tipress
CANTONE
23.06.20 - 13:010
Aggiornamento : 14:58

Una "valigiata" di soldi per le università

Il DECS ha presentato oggi gli investimenti per il prossimo quadriennio. «In Ticino un polo d'eccellenza»

BELLINZONA - Ben 695 milioni di franchi. È quanto prevede di spendere il Cantone nei prossimi quattro anni (74 milioni in più rispetto al quadriennio scorso) per sostenere la formazione universitaria in Ticino. Questa mattina il direttore del Decs Manuele Bertoli e la direttrice della Divisione culturale e studi universitari (Dcsu) Raffaella Castagnola Rossini, hanno presentato alla stampa il piano per il prossimo quadriennio. 

Presenti all'incontro anche il rettore della Supsi Franco Gervasoni e quello dell'USI Boas Erez. L'Università della Svizzera italiana nel periodo 2021-2024 intende «consolidare le proprie strutture accademiche, favorire la coesione della comunità accademica, nonché rafforzare il trasferimento delle conoscenze sia in ambito scientifico sia in ambito culturale a favore della comunità» si legge in un comunicato. 

La Supsi, dal canto suo, intende «rafforzare il proprio posizionamento nel sistema universitario svizzero, promuovere l'innovazione e favorire le sinergie tra i diversi mandati» valorizzando i nuovi campus universitari. 

I nuovi campus di Lugano-Viganello e di Mendrisio-Stazione entreranno in funzione nella prossima primavera, ha precisato il DCSU, e favoriranno uno scambio «costruttivo e continuativo» tra Usi e Supsi. L'obiettivo è creare un «polo d'eccellenza a livello nazionale e internazionale» nel campo della ricerca e innovazione. L'altra grande novità sarà la creazione della Facoltà di scienze biomediche dell'Usi, con un master che - a partire da settembre - si spera che agirà «da attrattore sia di enti di ricerca sia di aziende attive nel settore».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 min
No del Governo alla mascherina: «È una decisione politica»
Il dottor Garzoni si dice convinto che il Consiglio di Stato sarà disposto a introdurre l'obbligo se i numeri saliranno.
CANTONE
1 ora
San Giorgio: svelato il mistero del rettile col supercollo
I ricercatori hanno stabilito che si trattava di un animale acquatico, ma non era un nuotatore efficiente
CANTONE
4 ore
No all'obbligo d'indossare la mascherina negli spazi chiusi
Norman Gobbi: «Non sarebbe stata una misura proporzionata visti i pochi casi che ci sono in Ticino»
CANTONE / ITALIA
4 ore
Riciclava soldi per il boss a Lugano
Sequestrati tre milioni di euro a un’avvocatessa di Milano legata al camorrista Vincenzo Guida.
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Tra ritardi e Covid, festeggiamenti ridotti per la galleria del Ceneri
Venerdì 4 settembre l'inaugurazione ufficiale. Inizialmente erano previsti 650 ospiti, ma non sarà così
CANTONE
9 ore
Un nuovo caso di Covid-19 in Ticino, anche un ricovero in più
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'446. Il numero di decessi resta fermo a 350.
BLENIO
13 ore
«Rilanceremo il cioccolato della Cima Norma»
Gastronomia e cultura. Ecco l’affascinante progetto di Abouzar Rahmani, 39 anni, imprenditore di Morcote.
CANTONE
13 ore
«Annunciarsi in ritardo è da furbi»
La hotline per chi rientra da paesi a rischio Covid lavora a pieno ritmo. Ma non mancano i problemi
BEDRETTO
19 ore
Moto completamente distrutta dalle fiamme
L'incendio si è sviluppato oggi attorno alle 21 sulla strada del Passo della Novena
FOTO
LOCARNO
20 ore
Il festival ai tempi del coronavirus: è cominciato Locarno 2020
La 73esima edizione è stata inaugurata stasera al GranRex. Fino al 15 agosto saranno proiettati 121 film (anche online)
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile