Archivio Depositphotos (immagine illustrativa)
CANTONE
16.07.20 - 12:310

L'intelligenza artificiale contro il tumore del colon

Al San Giovanni di Bellinzona agli occhi del gastroenterologo si aggiungono quelli di un algoritmo

BELLINZONA - L'intelligenza artificiale scende in campo contro il tumore del colon. È proprio su tale strumento che si basa un nuovo sistema per individuare i polipi durante la colonscopia che è appena stato introdotto all'Ospedale San Giovanni di Bellinzona. Si tratta di una prima svizzera.

Di cosa si tratta? In sostanza, all'apparecchiatura con cui il gastroenterologo effettua l'esame medico, si aggiunge ora un sistema di analisi dell'immagine nel quale sono stati integrati miliardi di dati sulla forma, il colore e le dimensioni di polipi del colon. Grazie agli algoritmi dell'intelligenza artificiale, lo strumento è in grado di riconoscere istantaneamente immagini che potrebbero corrispondere a polipi, ma che potrebbero sfuggire allo specialista. In questo modo l'esame diventa più accurato ed efficace.

Il tumore colorettale è la seconda causa di morte per cancro e il 90% di questi tumori possono essere trattati se diagnosticati precocemente. Di qui l’importanza della colonscopia, che, con il ricorso all’Intelligenza artificiale può ora rivelarsi ancor più efficace nella lotta contro questo tipo di tumori.

La nuova strumentazione, che ha richiesto una formazione specifica del gastroenterologo, è oggi utilizzata per pazienti che si sottopongono al depistaggio (screening) del carcinoma colorettale nell’ambito di uno studio clinico che durerà alcuni mesi. In futuro potrà però essere impiegata per tutte le persone che si annunciano per una normale colonscopia. Si pensa che potranno essere effettuati dai dieci ai quindici esami alla settimana. Il sistema è in prova in due altri centri ospedalieri universitari svizzeri, ma l’Ente ospedaliero cantonale è la prima struttura sanitaria ad averlo a disposizione in maniera stabile.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
6 ore
Mozziconi e "cicche" più resistenti del Covid
La pandemia abbatte il consumo di chewing gum, ma chi lavora per tenere pulito l'asfalto non rileva grandi miglioramenti
FOTO E VIDEO
MAGGIA
8 ore
Schianto sulla cantonale, arriva la Rega
Coinvolta una monovolume con a bordo un uomo, una donna e tre bambini
MONTE CARASSO
10 ore
Salvati nella notte cinque escursionisti
Intervento della Rega sopra Monte Carasso, nei pressi della capanna Albagno
LUGANO
15 ore
Aggressione in stazione, l'accusa è di tentato omicidio
I tre dovranno rispondere anche di lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.
CANTONE
16 ore
Covid in Ticino: 41 contagi e 4 vittime
Sono 469 le infezioni da Coronavirus contate da inizio settimana.
SVIZZERA
17 ore
Aumenti di decessi fra i senior durante la seconda ondata, in Ticino si parla del 76% in più
Nel periodo che va da ottobre 2020 a gennaio 2021, è il secondo cantone con il maggiore incremento in Svizzera
FOTO
AIROLO
18 ore
Perde il controllo, prende l'uscita sbagliata e si incaglia nella rete di protezione
È successo questa notte a Stalvedro, per rimuoverla è stato necessario l'intervento di un carro attrezzi
CANTONE
18 ore
I nostri vaccini sono nelle loro mani
Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.
FOTO
LUGANO
1 gior
Aggredito da tre ragazzi in stazione
Due individui sono stati arrestati dalla polizia, un terzo sarebbe fuggito.
CARÌ
1 gior
Leggere ferite per lo sciatore travolto dalla valanga
Si tratta di un 43enne svizzero domiciliato nel Luganese che si trovava a Carì con altre due persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile