AKR Team
CANTONE
30.06.20 - 06:400

Nel simulatore prima di mettersi al volante

A Bioggio c'è un'associazione che intende utilizzare la realtà virtuale per avvicinare i giovani alla guida

Il promotore: «Forniamo una base prima che si cominci ad affrontare la strada vera e propria»

BIOGGIO - Provare la frenata d'emergenza, riconoscere i pericoli e adottare il comportamento corretto in ogni situazione: per fare esperienza di guida non è necessario mettersi al volante di un'auto. Lo sosteneva all'inizio dell'anno Glenn Gaillard, vicepresidente dell'Associazione svizzera dei maestri conducenti, che proponeva di utilizzare i simulatori di guida per la formazione complementare obbligatoria che devono seguire i neoconducenti.

Un'idea interessante - secondo Massimo Longo, co-fondatore della AKR Team ASD di Bioggio - «ma che necessiterebbe di tutta una serie di regole». Ma in Ticino nel mondo dei simulatori qualcosa si sta già muovendo, perlomeno per avvicinare i più giovani alla guida. L'associazione intende infatti avviare una collaborazione in tal senso con la locale sezione del TCS.

«Il sedicenne che vuole fare una prima esperienza al volante di un'auto ha attualmente due possibilità: entra in un simulatore oppure lascia perdere». È da qui che nasce il progetto della AKR Team ASD, che intende in questo modo fornire una base ai più giovani prima che con i corsi di guida affrontino la strada vera e propria, con tutti i rischi. «A noi piace dire che sul simulatore abbiamo il tasto Esc» afferma Longo.

Una “full immersion” - Ma l'esperienza di guida a bordo di un simulatore è effettivamente comparabile con quella a bordo di un'auto? «I nostri simulatori sono dinamici, nel senso che si muovono come una vettura vera - spiega Longo - soltanto la forza G in accelerazione non si può replicare». E poi si tratta anche di una “full immersion” che avviene con l'impiego di visori per la realtà virtuale: «Rispetto all'utilizzo di un monitor, in questo caso si vede tutto quello che c'è intorno semplicemente girando la testa». Insomma, se ci si trova a un incrocio virtuale, il visore permette di verificare la presenza di pericoli a destra e a sinistra, così come avviene a bordo di un'auto.

Pioggia o neve a scelta -In attesa di poter collaborare con le istituzioni, per una regolamentazione ufficiale, i promotori ricordano che iniziando con un po’ di pratica “un-official”, il simulatore ha un ulteriore vantaggio: per l'esperienza di guida è possibile stabilire diverse situazioni, dalla giornata di pioggia a quella con la neve, dall'uscita notturna alla nebbia. Nel mondo reale, invece, le condizioni non si possono richiedere: «Si trova quel che si trova».

MATRIX VR - La casa dell'eSport a Bioggio

L'AKR Team ASD di Bioggio è un'associazione nata tre anni fa a Lugano, che poi si è spostata a Bioggio nella sede di Acer Europe. E dispone anche di un Academy di guida sportiva con una squadra di sim driver. Insomma, si parla di eSport, lo sport elettronico. Per ora si tratta di racing, ma l'associazione sta creando squadre anche per altri giochi. «Vogliamo far uscire di casa i ragazzi per ritrovarci nell'arena per l'eSport».

AKR Team
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BIASCA
21 min
La JYSK se ne va da Biasca: «Gli affari non sono mai decollati»
Il negozio situato in via Franscini chiuderà i battenti nel mese di dicembre
CANTONE
21 min
«Non attendete che sia il contact tracing a darvi istruzioni»
Il servizio di tracciamento dei contatti è molto sotto pressione vista l'impennata dei casi registrata in Ticino.
CANTONE
6 ore
Una ventina di quarantene dalla riapertura delle scuole
La cronistoria del coronavirus negli istituti ticinesi dallo scorso 31 agosto
LUGANO
16 ore
Tassa sui rifiuti: «C'è chi fa fatica»
Cittadini che si rivolgono alle associazioni caritatevoli, per pagare il sacco. Consiglieri comunali preoccupati
CANTONE
17 ore
Altre classi in quarantena alle medie e al liceo
La misura è scattata per allievi delle medie di Canobbio e del Liceo di Lugano 1
CANTONE
18 ore
La diversità a scuola è una risorsa, bisogna saperla gestire
Presentati i risultati della ricerca "In Scuola: promozione dell'integrazione e dell'interculturalità".
ASCONA
19 ore
Prima i tuoni, poi la naturalizzazione concessa
Il Consiglio comunale ha approvato ieri la richiesta di attinenza di un noto promotore immobiliare
CANTONE
20 ore
Coronavirus in Ticino: altri 308 casi e 22 ricoveri
Nelle ultime ventiquattro ore il numero complessivo dei contagi è salito a quota 6'530
CANTONE
21 ore
Contagio in ufficio? Ecco cosa fare
Quarantena, isolamento, malattia o possibilità di lavorare da casa. Come cavarsela in tempi di Covid
FOTO
COLLINA D'ORO
22 ore
Macchinario in fiamme in una cava di Montagnola
L'incendio, divampato ieri sera in via Civra, è stato domato dai pompieri del centro di soccorso di Lugano.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile