Ti Press
CANTONE
08.07.20 - 12:260

Regole chiare per chi vuole lavorare da casa

Il Governo ha approvato il nuovo regolamento sul telelavoro nell'Amministrazione cantonale.

Nessun collaboratore avrà diritto al telelavoro, che dovrà essere complementare alla presenza sul posto di lavoro e potrà essere accordato al massimo due giorni alla settimana.

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha approvato il regolamento sul telelavoro che si applica a tutte le collaboratrici e collaboratori ad eccezione dei docenti, del personale in formazione e dei dipendenti con un grado di occupazione inferiore al 50%.

Il progetto pilota sul telelavoro, avviato nel mese di ottobre 2018 e sperimentato da una sessantina di collaboratori per la durata di un anno, si è concluso con risultati positivi «sia per gli impiegati che ne hanno preso parte sia per i loro funzionari dirigenti», si legge sul comunicato stampa del Governo. Che ricorda come il telelavoro permetta una riduzione dei tempi di trasferta e dei costi di trasporto, con impatto sul carico ambientale e il traffico stradale, migliori la conciliabilità lavoro-famiglia e aumenti la motivazione dei collaboratori.

Nessun diritto al telelavoro - Il telelavoro riveste carattere volontario e sarà in ogni caso complementare alla presenza sul luogo di lavoro principale. Il regolamento non prevede infatti alcun diritto al telelavoro e dal suo esercizio non deriva nessun diritto acquisito. Il telelavoro potrà essere accordato per al massimo due giorni a settimana, in base al grado di occupazione: modalità, durata e condizioni del telelavoro si baseranno su una autorizzazione che potrà essere disdetta da ambo le parti con preavviso di due mesi.

Obiettivi fissati e risultati misurabili - Il telelavoro potrà essere esercitato da casa o in una sede alternativa dell’Amministrazione cantonale nel rispetto della protezione dei dati e garantita la confidenzialità. Il telelavoro potrà essere accordato soltanto ai collaboratori che svolgono un’attività per la quale non è richiesta una presenza fisica continuativa sul posto di lavoro; gli obiettivi dovranno essere fissati chiaramente e i risultati dovranno essere misurabili.

Complementare al lavoro tradizionale - Questa nuova modalità di lavoro flessibile, favorita dalla digitalizzazione delle procedure e applicata su larga scala durante l’emergenza sanitaria degli ultimi mesi, costituisce una tappa importante nell’evoluzione dell’impiego pubblico, «fermo restando comunque che non potrà sostituire la presenza fisica in sede, che rimane la forma di lavoro principale all’interno dell’Amministrazione», precisa il comunicato.

Il regolamento approvato oggi sarà oggetto di un bilancio dopo il primo anno di applicazione e potrà eventualmente essere aggiornato nel corso dei prossimi mesi in base ad alcuni approfondimenti richiesti dalle associazioni del personale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ugo202230 4 sett fa su tio
Arma a doppio taglio.
F/A-18 4 sett fa su tio
Le due torri dello stadio di Lugano vanno in controtendenza visto che tanta gente in futuro lavorerà da casa.
seo56 4 sett fa su tio
Assolutamente contrario al telelavoro!
miba 4 sett fa su tio
O in parole semplici hanno creato lavoro per regolamentare il telelavoro...:):):)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 min
No del Governo alla mascherina: «È una decisione politica»
Il dottor Garzoni si dice convinto che il Consiglio di Stato sarà disposto a introdurre l'obbligo se i numeri saliranno.
CANTONE
1 ora
San Giorgio: svelato il mistero del rettile col supercollo
I ricercatori hanno stabilito che si trattava di un animale acquatico, ma non era un nuotatore efficiente
CANTONE
4 ore
No all'obbligo d'indossare la mascherina negli spazi chiusi
Norman Gobbi: «Non sarebbe stata una misura proporzionata visti i pochi casi che ci sono in Ticino»
CANTONE / ITALIA
4 ore
Riciclava soldi per il boss a Lugano
Sequestrati tre milioni di euro a un’avvocatessa di Milano legata al camorrista Vincenzo Guida.
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Tra ritardi e Covid, festeggiamenti ridotti per la galleria del Ceneri
Venerdì 4 settembre l'inaugurazione ufficiale. Inizialmente erano previsti 650 ospiti, ma non sarà così
CANTONE
9 ore
Un nuovo caso di Covid-19 in Ticino, anche un ricovero in più
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'446. Il numero di decessi resta fermo a 350.
BLENIO
13 ore
«Rilanceremo il cioccolato della Cima Norma»
Gastronomia e cultura. Ecco l’affascinante progetto di Abouzar Rahmani, 39 anni, imprenditore di Morcote.
CANTONE
13 ore
«Annunciarsi in ritardo è da furbi»
La hotline per chi rientra da paesi a rischio Covid lavora a pieno ritmo. Ma non mancano i problemi
BEDRETTO
19 ore
Moto completamente distrutta dalle fiamme
L'incendio si è sviluppato oggi attorno alle 21 sulla strada del Passo della Novena
FOTO
LOCARNO
20 ore
Il festival ai tempi del coronavirus: è cominciato Locarno 2020
La 73esima edizione è stata inaugurata stasera al GranRex. Fino al 15 agosto saranno proiettati 121 film (anche online)
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile