Archivio Keystone (immagine illustrativa)
CANTONE
03.05.20 - 08:030
Aggiornamento : 12:48

Millecinquecento pic per stabilire la reale diffusione del virus

È lo studio sierologico avviato su un campione di ticinesi. Garzoni: «Si partecipa per il bene della collettività»

BELLINZONA - Sono molti i ticinesi che hanno avuto a che fare con il nuovo coronavirus. Ma non tutti se ne sono accorti: non mancano infatti le persone che hanno contratto la malattia senza sviluppare alcun sintomo. Oltre al numero ufficiale dei casi accertati (sono oltre 3'200), non vi sono quindi attualmente altri dati per stabilire la reale diffusione del virus sul nostro territorio.

È per questo che proprio in questi giorni circa 1'500 ticinesi stanno ricevendo una lettera, in cui vengono invitati a sottoporsi a un test sierologico gratuito. Di cosa si tratta? In sostanza di un'analisi del sangue che rileva l'eventuale presenza di anticorpi per il nuovo coronavirus. «Questo strumento permette di fornire una fotografia della situazione» ci spiega il dottor Christian Garzoni, specialista in malattie infettive.

Un pic al dito, e dopo circa quindici minuti il risultato è disponibile e viene comunicato al diretto interessato. «Chi riceve la lettera, può recarsi da un medico di famiglia, dove sarà sottoposto al test». Il tutto gratuitamente. E l'analisi viene eseguita per quattro volte nel corso di un anno.

I millecinquecento ticinesi sono stati scelti a caso, ma si tratta di un gruppo rappresentativo per età, sesso e regione di residenza. «Non è quindi possibile sottoporsi volontariamente al test se non si riceve la lettera». L'importante è comunque che partecipi il maggior numero possibile di persone: «È per il bene della collettività» conclude Garzoni, ricordando che «il test non dà la certezza che una persona sia protetta da una nuova infezione».

TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Vaccinazione, future mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
4 ore
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
7 ore
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
CANTONE
7 ore
Città Ticino si scopre "Sfittopoli": urge ricontare
La situazione dello sfitto nei centri appariva drammatica, invece è tragica
FOTO
MENDRISIO
8 ore
Il giallo diventa più verde
L’organizzazione di recapito del Mendrisiotto è la prima in Ticino ad avvalersi di veicoli completamente elettrici.
CANTONE
11 ore
L'elettricità di 150'000 famiglie per il secondo tubo del San Gottardo
L'energia necessaria per la realizzazione del traforo sarà fornita da un consorzio che unisce AET ed EWA-energieuri
CANTONE
12 ore
L'intelligenza artificiale che tiene sotto controllo il cuore
Ecco un progetto “made in Ticino” pensato per i pazienti affetti da disturbo del ritmo cardiaco su base genetica
CANTONE
13 ore
Covid in Ticino: 21 nuovi casi, stabili i ricoverati
Non si contano nuove vittime della malattia. Sette le classi tuttora in quarantena.
CANTONE
14 ore
È scontro politico sulle ispettrici contro la disparità di genere
Iniziativa contro il dumping, la Commissione propone lo stralcio del concorso al femminile: «Sarebbe discriminatorio»
CANTONE
16 ore
Insetti nel piatto? Ai ticinesi è passato l'appetito
Da Migros saranno tolti dall'assortimento. Nei negozi Coop le vendite restano stabili
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile