Archivio Tipress
CONFINE
28.05.20 - 17:370

«La Svizzera riapra la frontiera con l'Italia»

È l'appello di esponenti leghisti della vicina penisola: «La chiusura è un ulteriore colpo al nostro turismo»

VERBANIA - «L'Italia non può aspettare. La frontiera con la Svizzera va riaperta». Lo scrivono al ministro italiano degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, e al ministro per i Beni e le attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, il parlamentare e sindaco di Arona (Novara) Alberto Gusmeroli, e l'europarlamentare Alessandro Panza, entrambi della Lega.

I due esponenti del Carroccio sollecitano un intervento del Governo per anticipare la riapertura delle frontiere verso l'Italia dopo aver appreso la notizia che la Svizzera intende riaprire con Germania, Francia e Austria il prossimo 15 giugno.

«Riteniamo questa scelta estremamente dannosa per il nostro paese - dice Gusmeroli - in quanto rappresenta un ulteriore freno alla difficile ripresa dopo la fase di lockdown di un settore strategico per la nostra economia. Parliamo di un ulteriore colpo al nostro turismo e alle attività a esso collegate, come ristoranti e alberghi, ulteriormente penalizzati da altri quaranta giorni di mancato transito dei treni cisalpini verso il Nord Italia».

Per Panza sarebbe un duro colpo all'economia transfrontaliera «che vede da una parte protagonisti i lavoratori frontalieri che vanno in Svizzera per lavoro e dall'altra le attività imprenditoriali poste nelle medesime zone di confine, molte delle quali hanno connotati fortemente legati al terzo settore e al turismo. Ritengo che l'impedimento ai cittadini svizzeri di recarsi in Italia per ragioni turistiche colpisca ancor di più le suddette zone e un settore strategico per il tutto il paese».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«Ho una targa che scotta»
Un mistero irrisolto dagli anni di piombo: la pista porta... a una ditta di pulizie del Bellinzonese
FOTO E VIDEO
GAMBAROGNO
1 ora
Due feriti lievi nell'incidente sul piano di Magadino
Il conducente di una Citroën avrebbe tamponato violentemente la Toyota che lo precedeva
TORRICELLA-TAVERNE
3 ore
Strani movimenti nell'ex prigione: ecco cosa succede
Il Naravazz è ufficialmente chiuso nel 2013. Ma puntualmente la popolazione nota curiose attività.
CANTONE
10 ore
Premi 2021: «Loro con le tasche piene, noi bistrattati»
L'esperto di sanità e socialità Bruno Cereghetti: «Un aumento vergognoso che non trova giustificazione»
CANTONE
12 ore
30'000 firme contro l'eutanasia degli animali sani
Sono state consegnate oggi a Daniele Caverzasio, il comitato: «Aspettiamo con fiducia la risposta del Parlamento»
LOSONE
12 ore
Un caso di Covid-19 alle medie di Losone
La classe è stata messa eccezionalmente in quarantena, i sintomi del ragazzo si sono manifestati dopo una gita
CANTONE
14 ore
Rustico in fiamme a Novaggio
I pompieri di Novaggio sono impegnati nell'opera di spegnimento
FOTO
LUGANO
15 ore
Bus doppio prende la rotonda e... ci rimane incastrato
È successo oggi proprio davanti alla stazione di Lugano, il traffico è rimasto bloccato in entrambe le direzioni
CANTONE
16 ore
«Siamo molto delusi, è inaccettabile»
Casse malati, in Ticino è record di rincari. Il Covid non ha abbattuto i premi. La diretta con il direttore del DSS
CANTONE
16 ore
Anche Lugano corre per il WEF
Tra le opzioni al vaglio anche Montreux e il Bürgenstock.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile