Ti Press
CANTONE
05.05.20 - 10:140
Aggiornamento : 10:49

Da settimana prossima doppia attenzione sulle strade

Con il ritorno dei bambini a scuola, l'UPI lancia un appello alla prudenza. E anche un concorso

LUGANO - Dopo diverse settimane confinati in casa, settimana prossima i bambini torneranno a scuola. Sul percorso casa-scuola, hanno spesso un comportamento imprevedibile che li porta a mettersi in pericolo. I conducenti devono esserne consapevoli e fare doppiamente attenzione, nel traffico stradale ma non solo. L'Ufficio prevenzione infortuni (UPI) lancia un concorso per scovare i bambini «più sorprendenti» della Svizzera.

Appello alla prudenza - Da metà marzo, ossia da quando le scuole sono chiuse, i bambini sono praticamente spariti dalle strade e dalle loro immediate vicinanze, ma da lunedì gli automobilisti ne vedranno molti di più durante i loro spostamenti quotidiani. L'UPI lancia un appello alla prudenza: i conducenti devono essere sempre in grado di reagire ai comportamenti spesso imprevedibili dei bambini nella circolazione stradale.

Insidie dimenticate - Per i bambini il tragitto casa-scuola è un'esperienza molto particolare. Giocano, si divertono e hanno molto da raccontarsi soprattutto dopo diverse settimane di isolamento. Purtroppo però dimenticano le insidie della strada. Ogni anno in Svizzera si verificano 950 incidenti stradali che coinvolgono bambini a piedi, in bici o in monopattino. 180 di loro riportano ferite gravi e 7 perdono addirittura la vita. Il 40% di questi incidenti si verifica sul percorso casa-scuola, e questo non solo all'inizio dell'anno scolastico. Di conseguenza la prudenza è d'obbligo anche adesso.

Alla ricerca dei bambini più sorprendenti - I bambini vivono in un mondo tutto loro. I conducenti devono esserne consapevoli e fare doppiamente attenzione, nel traffico stradale ma non solo: la prudenza è d'obbligo in qualsiasi altra attività. L'UPI lancia un concorso per trovare i bambini «più sorprendenti» della Svizzera. Li invita a mostrare di cosa sono capaci al di fuori del traffico stradale realizzando un loro video.

Certo, i virtuosi della tastiera o del pallone suscitano sempre ammirazione. Il concorso, però, punta sull'effetto sorpresa. Bastano pochi semplici mezzi. Non occorrono anni di pratica in una disciplina particolare. Chi sa far ballare le sopracciglia? Chi riesce a muovere le orecchie? I bambini e ragazzi dai 4 ai 12 anni hanno tempo fino al 10 luglio per inviare il video della loro performance. Per i dettagli si può consultare il sito doppia-prudenza.ch.

Cinque consigli agli automobilisti per un percorso casa-scuola più sicuro:

  • Ricorda che i bambini sono imprevedibili.
  • Rallenta.
  • Sii pronto a frenare.
  • Fermati completamente ai passaggi pedonali.
  • Raddoppia l'attenzione in prossimità delle scuole.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BLENIO
1 ora
Grave incidente tra Olivone e Camperio
La strada principale in direzione del Passo del Lucomagno è stata chiusa in entrambe le direzioni.
CONFINE
5 ore
Dal peluche spunta un orologio d'oro
Un Ulysse Nardin San Marco è stato scoperto alla dogana di Oria Valsolda.
CANTONE / ITALIA
13 ore
Posso andare in Italia? Sì, ma...
Da domani niente più obbligo di quarantena, ma sarà in ogni caso necessario un tampone negativo.
LOCARNO
22 ore
Santa Chiara-Moncucco: matrimonio ufficiale
I gruppi interessati all'acquisto della struttura locarnese erano tre. Gli azionisti puntano sulla Clinica Luganese.
LOCARNO
1 gior
Locarno, girava armato di coltello in Piazza Castello
I fatti risalgono a sabato scorso. L'uomo dovrà rispondere di infrazione alla Legge federale sulle armi.
CANTONE
1 gior
Un'altra settimana con tanti radar "luganesi"
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti dal 17 al 23 maggio
CANTONE
1 gior
Jona sta bene, avviso di scomparsa revocato
È stato rintracciato in Italia. Del giovane non si avevano notizie da mercoledì
CHIASSO
1 gior
Con 700 kg di batterie al litio, in barba alle norme di sicurezza
Un trasporto pericoloso proveniente dalla Gran Bretagna è stato fermato al valico commerciale di Chiasso Brogeda.
CANTONE
1 gior
33 contagi e nessun decesso nelle ultime 24 ore
Attualmente nelle strutture sanitarie ticinesi ci sono 34 pazienti ricoverati a causa della malattia.
CANTONE
1 gior
Ne parlano tutti, ma pochi sanno cosa è
Tra Svizzera e UE si gioca un match importante. Tanti non sanno di che si tratta. Il video di Tio/20Minuti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile