Tipress
LUGANO
26.05.20 - 11:130
Aggiornamento : 13:58

In Svizzera aumentano gli impieghi, ma in Ticino calano

Il nostro, è l'unico cantone dove l'occupazione è calata. La contrazione è dell'1,1% a 224'000 posti di lavoro.

LUGANO - L'occupazione in Svizzera è ulteriormente cresciuta nel primo trimestre, quando l'epidemia di coronavirus non aveva ancora avuto un grande impatto: il numero degli impieghi è salito a 5,10 milioni, con una progressione dello 0,6% rispetto allo stesso periodo del 2019. Il Ticino è l'unica regione che presenta un calo: la contrazione è dell'1,1% a 224'000 posti di lavoro.

In cifre assolute l'aumento a livello nazionale - cristallizzato dall'Ufficio federale di statistica (UST), che ha diffuso oggi i dati - è stato di 31'000 impieghi: circa 8000 nel settore secondario (industria e costruzioni) e circa 23'000 nel terziario (servizi), con incrementi percentuali rispettivamente dello 0,7% e dello 0,6%. Calcolata al netto delle variazioni stagionali, l'occupazione totale ha subito una contrazione dello 0,1% rispetto agli ultimi tre mesi dell'anno scorso.

Espresso in equivalenti a tempo pieno, il volume di impieghi del primo trimestre ammonta a 3,97 milioni (+0,3% su base annua). Il settore secondario è cresciuto di 7000 unità (+0,6%), quello terziario di altre 7000 unità (+0,3%).

Le prime misure restrittive di contenimento del Covid-19 hanno avuto in particolare un impatto negativo sull'occupazione nel ramo alberghi e ristoranti (-3,9%). Il segmento istruzione (+1,9%) ha invece presentato l'aumento maggiore.

Nel periodo in rassegna l'impiego offre un quadro al rialzo in tutte le grandi regioni a parte in Ticino (che come detto scende) e nell'Espace Mittelland (che marcia sul posto), con incrementi su base annua compresi fra lo 0,5% (Svizzera orientale) e l'1,4% (zona del Lemano).

I dati raccolti attraverso un sondaggio presso le imprese fanno presagire un calo dell'occupazione nel secondo trimestre. L'indicatore delle prospettive d'impiego è sceso a 1,01, con una contrazione del 3,7% e ai minimi dal terzo trimestre 2009. Le prospettive sono particolarmente negative nel ramo dell'industria (0,98; -7,5%) e in quello dei servizi di alloggio e ristorazione (0,91; -12,0%).
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MAROGGIA
8 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
9 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
10 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
13 ore
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
15 ore
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
CANTONE
16 ore
Covid, i pazienti in cure intense salgono a due
I ricoverati a causa del virus restano nove.
CANTONE
17 ore
Meno auto, moto, bus e treni (ma più biciclette)
Il Dipartimento del territorio ha pubblicato oggi il rapporto "La mobilità in Ticino nel 2020".
LOCARNO
18 ore
«Volevo aiutare i "piccoli" a sopravvivere»
Economia e Covid: ecco come e perché Katia Roncoroni, 50enne di Losone, si è reinventata influencer marketing.
CANTONE
20 ore
Meno di 30 anni e già con il fegato compromesso
La pandemia ha acutizzato le dipendenze da alcol, che possono sfociare in gravi problemi di salute.
CANTONE
1 gior
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile