Archivio Tipress
CONFINE
28.05.20 - 17:370

«La Svizzera riapra la frontiera con l'Italia»

È l'appello di esponenti leghisti della vicina penisola: «La chiusura è un ulteriore colpo al nostro turismo»

VERBANIA - «L'Italia non può aspettare. La frontiera con la Svizzera va riaperta». Lo scrivono al ministro italiano degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, e al ministro per i Beni e le attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, il parlamentare e sindaco di Arona (Novara) Alberto Gusmeroli, e l'europarlamentare Alessandro Panza, entrambi della Lega.

I due esponenti del Carroccio sollecitano un intervento del Governo per anticipare la riapertura delle frontiere verso l'Italia dopo aver appreso la notizia che la Svizzera intende riaprire con Germania, Francia e Austria il prossimo 15 giugno.

«Riteniamo questa scelta estremamente dannosa per il nostro paese - dice Gusmeroli - in quanto rappresenta un ulteriore freno alla difficile ripresa dopo la fase di lockdown di un settore strategico per la nostra economia. Parliamo di un ulteriore colpo al nostro turismo e alle attività a esso collegate, come ristoranti e alberghi, ulteriormente penalizzati da altri quaranta giorni di mancato transito dei treni cisalpini verso il Nord Italia».

Per Panza sarebbe un duro colpo all'economia transfrontaliera «che vede da una parte protagonisti i lavoratori frontalieri che vanno in Svizzera per lavoro e dall'altra le attività imprenditoriali poste nelle medesime zone di confine, molte delle quali hanno connotati fortemente legati al terzo settore e al turismo. Ritengo che l'impedimento ai cittadini svizzeri di recarsi in Italia per ragioni turistiche colpisca ancor di più le suddette zone e un settore strategico per il tutto il paese».

TOP NEWS Ticino
LUGANO
7 ore
Eitan in aeroporto: «Non potevamo saperlo»
Lugano-Airport si smarca sul caso del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone
CANTONE
13 ore
Un'altra settimana di radar
Ecco dove rischierete di essere "flashati" da lunedì
CANTONE
19 ore
Il settore turistico ticinese ha retto il duro colpo della pandemia
Le autorità fanno il punto della situazione: i pernottamenti sono aumentati, anche grazie a campagne e promozioni
CANTONE
20 ore
Covid di venerdì 17: altri 29 casi e una nuova quarantena a scuola
Non si registrano ulteriori decessi. I pazienti Covid scendono a 19.
LUGANO
20 ore
Tram-treno: pubblicato il nuovo bando di concorso
Quello precedente era stato annullato a seguito di due ricorsi accolti da Tribunale cantonale amministrativo
MANNO/ LOCARNO
23 ore
Ecco perché questi studenti non si vaccinano
Alla SUPSI è in corso una rivolta silenziosa. Una raccolta firme contro il Certificato Covid. Le voci dei protagonisti.
LUGANO
1 gior
Stragi, killer e vite blindate (e non): parla Michele Santoro
Il famoso giornalista italiano sarà ospite questa sera all'Endorfine Festival di Lugano. Lo abbiamo intervistato.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione, future mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
1 gior
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
1 gior
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile