Archivio Depositphotos (immagine illustrativa)
CANTONE
16.07.20 - 12:310

L'intelligenza artificiale contro il tumore del colon

Al San Giovanni di Bellinzona agli occhi del gastroenterologo si aggiungono quelli di un algoritmo

BELLINZONA - L'intelligenza artificiale scende in campo contro il tumore del colon. È proprio su tale strumento che si basa un nuovo sistema per individuare i polipi durante la colonscopia che è appena stato introdotto all'Ospedale San Giovanni di Bellinzona. Si tratta di una prima svizzera.

Di cosa si tratta? In sostanza, all'apparecchiatura con cui il gastroenterologo effettua l'esame medico, si aggiunge ora un sistema di analisi dell'immagine nel quale sono stati integrati miliardi di dati sulla forma, il colore e le dimensioni di polipi del colon. Grazie agli algoritmi dell'intelligenza artificiale, lo strumento è in grado di riconoscere istantaneamente immagini che potrebbero corrispondere a polipi, ma che potrebbero sfuggire allo specialista. In questo modo l'esame diventa più accurato ed efficace.

Il tumore colorettale è la seconda causa di morte per cancro e il 90% di questi tumori possono essere trattati se diagnosticati precocemente. Di qui l’importanza della colonscopia, che, con il ricorso all’Intelligenza artificiale può ora rivelarsi ancor più efficace nella lotta contro questo tipo di tumori.

La nuova strumentazione, che ha richiesto una formazione specifica del gastroenterologo, è oggi utilizzata per pazienti che si sottopongono al depistaggio (screening) del carcinoma colorettale nell’ambito di uno studio clinico che durerà alcuni mesi. In futuro potrà però essere impiegata per tutte le persone che si annunciano per una normale colonscopia. Si pensa che potranno essere effettuati dai dieci ai quindici esami alla settimana. Il sistema è in prova in due altri centri ospedalieri universitari svizzeri, ma l’Ente ospedaliero cantonale è la prima struttura sanitaria ad averlo a disposizione in maniera stabile.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 min
Le cliniche non ci stanno: «L'aumento dei premi non è colpa nostra»
La presenza di numerose cliniche private in Ticino non c'entra nulla: «È un pregiudizio ideologico», ammonisce l'ACPT.
LOCARNO
1 ora
Lili Hinstin abbandona il festival
Il Locarno Film Festival e la sua direttrice artistica cessano la loro collaborazione
CANTONE
2 ore
Potrai vivere il tuo Ticino fino a San Silvestro
L'azione "Soggiorna in Ticino" prolungata fino al 31 dicembre. Quella "Gusta il Ticino" fino al 31 ottobre.
CANTONE
4 ore
Due tamponi positivi in Ticino da ieri
Nelle strutture ospedaliere ticinesi risultano attualmente ricoverate due persone per il Covid-19
VIDEO
LOCARNO
6 ore
Locarno come Mondello? Il Sindaco: «Avviso la polizia»
A decine, ammassati, senza mascherine. Così questo fine settimana in un bar del centro.
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
«Senza prenderne coscienza, non avrei mai potuto uscirne»
Oggi è la Giornata nazionale sui problemi legati all’alcol. Il tema? Sfatare i tabù
CHIASSO
8 ore
Chiasso è ancora un po' in lockdown
Uffici vuoti, ristoranti in difficoltà. Bravofly lascia "a casa" quasi tutti i dipendenti
CANTONE/SVIZZERA
15 ore
«Avere figli è considerato un “problema” delle donne»
Daria Pezzoli-Olgiati è riuscita ad affermarsi come lavoratrice e mamma ma reclama un cambiamento di mentalità.
FOTO
MUZZANO
17 ore
Dopo la caduta, riparte dal cavallo la riabilitazione di Sonia
Momenti emozionanti stamattina quando la nota marciatrice di Gaggio ha ripreso confidenza con sella e briglie.
CANTONE
17 ore
Coronavirus a scuola: «No al tampone agli asintomatici»
Se due allievi della stessa classe risultano positivi, tutti i compagni restano a casa: «Non si testa chi non ha sintomi»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile