Archivio Tipress
CANTONE
15.06.20 - 11:550

Offensiva dei prezzi contro il turismo degli acquisti

Con la riapertura delle frontiere, i supermercati elvetici si battono per tenersi stretti la clientela

Prodotti meno cari, ma anche una promozione speciale al confine con Germania, Francia e Austria

Fonte 20 Minuten/Barbara Scherer
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

LUGANO - Spumante, risotto e maionese. Questi sono soltanto alcuni dei prodotti che ora da Aldi costano un terzo in meno. In questo modo il discount intende tenersi stretti i clienti elvetici, soprattutto ora che è nuovamente possibile recarsi in Italia e negli altri paesi confinanti per la spesa.

Insomma, a livello nazionale è scattata un'offensiva dei prezzi per contrastare il turismo degli acquisti. E da Aldi il taglio dei prezzi riguarda, per ora, venti prodotti. E a questi se ne aggiungeranno presto altri venti, come si leggeva ieri sulla SonntagsZeitung.

Una promozione ad hoc - Anche da Lidl è prevista la riduzione del prezzo di venti prodotti. E quale ulteriore misura contro il turismo degli acquisti, il discount ha inoltre introdotto uno sconto promozionale del 7% su una spesa superiore ai 100 franchi e del 19% oltre i 200 franchi. Quest'ultima promozione, tuttavia, vale soltanto per diciotto filiali situate nelle vicinanze della frontiera tedesca, francese o austriaca. E solo fino all'inizio di luglio.

Una portavoce di Lidl, interpellata da tio/20minuti, ricorda comunque che la riduzione dei prezzi rientra «nella promessa di offrire sempre il miglior rapporto qualità-prezzo». Una promessa che durante il periodo di chiusura dei confini avrebbe convinto più clienti, anche quelli residenti nella fascia di confine.

Sul fronte di Migros e Coop non sono invece previste promozioni particolari, secondo quanto scrive il domenicale. Migros comunque ha già tagliato il prezzo di molti prodotti e Coop continua ad ampliare l'assortimento low-cost della linea Prix Garantie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
57 min
Votazioni federali, le reazioni ticinesi
Se da "sinistra" c'è delusione per le due bocciature, i partiti di destra si dicono felici del risultato
FOTO
BOSCO GURIN
4 ore
«Ci prepariamo per operare su quattro stagioni»
A Bosco Gurin è partita la stagione “invernale”. Si resta in attesa della neve. Ma proseguono i lavori per la slittovia
MENDRISIO
6 ore
Diversi casi di Covid all’OBV, sospese le visite ai pazienti
I positivi registrati negli ultimi giorni all'Ospedale Regionale di Mendrisio hanno costretto a misure ulteriori.
CANTONE
6 ore
Covid: 210 positivi e 8 decessi
Il totale dei pazienti ricoverati in ospedale è di 347, di cui 43 in cure intense.
CANTONE
6 ore
Infermieri col Covid-19: l'EOC corre ai ripari
Circa 380 dipendenti dell'Ente sono a casa in isolamento o in quarantena. Assunto personale avventizio
CANTONE
8 ore
Il Ticino ha tanta voglia di pioggia
La nostra regione si trova da parecchio tempo sotto l'influsso di un anticiclone.
CANTONE / CONFINE
23 ore
Natale (forse) blindato? Coppie transfrontaliere in protesta
Lanciata una petizione indirizzata direttamente all'ufficio del premier italiano Giuseppe Conte
LOCARNO
1 gior
Visite ai pazienti Covid: ecco cosa cambia
Incontri in camera, di 15 minuti, uno alla volta, ogni due giorni. È vietato portare loro cibo o bevande
CANTONE
1 gior
Altri 246 casi nelle ultime 24 ore
Sette le persone che hanno perso la vita ieri a causa del Covid-19. C'è una nuova classe in quarantena
CANTONE / VATICANO
1 gior
Fondi vaticani, le "carte di Lugano" per chiarire lo scandalo
I documenti potrebbero portare a una svolta nelle indagini sul caso del "palazzo di Londra".
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile