Deposit - foto d'archivio
SAVOSA
05.06.20 - 06:580
Aggiornamento : 09:07

Una nuova azienda nel panorama ticinese della fisioterapia a domicilio

Sempre più persone hanno bisogno di servizi fisioterapici 7 giorni su 7. Come fare?

In pieno periodo Covid-19 arriva nel Luganese una nuova realtà. «Può migliorare la qualità di vita e la rapida ripresa delle normali attività quotidiane»

SAVOSA - In Ticino il 22,6% degli abitanti ha già compiuto 64 anni. Si tratta di un record a livello nazionale (dati Ufficio federale di statistica, 9 aprile 2019). Con l’aumentare dell’età alcune caratteristiche si accentuano, così come alcuni bisogni. È da questi che nasce Swiss Therapy At Home (STAH), un servizio di fisioterapia a domicilio disponibile 7 giorni su 7. «Si vuole assicurare ai pazienti la necessaria continuità terapeutica indipendentemente da giorni festivi e ferie - spiega il presidente Fabrizio Barazzoni -. L’interruzione temporale della prestazione fisioterapica può essere un fattore negativo riguardo all’evoluzione dei progressi del paziente nel recupero della propria autonomia».

Fabrizio Barazzoni è un nome altisonante nell’universo sanitario ticinese. È stato medico cantonale aggiunto, capo area medica e capo area formazione accademica, ricerca e innovazione della Direzione generale dell’EOC, come pure co-presidente della piattaforma Malattie Rare Svizzera italiana. Un’esperienza importante che, in fase di valutazione, ha permesso alla neonata STAH di capire le reali necessità e i bisogni della popolazione, soprattutto anziana. «Ma anche persone in età lavorativa impossibilitate a recarsi personalmente nello studio di fisioterapia per dare seguito ai trattamenti prescritti dal medico curante». La STAH può offrire trattamenti fisioterapici regolari e specialistici (neurologici, polmonari, osteo-articolari) anche grazie alla presenza nel consiglio di amministrazione di Bruno Naccini, specialista in pneumologia e presidente della Lega polmonare ticinese. 

Andare in questo periodo a casa delle persone non è così semplice e molti sono restii a far entrare il pericolo di contagio. Ma, aggiunge il presidente, «possiamo assicurare che le prestazioni saranno erogate tutte nel totale rispetto delle norme precauzionali d’igiene e comportamentali e quindi in piena sicurezza per i pazienti di cui ci occuperemo e per i nostri collaboratori». La fisioterapia domiciliare si basa sulle indicazioni e sulle prescrizioni fornite dai medici curanti. Nei pazienti post Covid-19 l’approccio è «olistico, in relazione alla loro sfera bio-psico-sociale e ai problemi che ne discendono. Una particolare attenzione verrà sicuramente data anche al sostegno psicologico, orientato verso una ripresa precoce delle normali attività quotidiane».

Se è vero che per alcuni pazienti è fondamentale uscire di casa “anche solo per andare dal fisioterapista”, «introdurre l’intervento fisioterapico all’interno della loro dimensione domiciliare, laddove indicato, può solamente migliorare la loro qualità di vita e quindi la rapida ripresa delle normali attività quotidiane». E una «relazione aperta e costruttiva» con il paziente - con materiale monouso, guanti, mascherine, grembiuli e disinfettanti - consentirà al paziente anche in questo periodo di «soddisfare il bisogno fondamentale di un benessere psico-fisico senza la paura del contagio».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CROGLIO
10 ore
La strada è troppo stretta e il trasloco diventa fuorilegge
Una ditta di trasporti ha dovuto ricorrere a un furgoncino per poter effettuare un trasloco nel Malcantone.
BARBENGO
10 ore
Colpa dell'uomo e del maltempo
Individuata la causa dell'inquinamento avvenuto oggi nel riale Scairolo
BREGAGLIA (GR)
13 ore
Si schianta col parapendio: ventiquattrenne ferito
Era appena decollato dal rifugio di Albigna, in Val Bregaglia, quando è precipitato su un terreno roccioso
CANTONE
13 ore
In cerca dell'amore ideale... ma con un occhio ai soldi
È possibile trovare l'anima gemella perfetta? Una serie di testimonianze dicono che...
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
In arrivo un'altra ondata di (forti) piogge
Le precipitazioni toccheranno soprattutto il Ticino meridionale, dove fino a giovedì sono attesi 100 millimetri d'acqua
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Panne sulla rete Swisscom: problema risolto
Diversi utenti segnalavano l'interruzione della connessione internet e di altri servizi
CONFINE
18 ore
Como, il cantiere crea-caos sull'A9 è stato tolto
La retromarcia di Autostrade dopo il lunedì d'inferno. I lavori, però, ripartiranno a breve
FAIDO
18 ore
Si cerca Aligi Campi
L'uomo, 86 anni, ha fatto perdere le sue tracce nel tardo pomeriggio di ieri sui monti di Bodio
CANTONE
19 ore
I nuovi positivi sono 28
Negli ospedali sono ricoverate 9 persone a causa del virus
CANTONE
21 ore
Se l'albergo diventa un po' "casa mia"
Diversi i progetti di nuove strutture turistiche che cercano finanziatori attraverso il crowdfunding
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile