6 e i 10 metri, da verbale) a un'auto in corsia di sorpasso. Una pattuglia della polizia argoviese osserva la manovra e interviene. 

La condizionale - «Mi hanno fatto il verbale. Complice la lingua diversa, non ho capito minimamente a cosa andavo incontro» racconta il 22enne. Si rivolge a un avvocato, ma niente da fare. Il giovane ha sulle spalle una condanna sospesa nel 2017 per guida in stato d'ebbrezza. «Se si fosse comportato bene nei tre anni successivi, non avrebbe dovuto pagare» precisa il portavoce della Procura argoviese Alex Dutler.

155 aliquote - Processato, il biaschese è stato condannato a una multa cumulativa di 155 aliquote giornaliere da 80 franchi, più commissione e spese amministrative. «Si tratta di una sanzione normale viste le circostanze» sottolinea Dutler. Ma B.R. non sa come pagare. «Con la disoccupazione – assicura – arrivo a malapena a fine mese». La pena è convertibile in lavori sociali o nella detenzione per cinque mesi. Al 22enne non resta che scegliere il male minore. 

Diversi casi - «Casi simili capitano spesso» assicura l'avvocato Rossano Guggiari dell'Unione Aumobolisti Motociclisti (Uam). «Purtroppo molti procuratori applicano la legge in modo troppo restrittivo, nonostante una sentenza del Tribunale federale». In Ticino l'associazione ha chiesto al Consiglio di Stato di creare una commissione sulla segnaletica, invano. «Alcune categorie di lavoratori andrebbero maggiormente tutelate dal ritiro della patente. I danni professionali sono spesso sproporzionati alla colpa». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
«Pensavo di aver visto tutto a 80 anni, ma sono finito in prigione»
Don Azzolino Chiappini rompe il silenzio, a qualche giorno dal decreto di abbandono per "sequestro di persona"
CANTONE
2 ore
Assembramenti e mascherina: in Ticino sono scattate 490 multe
È il bilancio del primo mese di controlli effettuati dalla polizia cantonale e da quelle comunali
CANTONE
3 ore
Revocato il limite degli 80 chilometri orari in autostrada
Alle 13.30 scadranno le misure straordinarie, introdotte giovedì scorso dal DT, per contrastare lo smog nel Sottoceneri.
BELLINZONA
4 ore
Restano in carcere i sei giovani della rissa di Giubiasco
Il Giudice dei provvedimenti coercitivi ha confermato l'arresto di tutte le persone coinvolte nell'alterco.
CANTONE
4 ore
Nessun ricovero e nessun morto per coronavirus
Nelle strutture sanitarie del nostro cantone 63 posti letto sono attualmente occupati da pazienti positivi
PONTE CHIASSO
6 ore
Rifiuti dall'Italia, sequestrato un camion
La Guardia di Finanza ha fermato un carico illegale alla dogana: trasportatore denunciato per truffa
CANTONE
6 ore
Non rinnovano la richiesta per il "lavoro ridotto" e ora gli stipendi sono fermi
Credevano che l’eccezionalità della pandemia prolungasse in automatico gli aiuti. Alcuni ristoratori nei guai.
CANTONE
8 ore
Fiori d'arancio gelati dal Covid ma...
Nel 2020 i matrimoni civili sono calati del 30% e quelli in chiesa addirittura del 62 per cento
LUGANO
18 ore
«Immobili in centro a Lugano? Certo che ne ho»
L'ex presidente del PLR Fulvio Pelli si oppone al nuovo Polo Sportivo. E punta il dito contro il Municipio
FOTO
CANTONE
19 ore
A Iragna un'auto sbanda e si schianta contro un palo della luce
Gravi danni per la vettura che è stata portata via con il carro attrezzi, due persone sarebbero rimaste ferite
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile