Archivio Tipress
CANTONE
03.06.20 - 16:100

Verso la RSI post-Canetta

Avviata la procedura per la successione del direttore. Il concorso pubblico previsto per luglio 2020

COMANO - Nei primi mesi del prossimo anno, Maurizio Canetta lascerà la direzione della RSI. Ecco dunque che parte la procedura per la sua successione. Una prima discussione in merito ha avuto oggi tra il Comitato del Consiglio regionale della CORSI (CCR-CORSI) e il direttore generale SSR Gilles Marchand.

L’obiettivo del CCR e del DG Marchand è di fare in modo che il futuro direttore della RSI possa essere designato dal CdA SSR entro la fine dell’anno in corso. La ricerca delle candidature avverrà sulla base di un concorso pubblico che sarà pubblicato all’inizio del mese di luglio 2020.

«Il CCR-CORSI - si legge in una nota - tiene già sin d’ora a ringraziare Maurizio Canetta per l’impegno profuso al servizio della RSI. Un impegno che nel corso di 40 anni lo ha portato a ricoprire diversi importanti ruoli nell’azienda. L’esperienza accumulata da Maurizio Canetta, sia come giornalista che come dirigente, unita alla sua professionalità, gli hanno permesso, quale direttore RSI, di meglio identificare e di promuovere con successo i valori del servizio pubblico in questi anni di grandi cambiamenti».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore
«Quanto è meno stressante partorire a casa»
Nel Ticino dove non si nasce più, una levatrice racconta di un "nido" in controtendenza
FOTO
LOCARNESE
13 ore
Camionista nei guai per tutta una serie di infrazioni
Danni e utenti della strada in pericolo nel Locarnese. Ma poi è intervenuto un pedone, togliendo la chiave di avviamento
CHIASSO
18 ore
Muore sul bus da Chiasso: ma non si sa chi è
Un 75enne di identità sconosciuta è deceduto ieri a causa di un malore. Le autorità italiane cercano in Ticino
FOTO
CANTONE
19 ore
«Quel fumo nero che usciva dal portale del San Gottardo»
Ha avuto luogo oggi a mezzogiorno il ricordo delle undici persone che morirono nella galleria il 24 ottobre 2001
LOCARNO
21 ore
Il 20enne che ha sparato resta in carcere
Convalidato l'arresto del giovane dopo i fatti di via Vallemaggia
FOTO
CHIASSO
22 ore
«Un fans club a Chiasso? Non me l'aspettavo proprio»
Miglior giovane all'ultima Vuelta, Gino Mäder è "tornato" nel Mendrisiotto accolto da un fans club nato un po' per caso.
LOCARNO
1 gior
Solduno, un giovane «psichicamente instabile»
Il 20enne che ha sparato alla ex fidanzata è accusato di tentato assassinio. Chiesta una perizia psichiatrica
SOLDUNO
1 gior
È salva la 22enne, giallo sul fucile
Sparatoria a Solduno: le condizioni della giovane sono stabili. Intanto riprendono gli interrogatori
MENDRISIO
1 gior
Il car-pooling salverà Ligornetto?
Un'interrogazione del gruppo Lega-Udc-Udf propone di puntare sulla modalità condivisa
CURIO
2 gior
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile