tipress
CANTONE
04.06.20 - 12:500
Aggiornamento : 15:19

«Aveva perso la fiducia di tutti»

L'ex comandante Antonini sconfessato dal Tribunale amministrativo federale. Confermata la sospensione

LUGANO - Aveva perso la fiducia dei collaboratori. E anche dei suoi superiori. Il Tribunale amministrativo federale (Taf) ha messo la parola fine alla vicenda giudiziaria legata alla sospensione di Mauro Antonini da comandante delle Guardie di confine in Ticino. Il procedimento penale invece resta aperto. 

In un comunicato diffuso giovedì, il Taf ha reso noto di avere avallato la sospensione definitiva di Antonini dal comando della regione IV. I giudici di San Gallo hanno confermato, in sostanza, la decisione dell'Amministrazione federale delle dogane, contro cui Antonini aveva fatto ricorso. 

Tra le Guardie di confine «era venuta a mancare la fiducia nei confronti del loro comandante» si legge nella sentenza. Il clima venutosi a creare ha «reso molto difficile» una condotta adeguata da parte dei collaboratori.

«In secondo luogo il comandante, non avendo informato i vertici con la dovuta diligenza e celerità in merito ai problemi esistenti, ha irrimediabilmente compromesso anche la fiducia del Comando e dei suoi diretti superiori nei suoi confronti».

Antonini, ricordiamo, era stato trasferito presso il comando centrale a Berna, dopo che il Dipartimento federale delle finanze aveva avviato nei suoi confronti un'inchiesta penale nel maggio 2018 (e una amministrativa, poi ritirata). La sospensione era stata decisa a seguito di una serie di problemi di condotta da parte del personale, emersi nei mesi precedenti. L’AFD «non rimaneva altra scelta se non quella di trasferire l’interessato, al fine di assicurare un corretto svolgimento dei compiti» secondo i giudici federali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
53 min
Tra ritardi e Covid, festeggiamenti ridotti per la galleria del Ceneri
Venerdì 4 settembre l'inaugurazione ufficiale. Inizialmente erano previsti 650 ospiti, ma non sarà così
CANTONE
2 ore
Un nuovo caso di Covid-19 in Ticino, anche un ricovero in più
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'446. Il numero di decessi resta fermo a 350.
BLENIO
6 ore
«Rilanceremo il cioccolato della Cima Norma»
Gastronomia e cultura. Ecco l’affascinante progetto di Abouzar Rahmani, 39 anni, imprenditore di Morcote.
CANTONE
6 ore
«Annunciarsi in ritardo è da furbi»
La hotline per chi rientra da paesi a rischio Covid lavora a pieno ritmo. Ma non mancano i problemi
BEDRETTO
13 ore
Moto completamente distrutta dalle fiamme
L'incendio si è sviluppato oggi attorno alle 21 sulla strada del Passo della Novena
FOTO
LOCARNO
14 ore
Il festival ai tempi del coronavirus: è cominciato Locarno 2020
La 73esima edizione è stata inaugurata stasera al GranRex. Fino al 15 agosto saranno proiettati 121 film (anche online)
BELLINZONA
20 ore
Con il martello dentro al Selecta
Qualcuno ha distrutto il vetro del distributore automatico, rubando parte del contenuto.
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
22 ore
Centauro ferito in via Lugano
La moto si è scontrata con un'auto, per poi finire contro un altro veicolo che circolava in senso opposto
FOTO E VIDEO
CALANCA (GR)
1 gior
Parco Val Calanca a gonfie vele: «Natura selvaggia e incontaminata»
Il progetto sta vivendo un'ottima (prima) stagione estiva e si candida come Parco naturale regionale.
CANTONE
1 gior
Affitti in calo, grazie al Covid
In Ticino e in particolare a Lugano le pigioni stanno calando
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile