Facebook/Valentino Alfano
LUGANO
05.07.20 - 18:350

Risse e assembramenti alla foce di Lugano

La polizia comunale è dovuta intervenire più volte, sia ieri sera sia venerdì

Ora saranno valutate e proposte nuove misure di protezione del luogo

LUGANO - «È da un paio di settimane che al mattino la zona della foce di Lugano è spesso piena di sporcizia». Lo dice un cittadino, che stamani ha documentato fotograficamente la situazione. Una situazione che oggi seguiva una nottata particolarmente movimentata, come fa sapere il corpo di polizia comunale: nell'area erano presenti circa quattrocento persone e non sono mancati disordini.

Prima la rissa - «Durante una presa di contatto con gli agenti di sicurezza privata presenti sul luogo, gli agenti hanno potuto constatare un principio di rissa tra una cinquantina di giovani, probabilmente riconducibili a due fazioni» si legge in una nota. I protagonisti dell'episodio non hanno potuto essere identificati, in quanto si sono dispersi tra i presenti.

Poi la ragazza imbucata - La polizia è poi dovuta intervenire una seconda volta su richiesta di un esercizio pubblico adiacente alla zona in questione per allontanare una ragazza entrata abusivamente nel corso di una festa privata. Un intervento, questo, che si è rivelato difficile a causa dell'elevato numero di presenze e per alcuni giovani «particolarmente aggressivi» che hanno intralciato le forze dell'ordine, anche minacciando gli agenti.

Stamani anche la polizia ha constatato su tutta l'area di via Foce la presenza di rifiuti, carta e bottiglie di vetro. Una situazione che «ha necessitato alcune ore di lavoro da parte degli addetti della Divisione dei servizi urbani».

Provvedimenti in vista - E ora? «Sulla scorta di quanto accaduto e considerato come anche venerdì sera si è intervenuti sempre in loco per una lite, nel corso dei prossimi giorni verranno valutate e proposte al Municipio nuove misure a protezione del luogo, atte in particolare al rispetto della sicurezza e delle norme d'igiene e distanza sociale previste per questo tipo di assembramenti».

Facebook/Valentino Alfano
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
La scuola ricomincia in aula, per tutti
Lo ha comunicato oggi il Governo ticinese: «È lo scenario che fa funzionare le scuole in maniera corretta»
BELLINZONA
4 ore
Due presunti islamisti a processo
Il dibattimento inizia oggi al Tribunale penale federale di Bellinzona. Gli imputati sono un 34enne e un 37enne
CANTONE
4 ore
Coronavirus in Ticino: nel weekend quattro casi e zero decessi
Nel nostro cantone il numero complessivo di persone risultate positive al virus sale a 3'453
CANTONE
4 ore
Disoccupati in (lieve) calo
A luglio trend positivo. Ma rispetto all'anno scorso c'è un peggioramento
SVIZZERA
5 ore
I genitori potranno portare i figli a scuola?
Dipende dalla scuola. Alcune lo vietano espressamente. Oggi il Ticino chiarirà la sua strategia
CANTONE
7 ore
Nuove professioni crescono: una ventina i "riciclatori" in Ticino
Ivo Bazzanella è stato l’unico a concludere questo apprendistato nel 2020.
CANTONE
7 ore
C'è un iceberg d'amianto in Ticino
Il "killer dormiente" continua a fare vittime. E nelle nostre case ne spunta sempre di più
FOCUS
15 ore
I 60 giorni più difficili di Daniel Koch
Per due mesi ha avuto i riflettori puntati addosso. È stata la voce più ascoltata durante il Covid.
CANTONE
17 ore
Anche la Lega contro l'aumento delle imposte
«Si utilizzino piuttosto i ristorni dei frontalieri» si legge nella presa di posizione
FOTO
RIVIERA
19 ore
Infortunio nel riale, giovane in ospedale
L'incidente è avvenuto attorno alle 14 di questo pomeriggio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile