archivio
LOCARNO
05.06.20 - 11:510

Riapre il Lido di Locarno

Dopo tre mesi di chiusura sabato si riparte, ma con delle restrizioni

LOCARNO - Dopo ben tre mesi di chiusura forzata, il Lido Locarno riapre nuovamente al pubblico. Questo sabato, l’utenza può così finalmente tornare ad usufruire delle strutture del Lido Locarno in tutta sicurezza.

Date le restrizioni ancora in atto (distanza sociale, assembramento di più di 30 persone, ecc.), inizialmente non saranno ancora disponibili le piscine coperte, gli scivoli e le strutture gonfiabili a lago, che si prevede di aprire per inizio luglio, a seconda delle esperienze delle prossime settimane e di eventuali ulteriori allentamenti delle norme di protezione emesse dalle Autorità federali. Fino alla riapertura anche delle piscine coperte sarà quindi necessario chiudere il centro in caso di maltempo.

Per l’incertezza sul momento di riapertura del centro, sono stati sospesi i classici corsi di nuoto post-scolastici che saranno sostituiti però da luglio con un numero maggiore di corsi di nuoto estivi. Riprenderanno, inoltre, i corsi fitness ed eventualmente anche quelli polisportivi per i ragazzi.

«A partire dalla comunicazione del Consiglio Federale - sottolineano dal Centro Balneare Regionale -, tutto il personale si è immediatamente attivato ed è stato formato per poter riprendere l’attività sin dalla prima data indicata dallo stesso Consiglio Federale secondo le specifiche imposizioni post-COVID-19. A tale scopo, nel periodo di chiusura, si è intrapreso tutto il possibile per ridurre al minimo il danno economico dovuto al fermo delle attività e preparato contemporaneamente un “piano pandemico”, secondo i dettami dell’Ufficio Federale della Sanità Pubblica (UFSP), con relativi piani di protezione. Piani già implementati in vista della riapertura, sia della parte fitness che della balneazione, nel rispetto di tutte le prescrizioni dettate dal CF con il permesso di riapertura delle piscine e dei lidi pubblici».

In questa fase post-COVID-19 sarà ovviamente impegno di tutto il personale far rispettare le accresciute norme igieniche nel superiore interesse di evitare ricadute e poter presto riprendere l’attività normale senza alcuna restrizione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
42 min
Mozziconi e "cicche" più resistenti del Covid
La pandemia abbatte il consumo di chewing gum, ma chi lavora per tenere pulito l'asfalto non rileva grandi miglioramenti
FOTO E VIDEO
MAGGIA
2 ore
Schianto sulla cantonale, arriva la Rega
Coinvolta una monovolume con a bordo un uomo, una donna e tre bambini
MONTE CARASSO
4 ore
Salvati nella notte cinque escursionisti
Intervento della Rega sopra Monte Carasso, nei pressi della capanna Albagno
LUGANO
10 ore
Aggressione in stazione, l'accusa è di tentato omicidio
I tre dovranno rispondere anche di lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.
CANTONE
10 ore
Covid in Ticino: 41 contagi e 4 vittime
Sono 469 le infezioni da Coronavirus contate da inizio settimana.
SVIZZERA
12 ore
Aumenti di decessi fra i senior durante la seconda ondata, in Ticino si parla del 76% in più
Nel periodo che va da ottobre 2020 a gennaio 2021, è il secondo cantone con il maggiore incremento in Svizzera
FOTO
AIROLO
12 ore
Perde il controllo, prende l'uscita sbagliata e si incaglia nella rete di protezione
È successo questa notte a Stalvedro, per rimuoverla è stato necessario l'intervento di un carro attrezzi
CANTONE
12 ore
I nostri vaccini sono nelle loro mani
Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.
FOTO
LUGANO
23 ore
Aggredito da tre ragazzi in stazione
Due individui sono stati arrestati dalla polizia, un terzo sarebbe fuggito.
CARÌ
1 gior
Leggere ferite per lo sciatore travolto dalla valanga
Si tratta di un 43enne svizzero domiciliato nel Luganese che si trovava a Carì con altre due persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile