Ustra
CANTONE
05.06.20 - 13:260

Secondo tubo San Gottardo: iniziati i primi lavori

A sud delle Alpi nel corso del 2020 è prevista la costruzione di un silo provvisorio per il sale ad Airolo

L’inizio dei lavori principali sia a sud che a nord è atteso invece nel 2021

BELLINZONA - Il 28 maggio scorso è tornata a riunirsi ad Airolo la Commissione di accompagnamento politico al progetto per il secondo tubo del San Gottardo, di cui fanno parte, oltre ad USTRA, le autorità locali e cantonali ticinesi e urane. I temi della riunione sono stati, tra gli altri, lo scambio di informazioni sullo sviluppo del progetto, i bandi per l’assegnazione dei lavori, le opere preliminari avviate di recente a Göschenen e quelle che seguiranno ad Airolo.

L’incontro è avvenuto dopo la crescita in giudicato dell’approvazione dei piani del progetto “Secondo tubo San Gottardo”, per la quale USTRA ha ringraziato i Cantoni dell’ottima collaborazione che ha consentito di giungere all’approvazione del progetto in tempi brevi. Inoltre la reciproca fiducia tra gli enti ha favorito la stipulazione di una convenzione fra USTRA e le amministrazioni cantonali di URI e Ticino che svolgeranno il ruolo di supervisori nell’accompagnamento ambientale dell’opera.

Nel corso dell’incontro USTRA ha quindi presentato lo svolgimento dei lavori, suddivisi in diversi lotti, sia per la parte nord che per la parte sud della galleria.

Per quanto concerne le opere preliminari, queste hanno già preso il via nel Canton Uri a Göschenen, nei pressi della stazione FFS, con la prima parte del disboscamento, la costruzione della passerella pedonale (che verrà utilizzata per i nastri trasportatori del materiale di scavo) e la realizzazione delle fondazioni della stazione di carico. Sempre nel 2020 è inoltre prevista la posa delle reti di protezione contro la caduta massi per proteggere le installazioni di cantiere e infine la realizzazione di parcheggi temporanei nei pressi del portale per la regione sciistica Andermatt-Sedrun.

Di recente il Canton Uri e USTRA hanno firmato l’accordo per quanto riguarda il concetto di sviluppo paesaggistico del “Göscheneralptal”, il cosiddetto “LEK”, riguardante un pacchetto di misure di compenso ambientale, che verranno messe in atto già a partire da quest’anno. L’accordo prevede costi globali di circa 1,5 milioni di franchi che saranno suddivisi tra USTRA (circa 1 mio. di franchi) e Canton Uri (circa 500mila franchi).

A sud delle Alpi nel corso del 2020 è prevista la costruzione di un silo provvisorio per il sale ad Airolo, poiché quello attuale, situato presso il portale, dovrà essere parzialmente smantellato per fare spazio alle installazioni di cantiere.

L’inizio dei lavori principali sia a sud che a nord è atteso invece nel 2021.

Per quanto concerne infine l’informazione verso l’opinione pubblica, la commissione nella sua seduta ha preso che sono in allestimento i concetti per la realizzazione di due infocentri, uno al portale nord e uno al portale sud. In questi concetti saranno coinvolte e troveranno spazio anche enti e autorità locali. L’apertura al pubblico è prevista entro l’estate del 2021.

Il prossimo incontro della Commissione di accompagnamento politico è previsto nell’ autunno del 2020.

Ustra
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
TENERO
9 ore
In spiaggia anche in inverno
Ripartire da una disavventura? Capita al bagno pubblico, colpito pesantemente dal maltempo lo scorso luglio.
LUGANO
12 ore
Tassisti aggrediti dal branco
Un pestaggio è avvenuto sabato notte in Via Pretorio: due persone sono rimaste lievemente ferite.
MENDRISIO
13 ore
Colpo di scena: Ligornetto riapre al traffico in transito
La misura non potrà essere attuata, fintanto che il TF non si sarà espresso sull'effetto sospensivo richiesto da Stabio
LOCARNO
14 ore
Un nuovo futuro per il Grand Hotel Locarno
L'edificio costruito fra il 1874 e il 1876 diverrà una moderna struttura alberghiera.
LUGANO
16 ore
«I contrari non hanno capito un tubo»
Il Municipio di Lugano dice la sua nella campagna sul Polo Sportivo. Sparando a zero sugli oppositori
CANTONE
18 ore
In Ticino altri 20 contagi
Aumentano leggermente i nuovi positivi. Il bollettino del medico cantonale
LUGANO
20 ore
Aeroplanini attorno al carcere
Gli appassionati di modellismo aereo entrano in "rotta di collisione" con la Stampa. È già successo un incidente
CONFINE
21 ore
Da Amsterdam a Milano con 5 kg di fumo
Un 57enne è stato fermato al valico di Brogeda grazie al fiuto del cane "Anima".
CANTONE
22 ore
«Duecento invitati, come un matrimonio etero»
A un mese dal referendum, in Ticino le coppie gay si preparano a un'estate di matrimoni. Ma servirà pazienza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile