tipress
CANTONE
07.05.20 - 09:120

Il turismo sprofonda: crollano i pernottamenti

I pernottamenti in Ticino sono calati del 60 per cento a marzo. I dati dell'UST

BELLINZONA - Momento nero per il turismo svizzero e ticinese. La fotografia arriva dai dati dell'Ufficio federale di statistica (UST) che immortalano una crisi straordinaria del settore. I pernottamenti negli alberghi a livello nazionale sono crollati del 62 per cento a marzo (2,1 milioni in meno) rispetto allo stesso mese dell'anno scorso.

In Ticino il calo è lievemente sotto la media (-61 per cento) ma ugualmente traumatico. Nel nostro Cantone i posti letto occupati erano appena il 13 per cento di quelli disponibili, poco più di uno su dieci. A marzo dell'anno scorso erano il 28 per cento. Le notti trascorse in Ticino da visitatori e turisti si sono concentrate, verosimilmente, nelle prime due settimane del mese (prima della chiusura totale). Sono passate da 125mila a 49mila anno su anno. 

A livello svizzero i visitatori stranieri hanno generato 557mila di pernottamenti (-68 per cento). Per gli ospiti indigeni sono stati rilevati invece 707mila di pernottamenti (-55,9%). Lo straordinario contesto legato a Covid-19 - scrive l'UST - è la spiegazione di questi risultati «fortemente negativi».

Ad aprile la situazione non è certo migliorata. I dati della piattaforma Benchmark elaborati da O-Tur, l'osservatorio turistico dell'Università della Svizzera italiana, confermano lo shock. «Come c'era da aspettarsi, il settore alberghiero ha subito gravi perdite dovute al crollo della domanda» si legge nell'indagine. Nel Luganese il campione analizzato (una ventina di alberghi di vario tipo) ha registrato un crollo dell'occupazione, dal 58 al 7 per cento. Anche i prezzi delle camere sono precipitati: la media mensile è stata di 82 franchi a notte, contro i 269 di aprile scorso. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
In Ticino altri 63 casi e un decesso
Nelle strutture ospedaliere ci sono 69 pazienti col Covid, di cui 10 in terapia intensiva
CONFINE
7 ore
A Viggiù parte la vaccinazione di massa
Dallo scorso 16 febbraio il comune al confine col Ticino si trova in zona rossa per la presenza di varianti
BELLINZONA
21 ore
Sulla mobilità lenta le polemiche corrono veloci
I Verdi attaccano il Municipale Simone Gianini per un presunto conflitto d'interesse fra due cariche «non compatibili».
CANTONE
23 ore
I radar risparmiano solo la Leventina
Ecco le località che saranno oggetto di controlli della velocità mobili e semi-stazionari.
FOTO
CASTEL SAN PIETRO
1 gior
Schiacciata da un furgone, grave una 49enne
L'incidente è avvenuto in via Alle Zocche a Castel San Pietro.
CANTONE
1 gior
Torna il sereno nelle case anziani: visite in camera e uscite consentite
Dal 1. marzo adeguate le direttive per le strutture della terza età e per le cliniche psichiatriche
FOTO E VIDEO
AIROLO
1 gior
Guasto alla seggiovia di Varozzei, nove persone evacuate in elicottero
Operazione di salvataggio, questa mattina, nel comprensorio sciistico di Airolo-Pesciüm.
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
1 gior
Perde il rimorchio e colpisce un'auto
L'incidente è avvenuto stamattina alla rotonda dell'aeroporto di Locarno.
CANTONE
1 gior
Gelata sulle terrazze
La decisione presa dopo che non è stato possibile trovare un compromesso tra Berna e i Cantoni interessati
LUGANO
1 gior
"Cittadini" contro il Polo: «Pronti a sostenere il referendum»
Secondo l'associazione il progetto del Polo sportivo e degli eventi è «colossale, complicatissimo e dal costo enorme»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile