Aerial E-Motion Studio - FB Visit Lugano Lake
+12
LUGANO
09.06.20 - 20:390

Quando il Ceresio indossa il turchese

Negli ultimi giorni il lago ha assunto delle colorazioni molto belle. La causa è riconducibile alla fioritura di alghe

Il capoufficio dell'Ufficio della protezione delle acque: «Sono innocue, microscopiche e non si trovano in superficie».

LUGANO - In questi giorni di "meteo pazzerello" il lago di Lugano si è tinto di una scala di colori che vanno dal blu al turchese. Tanto che sulle sponde si incontrano di continuo persone che, telefono alla mano, lo immortalano per coglierne le tinte e ricevere qualche "like" in più. Anche il sindaco, Marco Borradori, ha condiviso sui social uno scatto - poi postato su Instagram dalla pagina Lugano Region - accompagnato dalla didascalia "A Lugano manca il mare?".

Sembra che il lago abbia scelto il momento giusto per indossare questi colori, assecondando l'invito dei responsabili del turismo a passare le vacanze estive in Svizzera e nel nostro cantone in particolare. Ma in realtà è un fenomeno tutt'altro che nuovo.

Si tratta infatti della fioritura delle alghe. «È un fenomeno chimico-fisico - spiega Mauro Veronesi, capoufficio dell'Ufficio della protezione delle acque e dell'approvvigionamento idrico -. Quando crescono in maniera importante, alterano il PH che aumenta, e per una serie di reazioni a catena si percepisce la calcite, che è bianca. Il bianco della calcite, combinato con il verde delle alghe, dà origine al colore turchese che ora percepiamo». 

Un fenomeno che si verifica regolarmente, ma che «in questo periodo è piuttosto inusuale». Solitamente, infatti, questi colori si osservano in estate inoltrata. Le alghe «sono innocue e microscopiche - continua Veronesi - e non si trovano in superficie». I bagnanti non le percepiscono, così come non vengono toccate le captazioni a uso potabile, molto in profondità.

Il verificarsi di questo fenomeno, però, indica che il lago «non è completamente guarito dalla sua malattia, l'eutrofizzazione», che è eccesso di fosforo. «È stato sottoposto a una "cura dimagrante", ma ogni tanto ha delle ricadute - conclude il capoufficio -. Le alghe sono sintomo di una situazione non stabilizzata, non ancora del tutto risolta. Ma non fanno nessun male».

 

Aerial E-Motion Studio - FB Visit Lugano Lake
Guarda tutte le 16 immagini
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Gobbi è diventato più permissivo
Permessi di residenza agli stranieri, il Ticino ha detto meno "no". Un ammorbidimento «per adeguarci alle sentenze»
FOTO
MAGLIASO
3 ore
Tre nasua albini allo Zoo al Maglio
Sono figli di un esemplare albino confiscato e che ha trovato accoglienza in Ticino.
CANTONE
5 ore
Delitto di Muralto, chiesti diciannove anni e sei mesi
Secondo l’accusa nella notte del 9 aprile 2019 all’Hotel La Palma si consumò un assassinio
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
CANTONE
9 ore
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
11 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
12 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
CANTONE
12 ore
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
AGNO
16 ore
Alla ricerca della falla da cui il nonno di Eitan è volato via
Non si spegne la polemica sui controlli doganali all'aeroporto di Lugano
CANTONE
16 ore
Ticinesi in cerca di casa: a pochi metri da dove sono nati e mai in città
Quando si tratta di cambiare casa, tendiamo a restare vicino ai nostri luoghi. Ecco i risultati di uno studio Swiss Life
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile