Tipress (archivio)
CANTONE
07.07.20 - 18:230
Aggiornamento : 18:53

Oltre 20'000 ticinesi hanno fatto i «turisti a casa propria»

L'Unione Trasporti Pubblici e Turistici Ticino è soddisfatta del successo della campagna #riscopriltuoticino

LUGANO - Sono stati oltre 20'000 i residenti in Ticino ad aver aderito nell'ultimo mese alla campagna #riscopriltuoticino, lanciata dall'Unione Trasporti Pubblici e Turistici Ticino (UTPT).

Valida dal 6 giugno a domenica scorsa, l'iniziativa - ben spiegata dallo slogan "turista a casa tua!" - consentiva di accedere a numerosi impianti di risalita* beneficiando di uno scontro del 50%.

Secondo round... con una mano dal Cantone? - L'UTPT si sta adoperando per ripetere la promozione anche durante la stagione autunnale. E l'auspicio, si legge in una nota, è che «il Cantone e gli enti turistici possano dare un concreto sostegno». «I costi di conduzione dei singoli impianti per mantenere alto il grado di sicurezza, misure igieniche pulizia e gestione e mantenere gli standard svizzeri sono molto elevati e che sarebbe auspicabile un sostegno maggiore da enti turistici ed autorità».

* Ferrovia Monte Generoso, Funicolare Monte San Salvatore, Funicolare Cassarate-Monte Brè SA, Funivia Monte Lema, Telecabina Monte Tamaro, Navigazione del Lago di Lugano, Cardada Impianti Turistici, Funivia Pizzo di Claro, Funicolare Locarno-Madonna del Sasso, Amici del Nara, Valbianca SA, Nuova Carì Società di Gestione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Duca72 1 anno fa su tio
Turista a casa tua è come essere libero ma agli arresti domiciliari!
pillola rossa 1 anno fa su tio
Vai in vacanza e ti licenziano, vai in discoteca e ti licenziano, vai al pub e ti licenziano... non si tratta assolutamente di oppressione, la gente sceglie "spontaneamente" di allenarsi.
driver1973 1 anno fa su tio
Quindi...oltre 20000 Ticinesi non possono andare in vacanza. Me compreso
seo56 1 anno fa su tio
Contenti loro...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
18 min
Pochi funghi, 14 intossicati
Non è stata una stagione felice per gli appassionati in Ticino. Anche dal punto di vista sanitario. 
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
I tempi cambiano e il 162 va in pensione
Alla fine del mese verrà disattivato il bollettino meteo consultabile telefonicamente.
LUGANO
3 ore
«Cornaredo fa paura perché gli appartamenti in centro non sono più funzionali»
PSE: il dibattito si sposta sugli sfitti già presenti. Perché? Lo spiega Gianluigi Piazzini, presidente della CATEF.
CANTONE
10 ore
Certificato Covid, le proposte che non convincono il Ticino
Il Consiglio di Stato ha risposto alla consultazione del Consiglio federale sullo sviluppo del pass.
SVIZZERA
16 ore
L'aereo è partito senza Chiesa
Il presidente Udc doveva partecipare a un viaggio di rappresentanza negli Stati Uniti. Ma è rimasto bloccato al check-in
CANTONE
17 ore
Donazione di sangue: a decine tra politici e dipendenti cantonali
Per 27 di loro si è trattato della prima donazione.
LUGANO
22 ore
Infortunio sul lavoro a Cadro, 59enne in fin di vita
L'uomo è caduto da un'altezza di circa un metro e mezzo, battendo la testa. La sua vita è in pericolo.
BELLINZONA
22 ore
Altre 28 postazioni per il bike sharing di Bellinzona
Il Municipio intende aumentare ulteriormente il numero di biciclette disponibili sul territorio comunale
CANTONE
23 ore
I nuovi contagi in Ticino sono 36
Quattro le sezioni in quarantena nelle scuole ticinesi
CANTONE
1 gior
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile