tipress (archivio)
CANTONE
21.04.20 - 18:180

AutoPostale e FFS verso il ritorno all’orario normale

Dall’11 maggio niente più orario ridotto, ma restano le misure di protezione

LUGANO - In linea con il settore dei trasporti pubblici, anche AutoPostale sta pianificando la ripresa dell’offerta di orari originaria. L’orario attualmente ridotto a causa dell’emergenza coronavirus rimane valido fino al 10 maggio 2020, mentre a partire dall’11 maggio 2020 entrerà nuovamente in vigore l’orario abituale. Fanno eccezione le corse notturne nei fine settimana e le linee a scopo esclusivamente turistico.

Nelle località in cui l’11 maggio 2020 le scuole dell’obbligo riprenderanno le proprie attività con le lezioni in classe, AutoPostale garantirà il trasporto scolari.

Consultare l’orario online - A causa di complesse procedure di pianificazione, le FFS adegueranno il proprio orario in diverse fasi già a partire dal 27 aprile 2020. Lo stesso vale in parte anche per alcune imprese di trasporto con offerte nel trasporto locale o in quello urbano, che reagiscono così all’affluenza dei passeggeri. Le imprese di trasporto si impegnano a garantire le coincidenze tra i singoli mezzi.

Le misure di protezione restano valide - Le misure di protezione all’interno degli autopostali restano valide fino a nuovo avviso. La porta accanto al vano del conducente resta chiusa, la prima fila adiacente alla sua postazione di lavoro resta sbarrata e anche la vendita di biglietti presso il personale conducente rimane sospesa fino a nuovo avviso. I passeggeri sono pregati di rispettare le note misure igieniche e di acquistare i titoli di trasporto tramite i canali online. Restano valide e importanti le raccomandazioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) che invitano a rinunciare alle corse non necessarie nonché le disposizioni in materia di distanziamento sociale e igiene. In particolare, si devono evitare le corse a scopo turistico o per il tempo libero; e i lavoratori devono, se possibile, continuare a lavorare da casa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CONFINE
1 ora
Covid, più controlli tra Svizzera e Piemonte
Il Verbano Cusio Ossola aumenta la sorveglianza sul confine, con l'introduzione del super Green Pass
RIVERA
2 ore
La Lega si riorganizza, ma c'è di mezzo la variante
L'appuntamento doveva tenersi questa domenica al Centro istruzione della Protezione civile
POSCHIAVO (GR) / SVIZZERA
3 ore
Valposchiavo fra i migliori borghi turistici del mondo
L'Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) ha accolto tutte le tre candidature presentate dalla Svizzera.
BELLINZONA
8 ore
Niente Rabadan nel 2022
Lo ha deciso ieri sera il Comitato, prendendo atto della «preoccupante evoluzione della situazione pandemica»
CANTONE
9 ore
In Ticino 160 nuovi contagi e altre cinque classi in quarantena
Negli ospedali ticinesi si contano attualmente 64 pazienti Covid, di cui otto in cure intense
RIAZZINO
22 ore
Il Vanilla si ferma dopo appena due mesi
La discoteca più grande della Svizzera abbassa di nuovo la serranda. La causa è sempre la stessa
LUGANO
1 gior
«Sempre più solo, così il prete cede al sesso»
Torna d'attualità il celibato obbligatorio tra i sacerdoti cattolici. Il teologo Alberto Bondolfi lo abolirebbe.
CANTONE
1 gior
Con la mascherina già dalla quarta elementare
Il Consiglio di Stato ha comunicato ai Comuni di voler introdurre la misura a partire da lunedì.
CANTONE
1 gior
Test ripetuti nelle scuole? «I laboratori sarebbero in difficoltà»
Ecco il parere ticinese sulle misure anti-coronavirus che il Consiglio federale ha messo in consultazione
LUGANO
1 gior
Ex Macello, di nuovo interrogata Karin Valenzano Rossi
La municipale ha risposto oggi alle domande dell'avvocato degli autogestiti Costantino Castelli.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile