TiPress - foto d'archivio
CANTONE
09.06.20 - 14:260

Ritardi alla galleria del Ceneri: «Cerchiamo varianti d'orario»

Il DT ha incontrato FFS e TILO. Vogliono «consolidare l'offerta transitoria, in attesa di aprile 2021»

BELLINZONA - «L’introduzione completa del nuovo orario a seguito dell’apertura della galleria di base del Monte Ceneri, inizialmente prevista per il 13 dicembre 2020, slitterà al 5 aprile 2021». È quanto comunicava la scorsa settimana il Dipartimento del territorio (DT), che oggi, dopo aver incontrato le FFS, riferisce di una collaborazione in corso (che include anche TILO) per «approfondire alcune varianti d’orario per il periodo transitorio».

La volontà del DT e di tutti i partner coinvolti è quella di «consolidare l’offerta ferroviaria transitoria, in attesa di quella completa da aprile 2021, che verrà resa nota prossimamente».

Ma oggi a Bellinzona il Cantone ha incontrato anche gli altri direttori delle imprese di trasporto pubblico operanti in Ticino. Il Gran consiglio il 26 maggio ha infatti approvato un credito per il futuro del trasporto pubblico di 461,4 milioni di franchi, di cui 355,6 milioni a carico del Cantone e 105,8 a carico dei Comuni.

«La rete dei trasporti pubblici su ferro verrà riorganizzata e buona parte dei treni utilizzeranno la nuova galleria». La galleria di base del Monte Ceneri - lo ricordiamo - ridurrà il tempo di viaggio tra Lugano e Bellinzona a circa 15 minuti, a 30 tra Lugano e Locarno (senza interscambio a Giubiasco e con fermata in tutte le stazioni tra S. Antonino e Locarno). Oltre al dimezzamento dei tempi di percorrenza tra Sotto- e Sopraceneri è previsto anche un aumento delle frequenze e un importante incremento delle prestazioni di trasporto (+65% di treni-km). «Quest’opera consentirà dunque di completare lo sviluppo della rete di treni regionali TILO avviata 15 anni fa - conclude il DT in una nota - e avvicinerà gli agglomerati ticinesi portando una vera rivoluzione per la mobilità nel nostro cantone».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 ore
«Ambasciatrice del Ticino? Un sogno che si avvera»
Michelle Hunziker ha visitato Bellinzona, Lugano, Ascona e il Mendrisiotto
CANTONE
12 ore
«Che emozione girare per le strade di Lugano»
Ultima tappa del tour svizzero della testimonial dell'ente turistico nazionale
CANTONE
14 ore
Dal Covid-19 alla parità di genere: le sfide del cinema svizzero
L'intervento del ministro della cultura Alain Berset nell'ambito del Locarno Film Festival
CANTONE
15 ore
Altri 31 contagi e un ricoverato in più
Le strutture sanitarie cantonali accolgono undici pazienti.
CANTONE / SVIZZERA
15 ore
Aumentano ancora i frontalieri
A fine giugno, in Ticino i lavoratori provenienti dall'Italia erano 71'586.
LUGANO
17 ore
Pericolo di piena per il Ceresio
L'allerta di livello 3 (pericolo marcato) resterà in vigore fino alle 12 di domani
CANTONE
18 ore
«Il settore turistico deve osare di più»
Anche quest'anno gli alberghi ticinesi stanno facendo il pieno di ospiti, registrando un +27,4% rispetto al 2019
LOCARNO
1 gior
Excellence Award a Laetitia Casta: «Se un film lo scegli con il cuore, non puoi sbagliare»
L'attrice è stata premiata nel corso della serata di apertura della 74a edizione del Locarno Film Festival.
LOCARNO
1 gior
Berset apre il Locarno Film Festival
«Questa estate il cinema contribuirà a eliminare la pandemia dalla superficie dei nostri pensieri».
CANTONE
1 gior
«È diventata la pandemia dei non vaccinati»
I primi dodicenni sono stati vaccinati anche in Ticino. Ma serve farlo? Lo abbiamo chiesto all’esperto Alessandro Diana.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile