«Sconto l'aver fatto il tampone. Per me niente soldi dall'IPG Covid»
Tipress
LUGANO 
26.05.20 - 06:550
Aggiornamento : 10:33

«Sconto l'aver fatto il tampone. Per me niente soldi dall'IPG Covid»

Un infermiere indipendente finisce in quarantena, ma non gli concedono l'indennità

Il diritto all'IPG Covid non concerne infatti chi poi si ammala. Ma l'operatore sanitario ribatte: «Così viene incentivato chi non fa il test»

LUGANO - Ha assistito pazienti a rischio ed è finito in quarantena per ordine del medico. Ma l'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) non gli riconosce l’indennità di perdita di guadagno per il coronavirus. 

Al fronte nel mese caldo - È la storia di un infermiere indipendente del Luganese che era al fronte nel marzo rovente della malattia. «Non mi sono sottratto dall'andare a curare a domicilio anche pazienti a rischio - racconta l'operatore sanitario indipendente -. Sebbene in quei giorni sul mercato non si trovassero i necessari dispositivi di sicurezza».

L'ordine di quarantena - Succede, ad un certo punto, che l’infermiere entra in contatto con un paziente che poi si è rivelato positivo. «Essendo una situazione a rischio, in maniera precauzionale, ho avvisato il medico che mi ha ordinato una quarantena». In una situazione simile è l'IPG Corona che paga l'indennità. Ma poi... l'uomo si ammala e il suo caso passerebbe sotto un'eventuale assicurazione privata che lui però non ha stipulato. «Durante la quarantena ho manifestato dei sintomi per cui, anche per responsabilità verso chi mi circonda, ho chiesto di fare un tampone...». Per paradosso, ed è su questo punto che l’infermiere muove la critica, l'aver fatto il tampone gli ha tolto il diritto all’indennità IPG Corona. 

«Si è assunto un rischio» - La decisione è corretta, spiega il funzionario dello IAS a Tio/20Minuti, «le IPG vengono riconosciute quando una persona non può lavorare a seguito di un ordine dell'autorità. Nel caso specifico ciò è il caso quando il medico ordina la quarantena, mentre per una malattia valgono le assicurazioni già disponibili sul mercato». Un indipendente che decide di non assicurare il reddito in caso di malattia, continua l’autorità cantonale, «si assume il rischio di non ricevere indennità in caso di inabilità lavorativa per malattia. Vale in questo caso per il Covid-19, come per qualsiasi altra malattia che questa persona dovesse contrarre anche in altri periodi dell'anno».

«Pago la mia responsabilità» - Ma l’infermiere non ci sta: «Non ricevo l’indennità perché mi sono comportato in modo responsabile. Mentre chi ha avuto dei sintomi - magari leggeri come i miei - e non si è fatto fare il tampone riceverà l’indennità di 196 franchi al giorno». Quanto questa situazione possa disincentivare dal fare il test non è argomento su cui il Cantone reagisce: «Assicurarsi per perdita di guadagno in caso di malattia  - fa notare lo IAS - è una responsabilità personale che ogni persona dovrebbe valutare attentamente senza attendere l'intervento di qualche autorità». Se invece l’IGP Corona sia anche un disincentivo a farsi testare, beh, questa è un’altra faccenda.  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
1 ora
Anche Locarno si mette la mascherina
Raccomandata in centro e nelle zone molto frequentate, nel villaggio di Locarno On Ice ingresso solo con il 2G
LOCARNO
1 ora
Dopo il pestaggio sarà rafforzato da subito il pattugliamento
La decisione presa dal Municipio al termine della seduta odierna.
LUGANO
2 ore
Naturalizzazione negata all'imam? Decisione da rivedere
Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso dell'imam di Viganello, rimandando l'incarto alla SEM
FOTO
CANTONE
4 ore
Nuove officine FFS da 580 milioni di franchi
Aumenta l'investimento, anche a causa della «crescita delle attività nel futuro stabilimento»
CANTONE
4 ore
«Sintomi depressivi gravi per un terzo degli studenti»
L'allarme del SISA in base ai risultati di un questionario distribuito alla Scuola cantonale di Commercio
CANTONE
7 ore
L'appello del Cantone: obbligo di mascherina nei luoghi affollati
Il Consiglio di Stato sostiene tale provvedimento, che è «efficace» e «assicura un'elevata sicurezza sanitaria»
CANTONE
8 ore
Arriva la neve, «usate l'auto soltanto se necessario»
Per domani, 8 dicembre, è prevista un'allerta meteo di livello 3. Le raccomandazioni della polizia cantonale
CANTONE
9 ore
Altri 188 casi e nove quarantene di classe
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 83. Un nuovo positivo nelle case anziani.
CANTONE
10 ore
Ecco come studiare
Sono aperte le iscrizioni per i corsi indirizzati ai ragazzi della Scuola media
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Allerta meteo in Ticino: forti nevicate in arrivo
In pianura previsti 5-10 centimetri di neve fresca, sopra i 600 metri fino a 30.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile