Ordinati e distanziati nel primo giorno dopo il lockdown
tipress
+4
STABIO
11.05.20 - 11:100
Aggiornamento : 18:29

Ordinati e distanziati nel primo giorno dopo il lockdown

L'esempio delle scuole medie di Stabio, tra docenti a "dirigere il traffico" e sale ad-hoc

Sfruttate l'aula magna e la palestra, che servirà anche per ospitare il Consiglio comunale

STABIO - Ad accoglierli c'era una docente. Davanti all'ingresso dell'istituto scolastico, i ragazzini delle medie hanno atteso disponendosi in modo da rispettare le distanze, ordinati e tranquilli. L'esempio del primo giorno di scuola a Stabio, dopo il lockdown per il Covid-19, sembra essere di quelli virtuosi. In barba a chi temeva per l'esuberanza dei più giovani.

Per garantire le distanze sociali a tutti gli studenti presenti, oltre allo sguardo attendo dei professori, sono state allestite sale ad-hoc. A tale scopo è stata sfruttata ad esempio l'aula magna dell'istituto, o anche la palestra (nella quale i banchi hanno potuto essere così distanziati l'uno dall'altro). Proprio la palestra delle medie di Stabio sarà utilizzata anche come sala del Consiglio comunale.

Non mancava, questa mattina, anche il dispenser con disinfettante. Che i giovani hanno utilizzato prima di sedersi. Insomma, i primi tasselli di questa nuova normalità sembrano essere stati posizionati a dovere.

tipress
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Molto bene.. si vede che a Stabio non hanno lo stesso municipale polemico di Lugano ma uno che è abituato a LAVORARE e RISOLVERE... :-))))
skorpio 1 anno fa su tio
Una ragazza intervistata alla radio ha detto che le distanze non sono state mantenute...
SSG 1 anno fa su tio
ma il tipo della foto è un docente? un minimo di decenza, tra la posizione e soprattutto l'abbigliamento! Inoltre ci sono classi che vanno solo al giovedì e ce ne sono due festivi (mantenuti) e peggio ancora è stato mantenuto anche il ponte...
lollo68 1 anno fa su tio
@SSG Si vede che il regolamento per la tenuta a scuola non vale per i docenti. Infatti i miei figli verranno penalizzati per i giovedì di festa. Alla fine andranno ben 6 giorni a scuola! E' ridicolo! L'insegnamento a distanza non è insegnamento!
miba 1 anno fa su tio
@SSG Non meravigliarti più di quel tanto... Un paio di anni fa avevo un appuntamento negli uffici dell'amministrazione cantonale a Bellinzona. Va bene che era estate e faceva caldo ma non ti nascondo la mia sorpresa vedere, mentre ero in attesa, dipendenti circolare a piedi nudi negli uffici.....
vulpus 1 anno fa su tio
@SSG Il virus gli entra dal collo della maglietta ed esce dai ginocchi. Evidentemente quì il proverbio: l'abito non fa il monaco, è perfettamente interpretato . A parte l'umorismo, mi sembra veramente una dispersione di tempo e risorse in questo incaponimento di Bertoli. Gli preme liberare i genitori che vanno a lavorare. Questo è il problema, non la scuola.
lollo68 1 anno fa su tio
Leggendo le regole che devono rispettare sembra che vadano a fare servizio militare piuttosto che a scuola!
marco17 1 anno fa su tio
Le scuole avrebbero potuto riaprire dopo le vacanze di Pasqua. Purtroppo ci sono ancora dei fifoni che vorrebbero tener chiuso tutto non si sa fino a quando.
lollo68 1 anno fa su tio
@marco17 Giusto anche perché non risulta che siano gli allievi a contagiare!
F/A-18 1 anno fa su tio
Con le classi dimezzate almeno impareranno qualcosa.
lollo68 1 anno fa su tio
@F/A-18 I miei figli vanno due mezze giornate: per uno domani c'è l'ora di classe e storia. Non so quanto potrà imparare: era meglio mandarli a metà tempo!
spank77 1 anno fa su tio
In futuro prossimo forse useranno il megafono...
tazgana 1 anno fa su tio
poverini davvero, non possono più riunirsi a prendere il gelato in via ceresio.......................................
seo56 1 anno fa su tio
Aspettiamo un paio di giorni è il bel tempo e sarà caos!!!
sedelin 1 anno fa su tio
@seo56 ha parlato il profeta :-)
MIM 1 anno fa su tio
@seo56 E se non sarà così? Ti ripresenti e dirai "avevo torto"? Ti farebbe onore, perché sappi che non succederà proprio niente di catastrofico dal punta di vista sanitario. Dal punto di vista mentale ho qualche dubbio, perché i danni arriveranno più avanti.
seo56 1 anno fa su tio
@sedelin Per carità.. non volevo urtare la tua personalità. Chiedo venia.
sedelin 1 anno fa su tio
poveri allievi e poveri anche i docenti :-(
dan007 1 anno fa su tio
Tanto si riuniscono fuori
Blobloblo 1 anno fa su tio
@dan007 Come quando non c’è scuola...e per più ore al giorno...almeno nel tempo che sono a scuola le distanze e le regole devono mantenerle...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
URI / CANTONE
1 ora
Più di due ore per superare il San Gottardo
Al portale nord della galleria sono stati raggiunti i 16 chilometri di coda, a quello sud si è arrivati a sette
LUGANO
2 ore
«Ci danno degli imbecilli, ma ciò dice più di loro che di noi»
Per gli organizzatori, la "cifolata" di ieri è stata un successo. E non solo per la presenza dei molinari.
FOTO
ITALIA
4 ore
L'A9 diventa un lungo cantiere, Como a rischio collasso
Le prossime settimane saranno di sofferenza per chi viaggia, sia in direzione sud che nord.
CANTONE
4 ore
Un'altra settimana di maltempo
Piccole parentesi di sole, molte di pioggia.
CANTONE
6 ore
Ottanta positivi in 72 ore
Dal decesso di giovedì non si registrano nuove vittime a causa del virus
FOTO
LUGANO
7 ore
Raccolta una montagna di occhiali usati
L'iniziativa del Lions Club Lugano è stata un successo: «Le 9'517 paia raccolte vanno oltre ogni più rosea aspettativa».
LUGANO
7 ore
L'eco dei "cifolatori" di Piazza Riforma
L'inedita cornice di fischi durante l'allocuzione di Karin Valenzano Rossi non ha mancato di generare reazioni.
CANTONE
9 ore
Infermiere non vaccinate: «Anche noi possiamo decidere della nostra vita»
Molti sanitari in Ticino non hanno ancora avuto un tête-à-tête con Pfizer o Moderna. Ecco le motivazioni.
VICO MORCOTE
10 ore
«Io, bersagliato dai media, vi dico attenti a giudicare»
Intervista a tutto campo a Luido Bernasconi, protagonista della "Lugano da bere", un po' dorata e tribolata
CONFINE
23 ore
Precipita in una scarpata, 57enne perde la vita
La donna è caduta per oltre un centinaio di metri, ha detto il Soccorso alpino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile