tipress (archivio)
LOCARNO
20.05.20 - 10:370

42 candidati per il Concorso di progetto degli spazi pubblici

LOCARNO - Sono 42, i dossier pervenuti per il Concorso di progetto per la sistemazione degli spazi pubblici del centro urbano, indetto dal Municipio di Locarno, e scaduto lo scorso 14 maggio.

«Siamo molto soddisfatti sia del numero, sia della varietà e qualità delle candidature pervenute - sottolinea oggi i Il Municipale responsabile del progetto, Bruno Buzzini -. La giuria sceglierà i 15 partecipanti al concorso, sapendo che potrà contare su concorrenti competenti e preparati».

Il Concorso per la sistemazione degli spazi pubblici del centro urbano rappresenta uno dei progetti strategici lanciati dal Municipio nella legislatura in corso. Ricordiamo che l’area interessata va dall’incrocio del Debarcadero fino a Piazza Castello e si estende su di una superficie di oltre 43'000 metri quadrati. Essa comprende elementi di grande pregio e qualità, tra i quali Piazza Grande, Largo Zorzi, i giardini pubblici e la Piazzetta Remo Rossi, di fronte al PalaCinema.

I candidati sono architetti e architetti paesaggisti, provenienti anche dall’estero, in prevalenza dall’Italia, e da oltre Gottardo. Non mancano gli studi d’architettura ticinesi, segno questo che il tema del concorso ha suscitato un grande interesse. La metà delle 42 candidature proviene da comunità di lavoro composte da 2 o 3 studi diversi, vuoi per provenienza, vuoi per esperienza e formazione. Non da ultimo, si osserva la presenza di diversi architetti giovani che potranno senz’altro portare il loro contributo nel seguito della procedura.

Il Municipio ha espresso la volontà che la giuria assegni 3 candidature per accedere al concorso a giovani architetti o architetti paesaggisti. 

Ad inizio giugno è previsto l’incontro della giuria per designare da 10 a 15 partecipanti alla fase di concorso che si concluderà verosimilmente a fine 2020. Il Municipio si augura quindi di poter annunciare il progetto vincitore del concorso all’inizio del prossimo anno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
32 min
L'ex funzionario DSS torna alla sbarra
Si apre oggi il processo in Appello. Ma stavolta si trattano soltanto i fatti relativi a una delle tre vittime
CANTONE
32 min
Telelavoro obbligatorio, ma stesso traffico
La conta dei veicoli mostra che la chiusura dei negozi avrebbe inciso più dello smart working che marcia sul posto
BELLINZONA
10 ore
«Non abbiamo potuto dirgli addio»
L'ultimo saluto è un diritto garantito (in teoria) anche in tempi di Covid. Ma allo Iosi qualcosa è andato storto
LUGANO
12 ore
«Abbiamo bisogno di quest'opera»
Dopo l'annunciato referendum dell'Mps, Roberto Badaracco interviene in difesa del nuovo stadio di Cornaredo
FOTO
CANTONE
14 ore
Neve fin nel Sottoceneri e forti disagi a nord
Un furgone è andato a sbattere sul'A2, all'altezza di Faido.
CONFINE
14 ore
Positivo alla variante inglese, da St. Moritz a Como in treno e taxi
L'uomo, un cameriere 30enne, è stato denunciato.
AIROLO
15 ore
San Gottardo chiuso... per neve
La galleria è stata chiusa poco dopo le 14.00 a causa del maltempo. Forti disagi al traffico.
CANTONE
16 ore
Governo e Cellula sanitaria insieme per prevedere l'evoluzione della pandemia
Si è discusso dello scambio continuo di informazioni sulla situazione epidemiologica.
CANTONE
20 ore
Diciotto pazienti in meno all'ospedale
Nelle ultime 24 ore 4 persone sono state ricoverate, mentre 20 sono state dimesse.
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
Ecco le sfide 2021 per i consumatori
Al centro della “battaglia” ci saranno il Nutri-Score sugli imballaggi e le azioni collettive
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile