Tipress
CAPRIASCA
12.05.20 - 10:190
Aggiornamento : 10:35

Il centro balneare non aprirà quest'estate

Il Municipio e i responsabili dell'Arena sportiva hanno deciso di tenere chiuso il centro per motivi di sicurezza.

La decisione è stata presa a malincuore: «L'abbiamo ponderata e adottata nella consapevolezza che più che mai in questo periodo la salute delle persone debba essere prioritaria».

TESSERETE - Il Centro balneare Capriasca e Val Colla non aprirà quest'estate. «L'incertezza legata alla pandemia Covid-19, le restrizioni imposte dalla Confederazione e il rischio di assembramenti non ci permettono una regolare apertura», precisano il Municipio di Capriasca e i responsabili dell'Arena sportiva in una nota congiunta. 

La sicurezza del cittadino per il Comune è infatti basilare. «Siamo giunti alla conclusione di non poterla garantire senza rigidi controlli e limitazioni. E questi snaturerebbe il concetto stesso del nostro centro balneare».

A una situazione già di per sé complicata, si è poi aggiunto il tema dell'arresto forzato dei cantieri che sta causando ritardi al programma di realizzazione della nuova centrale di teleriscaldamento in costruzione nell’area del Centro balneare. «Ritardi - precisa il Comune - che si tradurrebbero in ulteriori disagi per l'utenza».

La decisione presa dal Municipio non è stata facile: «È stata una scelta ponderata e adottata nella consapevolezza che più che mai
in questo periodo la salute delle persone debba essere prioritaria. Utilizzeremo il periodo di chiusura del Centro balneare per procedere a una serie d'interventi di manutenzione straordinaria rimandati negli anni e nel contempo ci adopereremo per migliorare l’offerta con alcune novità per l’estate prossima». 

Il team dell’Arena sportiva è a ogni modo al lavoro per preparare un programma alternativo, con corsi fuori dall’acqua per i ragazzi e una serie di appuntamenti settimanali per le famiglie e gli adulti. Le nuove proposte verranno presentate alla popolazione dopo le disposizioni governative.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
chris76 5 mesi fa su tio
Calcolo puramente economico? Aprire con la metà (o meno) degli avventori oppure approfittarne per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria? Il ragionamento da parte mia ci può stare.
lügan81 5 mesi fa su tio
Bravi prima la salute finché ci sono in giro covidiots
Moga 5 mesi fa su tio
Che idiozia!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
«Sei anni che vivo ad Airolo, ma non mi rinnovano il permesso»
Il racconto di uno dei lavoratori a cui è stato negato il rinnovo del "patentino" LAPIS.
CANTONE
3 ore
Prostituzione in hotel o a domicilio: «Non è illegale»
Una sentenza ha assolto due escort accusate di esercizio illecito della prostituzione.
CONFINE
5 ore
Scontro in galleria, quattro i feriti di cui uno grave
All'origine dell'incidente forse un sorpasso.
CANTONE
6 ore
Altre due classi in quarantena
La misura è scattata per allievi del CPT di Trevano e del Liceo di Bellinzona
CANTONE
7 ore
Falso nipote in manette
Si tratta di un 26enne che in almeno sei occasioni sarebbe riuscito a farsi consegnare denaro o gioielli
CANTONE
12 ore
In Ticino 137 nuovi casi
I dati aggiornati dall'Ufficio del medico cantonale. Nessun decesso nelle ultime 24 ore
LUGANO
13 ore
«Senza mascherina, niente scuola per mio figlio»
Covid alle medie. Silvana Pagani è una mamma di Barbengo che si fa portavoce di un appello al DECS.
CANTONE 
15 ore
Meno parti prematuri nella bolla del lockdown
Le risposte della dottoressa Petra Donati-Genet ai molti dubbi che assillano le mamme
CUGNASCO
15 ore
Infarto in casa, salvato da due idraulici-eroi
È successo a Cugnasco. Un 73enne soccorso dalla Rega, ma provvidenziale l'intervento di due "eroi per caso"
BELLINZONA
15 ore
In Ticino si studia la cura per il Covid
Novanta pazienti avranno la possibilità di assumere un farmaco ormonale che viene usato contro il tumore alla prostata.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile