Tipress
CANTONE
19.05.20 - 17:530

La scuola durante la pandemia sotto la lente degli esperti

Il Cantone ha commissionato uno studio per l'elaborazione di una strategia futura

BELLINZONA - Come avete vissuto la scuola a distanza? Lo vuole sapere il Cantone per poter elaborare delle strategie per il prossimo futuro.

Il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) ha infatti commissionato un'indagine presso tutti gli allievi, i genitori (o altre persone adulte che hanno accompagnato gli allievi in questo percorso), i docenti e le direzioni scolastiche della scuola dell'obbligo ticinese. Lo studio si propone di raccogliere i vissuti, le esperienze, le difficoltà e i bisogni emersi durante la scuola a distanza e il successivo rientro parziale in aula.

L’indagine sarà svolta da un gruppo interdisciplinare di ricercatori del Dipartimento formazione e apprendimento della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) e prevede la raccolta di dati tramite questionari rivolti a tutti i soggetti coinvolti e la possibilità di approfondimenti tramite interviste e focus groups, con singoli o gruppi di persone che si saranno resi disponibili.

Un rapporto pubblico definitivo sarà prodotto entro il prossimo 24 agosto.

Gli obiettivi

  1. Documentare e analizzare il vissuto e le esperienze di docenti, allievi, genitori e direzioni scolastiche nelle fasi di insegnamento a distanza e di insegnamento parzialmente in presenza (periodo marzo-giugno 2020), al fine di identificare le buone pratiche, i punti critici, le potenziali misure di miglioramento e i possibili dispositivi di supporto da attuare nell’anno scolastico 2020-2021.
  2. Documentare e analizzare le prassi e i bisogni di formazione dei docenti delle scuole dell’obbligo ticinesi nell’ambito dell’utilizzo delle tecnologie nella formazione, al fine di identificare i possibili dispositivi di supporto e concepire un adeguato programma di formazione continua da proporre nell’anno scolastico 2020-2021 e negli anni seguenti.
  3. Documentare e analizzare i flussi di comunicazione, il contesto istituzionale e le condizioni lavorative generali e personali in cui le direzioni scolastiche e i docenti si sono trovati a operare durante la fase di emergenza, al fine di identificare buone pratiche, i punti critici e le potenziali misure di miglioramento.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
37 min
Covid: sette ricoveri, ma 17 dimessi
Nelle ultime 24 ore sono 48 i nuovi positivi al Coronavirus. Purtroppo ci sono anche 4 vittime.
MENDRISIO
45 min
Con 400 grammi di eroina in auto: arrestato un 19enne
Il giovane è stato fermato martedì 26 gennaio nei pressi dello svincolo di Mendrisio dalle guardie di confine.
CANTONE
58 min
L’ex funzionario DSS: «Ho ricevuto telefonate e messaggi anonimi»
Si è aperto il processo in appello per abusi sessuali avvenuti tra il 2004 e 2005.
CANTONE
2 ore
Valanghe, bollino rosso nell'Alto Ticino
Allerta di grado 4 nell'Alta Leventina e nella Valle Bedretto, sopra i 1'800 metri
LUGANO
2 ore
«Quel ragazzo disabile va vaccinato»
Una madre alle prese col figlio “che non sta mai fermo” e che non rispetta le misure anti Covid. Vaccino negato.
CANTONE
4 ore
L'ex funzionario DSS torna alla sbarra
Si apre oggi il processo in Appello. Ma stavolta si trattano soltanto i fatti relativi a una delle tre vittime
CANTONE
4 ore
Telelavoro obbligatorio, ma stesso traffico
La conta dei veicoli mostra che la chiusura dei negozi avrebbe inciso più dello smart working che marcia sul posto
BELLINZONA
14 ore
«Non abbiamo potuto dirgli addio»
L'ultimo saluto è un diritto garantito (in teoria) anche in tempi di Covid. Ma allo Iosi qualcosa è andato storto
LUGANO
16 ore
«Abbiamo bisogno di quest'opera»
Dopo l'annunciato referendum dell'Mps, Roberto Badaracco interviene in difesa del nuovo stadio di Cornaredo
FOTO
CANTONE
18 ore
Neve fin nel Sottoceneri e forti disagi a nord
Un furgone è andato a sbattere sul'A2, all'altezza di Faido.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile