Ti Press (archivio)
SIGIRINO
27.05.20 - 14:080

Via libera al nuovo svincolo di Sigirino

La struttura provvisoria realizzata per AlpTransit potrà essere resa definitiva.

I lavori partiranno nel 2024 e dureranno circa tre anni. Costo: circa 20 mio. di franchi

SIGIRINO - Nella seduta del 27 maggio 2020 il Consiglio federale ha varato il progetto generale del nuovo svincolo autostradale di Sigirino, sulla A2. Lo scopo: rendere definitiva la struttura provvisoria realizzata per il cantiere AlpTransit (ATG), aprendola così al traffico ordinario. L’opera si inserisce nel Programma d’agglomerato del Luganese di terza generazione (PAL3).

Qualità di vita - Il nuovo svincolo permetterà un uso più efficiente della rete principale nell’area della valle del Vedeggio nonché di sgravare la strada cantonale e gli svincoli di Rivera e Lugano Nord, contribuendo quindi a migliorare la qualità di vita della popolazione.

Ponti e rampe - L’opera prevede un collegamento sopraelevato fra entrate e uscite autostradali, oltre che un allacciamento alla rete cantonale in corrispondenza dell’accesso al nucleo di Sigirino. È inoltre in programma una rampa di servizio in direzione deposito ATG, che garantirà ai mezzi di manutenzione e soccorso l’accesso all’autostrada in caso di incidente.

Lavori nel 2024 - Secondo la pianificazione attuale, i lavori partiranno nel 2024 e si protrarranno per circa tre anni. I costi per la realizzazione ammontano a una ventina di milioni di franchi, di cui l’80 per cento a carico del Cantone Ticino e il restante 20 per cento finanziato dalla Confederazione.

Iter - L’ipotesi di trasformare definitivamente lo svincolo, costruito nel quadro del cantiere AlpTransit, era stata avanzata nel 2012 dai Comuni di Bedano, Gravesano, Mezzovico-Vira, Monteceneri e Taverne-Torricella. Dagli approfondimenti richiesti dall’Ufficio federale delle strade (USTRA) è emerso che l’intervento contribuisce a raggiungere gli obiettivi del Progetto territoriale Svizzera, l’Ufficio ha quindi garantito la propria disponibilità a promuovere la realizzazione dell’opera. Con la decisione odierna viene approvato il progetto generale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
A luglio torneranno gli Swiss Harley Days
I primi tre giorni del mese saranno all'insegna delle due ruote, in riva al Ceresio
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
«In Ticino la richiesta di uffici crollerà»
Uno studio di Credit Suisse prevede che in Svizzera la domanda di uffici tornerà a crescere.
CANTONE
3 ore
Altre tre classi in quarantena, in tutto sono 53
Il Decs ha aggiornato l'elenco delle sezioni costrette al confinamento a causa del Covid-19.
CHIASSO
4 ore
Il centro di vaccinazione momò cambia casa
L'attuale struttura di Canavée (Mendrisio) verrà spostata al Palapenz (Chiasso).
CANTONE
17 ore
Selvaggina, più che alla radioattività occhio al piombo
Il Laboratorio cantonale ha analizzato diversi "prodotti" della terra alla ricerca di radioattività e metalli pesanti
LOCARNO
19 ore
Anche Locarno si mette la mascherina
Raccomandata in centro e nelle zone molto frequentate, nel villaggio di Locarno On Ice ingresso solo con il 2G
LOCARNO
19 ore
Dopo il pestaggio sarà rafforzato da subito il pattugliamento
La decisione presa dal Municipio al termine della seduta odierna.
LUGANO
21 ore
Naturalizzazione negata all'imam? Decisione da rivedere
Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso dell'imam di Viganello, rimandando l'incarto alla SEM
FOTO
CANTONE
22 ore
Nuove officine FFS da 580 milioni di franchi
Aumenta l'investimento, anche a causa della «crescita delle attività nel futuro stabilimento»
CANTONE
22 ore
«Sintomi depressivi gravi per un terzo degli studenti»
L'allarme del SISA in base ai risultati di un questionario distribuito alla Scuola cantonale di Commercio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile