Tipress
LUGANO 
26.05.20 - 06:550
Aggiornamento : 10:33

«Sconto l'aver fatto il tampone. Per me niente soldi dall'IPG Covid»

Un infermiere indipendente finisce in quarantena, ma non gli concedono l'indennità

Il diritto all'IPG Covid non concerne infatti chi poi si ammala. Ma l'operatore sanitario ribatte: «Così viene incentivato chi non fa il test»

LUGANO - Ha assistito pazienti a rischio ed è finito in quarantena per ordine del medico. Ma l'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) non gli riconosce l’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus. 

Al fronte nel mese caldo - È la storia di un infermiere indipendente del Luganese che era al fronte nel marzo rovente della malattia. «Non mi sono sottratto dall'andare a curare a domicilio anche pazienti a rischio - racconta l'operatore sanitario indipendente -. Sebbene in quei giorni sul mercato non si trovassero i necessari dispositivi di sicurezza».

L'ordine di quarantena - Succede, ad un certo punto, che l’infermiere entra in contatto con un paziente che poi si è rivelato positivo. «Essendo una situazione a rischio, in maniera precauzionale, ho avvisato il medico che mi ha ordinato una quarantena». In una situazione simile è l'IPG Corona che paga l'indennità. Ma poi... l'uomo si ammala e il suo caso passerebbe sotto un'eventuale assicurazione privata che lui però non ha stipulato. «Durante la quarantena ho manifestato dei sintomi per cui, anche per responsabilità verso chi mi circonda, ho chiesto di fare un tampone...». Per paradosso, ed è su questo punto che l’infermiere muove la critica, l'aver fatto il tampone gli ha tolto il diritto all’indennità IPG Corona. 

«Si è assunto un rischio» - La decisione è corretta, spiega il funzionario dello IAS a Tio/20Minuti, «le IPG vengono riconosciute quando una persona non può lavorare a seguito di un ordine dell'autorità. Nel caso specifico ciò è il caso quando il medico ordina la quarantena, mentre per una malattia valgono le assicurazioni già disponibili sul mercato». Un indipendente che decide di non assicurare il reddito in caso di malattia, continua l’autorità cantonale, «si assume il rischio di non ricevere indennità in caso di inabilità lavorativa per malattia. Vale in questo caso per il Covid-19, come per qualsiasi altra malattia che questa persona dovesse contrarre anche in altri periodi dell'anno».

«Pago la mia responsabilità» - Ma l’infermiere non ci sta: «Non ricevo l’indennità perché mi sono comportato in modo responsabile. Mentre chi ha avuto dei sintomi - magari leggeri come i miei - e non si è fatto fare il tampone riceverà l’indennità di 196 franchi al giorno». Quanto questa situazione possa disincentivare dal fare il test non è argomento su cui il Cantone reagisce: «Assicurarsi per perdita di guadagno in caso di malattia  - fa notare lo IAS - è una responsabilità personale che ogni persona dovrebbe valutare attentamente senza attendere l'intervento di qualche autorità». Se invece l’IGP Corona sia anche un disincentivo a farsi testare, beh, questa è un’altra faccenda.  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CONFINE
1 ora
La Provincia di Como sarà zona arancione rafforzata
Chiuderanno le scuole in presenza. Anche Viggiù (Varese), finora in fascia rossa, passerà all'arancione.
SONDAGGIO
CANTONE
3 ore
«Riaprite i ristoranti, altrimenti i negozi faranno fatica»
I negozianti sono tornati al lavoro «con sollievo e la speranza di non dover nuovamente chiudere»
LOCARNO
5 ore
«Chiusi per Pasqua? Sarebbe una beffa»
L'Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli auspica la riapertura di bar e ristoranti per il prossimo 22 marzo.
CANTONE
9 ore
Denuncia "il malandazzo" in ufficio, parte la procedura di licenziamento
Sul caso avvenuto all'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) l'MPS ha presentato un'interpellanza
FOTO E VIDEO
CANTONE
9 ore
«La gente ha voglia di uscire e fare shopping»
Dopo quarantadue giorni di chiusura a causa della pandemia, oggi è avvenuta l'attesa riapertura dei negozi
CANTONE
12 ore
«Pensavo di aver visto tutto a 80 anni, ma sono finito in prigione»
Don Azzolino Chiappini rompe il silenzio, a qualche giorno dal decreto di abbandono per "sequestro di persona"
CANTONE
12 ore
Assembramenti e mascherina: in Ticino sono scattate 490 multe
È il bilancio del primo mese di controlli effettuati dalla polizia cantonale e da quelle comunali
CANTONE
13 ore
Revocato il limite degli 80 chilometri orari in autostrada
Alle 13.30 scadranno le misure straordinarie, introdotte giovedì scorso dal DT, per contrastare lo smog nel Sottoceneri.
BELLINZONA
14 ore
Restano in carcere i sei giovani della rissa di Giubiasco
Il Giudice dei provvedimenti coercitivi ha confermato l'arresto di tutte le persone coinvolte nell'alterco.
CANTONE
14 ore
Nessun ricovero e nessun morto per coronavirus
Nelle strutture sanitarie del nostro cantone 63 posti letto sono attualmente occupati da pazienti positivi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile