Immobili
Veicoli
EOC
CANTONE
26.05.20 - 09:520

Nuovo viceprimario di ematologia allo IOSI

Il CdA dell'EOC ha nominato il PD Dr. med. Bernhard Gerber

BELLINZONA - Il Consiglio di amministrazione dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) ha nominato il PD Dr. med. Bernhard Gerber, medico specialista in ematologia, in medicina interna e in ematologia laboratoristica, viceprimario del Servizio di Ematologia dell'Istituto Oncologico della Svizzera Italiana (IOSI).

Il PD Dr. med. Bernhard Gerber è alle dipendenze dell'EOC dal 2015, dove ricopre la carica di caposervizio della Clinica di Ematologia dello IOSI. Assumerà la nuova funzione a partire dal 01.06.2020.

Curriculum Vitae - Studia medicina all’Università di Zurigo e all'Università di Berna, dove si laurea nel 2000 e consegue il dottorato nel 2001.
Nel 2006 ottiene la specializzazione in medicina interna generale.
Continua la sua formazione come capoclinica presso l’Ospedale Triemli di Zurigo, l’Ospedale cantonale di Aarau e l'Ospedale Universitario di Zurigo.
Nel 2012 ottiene sia la specializzazione in ematologia (FMH) che il titolo di specialista di laboratorio in ematologia (FAMH).
Presso l'Ospedale Universitario di Zurigo, nel 2013 fonda l'"Amyloidosis Network Zürich" e l'"Amyloidosis Registry" e dal 2014 è coordinatore del Centro dei tumori emato-oncologici.
Nell'ottobre 2015 inizia la sua attività presso la Clinica di Ematologia dello IOSI, con la funzione di caposervizio responsabile del settore della coagulazione. È co-fondatore del Centro di Emofilia dell'EOC (certificato EUHANET) e del Gruppo Coagulazione Ticino.
Nel 2019 l'Università di Zurigo gli conferisce la Venia legendi (titolo di Privat Dozent) per l'ematologia.
È molto attivo nel campo della ricerca, dove il suo lavoro è stato riconosciuto sia a livello economico (grants) che a livello di pubblicazioni in importanti riviste scientifiche. I suoi principali campi di interesse sono la coagulazione, la medicina interna, e le neoplasie plasmacellulari, in particolare l'amiloidosi.
Fa parte delle principali società svizzere ed internazionali del suo campo di specializzazione, nonché di gruppi di lavoro svizzeri nel settore dell'emostasi, del linfoma e della leucemia. È membro del comitato organizzativo di un congresso internazionale di coagulazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CHIASSO
9 ore
Chiasso, investito un ragazzino
L'incidente si è verificato in via Comacini
CONFINE
10 ore
Como, «un carro attrezzi dedicato agli amici svizzeri»
Dopo l'ennesimo caso di sosta selvaggia in città, la promessa del candidato sindaco Alessandro Rapinese
CANTONE
11 ore
«Caldo, sì, ma non proprio tropicale»
Le velature del cielo, causate dalle polveri sahariane, hanno impedito che si raggiungessero i valori da primato
CANTONE
13 ore
Le donne di Unia preparano un nuovo grande sciopero
Mobilitazione il prossimo 14 giugno, ma nel 2023 si scriverà «una nuova pagina della storia delle lotte femministe»
LOSTALLO (GR)
16 ore
Si ferma in autostrada, tamponamento sull'A13
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio all'altezza dello svincolo di Lostallo. Due persone in ospedale
BELLINZONA
18 ore
Travolge la moto nella notte e si dà alla fuga, la polizia cerca testimoni
Un 68enne è rimasto vittima di un pirata della strada venerdì notte a Monte Carasso, a investirlo un'auto scura
LUGANO
1 gior
Tassisti luganesi nel limbo
Non sono ancora stati evasi i ricorsi contro il concorso per i nuovi taxi A. La Città chiede l'effetto sospensivo
LUGANO
1 gior
Anche in Ticino, previsti aumenti fino al 50%
Il presidente dell'Azienda elettrica ticinese: «Mai mi sarei aspettato una situazione e dei prezzi simili»
VALLE DI BLENIO
1 gior
Al lupo al lupo anche a Olivone
Avvistamenti e predazioni in Valle di Blenio: gli abitanti scrivono al governo
CANTONE
1 gior
Unitas, l'auto-indagine «non è opportuna»
Il Cantone ha rilevato l'audit esterno, e risponde ad alcuni interrogativi sui casi di molestie
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile